Attualità e Politica

Il caso della povera CAMILLA: dubbi e stranezze

A seguito del dramma vissuto dalla povera Camilla Canepa di Genova, poco tempo dopo la famosa somministrazione, e dopo alcune ricerche, sono emersi nella mia mente diversi dubbi e diverse incoerenze che vorrei mettere a fattor comune e per i quali mi piacerebbe leggere i vostri commenti e ragionamenti.
In questo delicato momento, vi offro un video con un filo logico che apre la porta alla verità. Visionatelo e ascoltatelo fino in fondo!
Grazie a tutte le Ascoltatrici e gli Ascoltatori per gli apprezzamenti al mio lavoro di libera e onesta ricerca giornalistica!
E non dimenticate:
UN mio OMAGGIO!!!
*** ISCRIVETEVI e Fate ISCRIVERE alla piattaforma SENZA CENSURA, NUMERO6:
POI, scrivendomi direttamente QUI –> [email protected] dandomi conferma di iscrizione, potrete ricevere un mio libro digitale, un Ebook a voi dedicato!
Grazie e al prossimo video!
Anna

ACCEDI SUBITO A 1,680 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


  • Quando ho letto la notizia di Camilla mi sono venuti subito 2 dubbi in testa: perchè una ragazzina di 18 anni a cui il covid farebbe il solletico va a farsi vaccinare? Noi tutti stiamo facendo il possibile per dare una versione “diversa” di quanto sta accadendo intorno a noi? Se avessimo gridato piu’ forte forse Camilla starebbe ancora con noi? E poi: Come si possono espiantare gli organi di una ragazza colpita da questo tipo di trombosi? La stessa Dotteressa De Mari spiega che è impossibile e che molto probabilmente questo notizia è stata data per impedire l’autopsia della povera ragazzina. Non riesco a capacitarmi che genitori e ragazzi vadano incontro all’ingnoto e che non si prendano 5 minuti di studio e riflessione prima di andare a farsi avvelenare!

    • Ciao Multi pazzo, grazie per il tuo commento. In tutte queste storie e situazioni estreme esiste un problema di fondo non indifferente: sto parlando di unione di sforzi e di intenti. Noi siamo deboli. Chi cerca di offrire un’informazione libera, è solo. Come puoi constatare anche tu, in rete ci sono parecchi canali che danno informazioni alternative, ma ognuno pensa per sè. Immagina come potrebbe essere se questi canali unissero le proprie forze. Solo in quel caso potremmo vincere e forse avremmo già vinto. Ma non è così. Per quanto riguarda invece l’espianto degli organi, ti posso assicurare che siamo arrivati a livelli assurdi. Un professore con cui sono in contatto, mi ha spiegato che volendo esistono dei macchinari per depurare gli organi… se poi c’è il rigetto… Amen.

    • Grazie Alessandro,
      anche se devo dire che preferirei che i dottoroni pagati per fare le star e le drag queen isteriche in TV, tornassero in corsia e in sala operatoria a usare loro i bisturi (sempre che non abbiano nel frattempo dimenticato come si usavano o che li abbiano mai presi in mano…). Questo mi viene da pensare mentre tutte le pecore belanti si mettono in code chilometriche per farsi in(o)culare. No comments.
      Grazie per il tuo commento, gentilmente aiutami a diffondere il video con questo link

      https://numero6.org/attualita/il-caso-della-povera-camilla-dubbi-e-stranezze/?aff=annaturletti

      e cortesemente diffondi anche i link seguenti per mio sostegno, a discrezione e su libera scelta dei gentili ascoltatori che apprezzano il mio lavoro:
      https://bit.ly/2S425jL oppure https://www.buymeacoffee.com/annaturletti

      Grazie (ho molte notizie da portare alla tua e all’attenzione di tutti!) e alla prossima! 🙂
      Anna

  • Povera Camilla! Sicuramente è stata ricattata a scuola dagli insegnanti (che non meritano questo titolo) e in generale dal Sistema: o ti vaccini o non fai gli esami di maturità! O ti vaccini o non puoi più viaggiare e praticare sport!

  • Purtroppo la verità è che questa ragazza, nel fiore degli anni, non c’è più perché si è fidata del sistema, quel sistema che ora, con il solito balletto delle responsabilità metterà in atto il solito scarica barile. Morale della storia nessuno di questi criminali pagherà per la morte di questa ragazza.
    Il piano criminale non può e non deve essere fermato.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >