Attualità e Politica Membership Completa

Il minimo comune denominatore

Qual è il minimo comune denominatore tra i decessi di Bergamo e Brescia nel 2019 e le reazioni avverse ai cosiddetti “va**ini” delle varie case farmaceutiche? Le trombosi. Quindi ci chiediamo: “Le morti del Nord Italia hanno a che fare con le va**inazioni di centinaia di migliaia di persone che in ottobre-novembre 2019 furono operate sui disgraziati inconsapevoli?” Qualcuno ci dia una risposta, poiché sino ad ora abbiamo sentito solo chiacchiere.


ACCEDI SUBITO A 1,480 VIDEO ESCLUSIVI. Scoprirai la verità su quello che sta succedendo attualmente nel mondo. CLICCA QUI ADESSO


  • Ciao Rosario! Interessante riflessione.. In effetti l’anno scorso potrebbe essersi trattato del fenomeno ADE (antibody dependent enhancement). Io penso che sicuramente i vaccini c’entrino in ampia parte. Non sempre, perché chi ha già un’infiammazione generale alta di suo, magari per condizioni autoimmuni o per forte intossicazione, può avere una risposta immunitaria abnorme. Per la gente che sveniva per strada in Cina, quello era sicuramente il 5G a 60 GHz, o propaganda… Non si può mai prendere per buono niente di quello che arriva da laggiù..
    Grazie per il tuo video, a presto!

  • Non a caso,quando un evento o una situazione è malvagia o cattiva,
    viene sostantivata con la parola : …sinistra…
    Nell’escatologia delle parole,spesso c’è già l’essenza stessa del significato.

  • Grazie Rosario…..siamo al fuochino- fuochino-fuoco. della sporca faccenda..io non mi sentirei di escluder anche immissioni farmaco-Type per vie diverse che abbiano fatto da attivatori/ trigger (grilletto) al lavoro di pabulum-pastura patologica dei vaccini antiinfluenzali e anti meningococco somministrati in massa nell autunno e inizio inverno 2019/2020. Credo che ci siamo…leggerei https://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abastrat_id=3781903 E’ articolo di [email protected]

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >