fbpx
  • Non scordiamo i tentati. Golpe,e il golpe Moro 1978 (come il presente supposta soft) P2,il terrorismo,Gladio,Mafia,sempre intrecciati,aggiungerei scandalo Petroli, Banco Ambrosiano ,Ior, Formigoni e yacth… SANITOPOLI ….POGGIOLINI con i lingotti D’Oro….ancora .Banche….MPs ,Banca Etruria,Antonveneta.Vediamo ora se ci staranno …….presto Banchi a rotelle, Mascherine Fca,anticorpi iperimmuni di Marcucci &Brother.Vaccini??, Chi piu’ ne ne metta… Aggiungere se ritenete…..compito duro perche’ c’e’ una valanga di m….Grazie.(Non scordiamoci i morti ammazzati in queste porcherie,tanti ,troppi)

  • In pochi parlano di Carminati e Buzzi…..i fatti sono tantissimi e talvolta si intrecciano. Carminati aveva teorizzato il mondo di mezzo ovvero il mondo di sopra quali massoni di alto grado, il vaticano dei preti e altolocati, un certo tipo di imprenditoria, vertici della politica italiana e romana. Il mondo di mezzo rappresentato da lui o comunque i suoi soci significativi tipo buzzi e il mondo di sotto tipo clan mafiosi con le loro attivita’ illegali e clan autoctoni quali i casamonica e altri di minore rilievo provenienti dalle periferie e litorale romano. Carminati n realta’ non ha fatto altro che portare avanti il lavoro dei testaccini guidati da Danilo Abbruciati detto er camaleonte prima ed Enrico De Pedis detto Renatino poi (a tutti noti come banda della Magliana ma i veri affari li faceva sta gente qui), quest’ultimo coinvolto nel caso Orlandi e sepolto nella Basilica di Sant’Apollinare, dopo 30 anni hanno ritrovato il suo sarcofago. Diciamo che lui in realta’ con il suo mondo di mezzo era l’anello di congiunzione tra altolocati e malavita se vogliamo e soprattutto era colui che interloquiva con una certa elite oltre ai servizi con cui lui cooperava

  • Mi dispiace dover contraddire ma la ricostruzione degli scandali politici è inesatta e nella sintesi incompleta.

    Non si parla del PD che è l’incarnazione dell’odio verso la proprietà privata e i risparmi di una vita di lavoro.
    Nulla di Giuliano Amato che nel 1992 attuò nottetempo un prelievo forzoso sui conti bancari del 6 per mille.
    Nulla di Prodi che portandoci nell’euro con un cambio fazioso ha garantito povertà agli italiani. Per non parlare delle inchieste “Why not” e “Poseidon”.
    Nulla dei 5 stelle che difendono parassiti e regalano il reddito di cittadinanza.
    Nulla di Renzi che ha abolito l’art. 18, tolto fondi alla scuola e alla sanità, risorse ai disabili, per regalare miliardi a pioggia alle ONG per l’accoglienza dei clandestini!
    Ci vorrebbero ore per parlare delle colpe anche del PD che superano quelle della destra ma lo spazio non ce lo permette!

    • Esatto, la cosiddetta destra ha fatto schifo (anche perché ha infangato i valori sui quali dovrebbe, e dico “dovrebbe” fondarsi), ma il pd e i suoi predecessori (ulivo, margherita e altre riverniciature del pc) hanno fatto di peggio, solo che pare ed è parso meno eclatante perché messo da parte o sminuito dai “loro” media.
      Adesso è tempo di superare, almeno con riferimento all’Italia, questo ormai fittizio dualismo politico destra-sinistra, dato che hanno ampiamente dimostrato di essere uguali, ma non è storicamente corretto far passare il novello comunista Berlusconi come il “demonio” della politica italiana. Politica che è comunque finita del tutto nel 2011.
      Qualche migliaio di parole in più si poteva spendere su Prodi…

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >