Come si misura

Quando le persone parlano di misurare la volatilità, di solito si riferiscono alla “volatilità storica”, un numero derivato da uno studio dei prezzi in un periodo di tempo specifico (spesso 30 giorni o un anno). La previsione dei movimenti futuri è chiamata “volatilità implicita” – e poiché nessuno può effettivamente prevedere il futuro è una scienza meno esatta (sebbene sia la base per strumenti finanziari ampiamente utilizzati come il Cboe Volatility Index, soprannominato “indice della paura”, che prevede volatilità di borsa dei prossimi 30 giorni). La quantificazione della volatilità può essere eseguita in un paio di modi:

  • Puoi utilizzare un metodo chiamato beta, che misura la volatilità di un titolo rispetto al mercato più ampio (il benchmark tipico è l’S&P 500).
  • Puoi calcolare la deviazione standard di un asset, che è una misura di quanto il suo prezzo si è discostato dalla sua media storica.