Modi per gestire il rischio: parte uno

Ora che abbiamo esaminato quali sono i principali rischi da tenere d’occhio, possiamo concentrarci su come gestire questi rischi.

Sii sempre consapevole del rovescio della medaglia

Prima di piazzare ogni operazione dovresti calcolare esattamente quanto potresti perdere nel peggiore dei casi. Ricorda che a volte il mercato può muoversi rapidamente o dividere, il che significa che potresti non essere in grado di uscire dal tuo scambio al livello che avresti voluto.

È necessario tenere a mente lo scenario peggiore, perché se c’è un evento di mercato importante, potresti essere eccessivamente esposto. Questo è particolarmente importante da ricordare quando si effettuano operazioni con leva finanziaria, in cui le perdite potrebbero essere maggiori del deposito.

Evita il trading emotivo

Quando prendi decisioni di trading, dovresti distinguere tra quelle che sono razionali e quelle che sono emotive. Affidarsi al sentimento “istintivo” quasi certamente finirà in un disastro, quindi è fondamentale sostenere le proprie decisioni con analisi chiare. Come abbiamo visto in precedenza, la creazione di un piano di trading strutturato può aiutarti a gestire il rischio emotivo fornendo linee guida chiare e aiutandoti a mantenere la tua disciplina.

Diversificare

Se hai spesso più di una posizione aperta contemporaneamente, puoi ridurre al minimo il rischio investendo i tuoi soldi in un’ampia gamma di investimenti diversi, in altre parole, non mettendo tutte le uova nello stesso paniere.

Ad esempio, se metti tutto il tuo capitale di investimento nelle azioni di una singola società, rischi di perdere tutto se quella società fallisce. D’altra parte, se acquisti azioni di molte società diverse, la tua perdita da quella che fallisce non avrà un effetto così devastante sul tuo investimento complessivo.

Tuttavia, anche distribuire il tuo capitale su una gamma di azioni diverse non può proteggerti dai fattori di rischio sistemico che possono influenzare il mercato azionario nel suo complesso.

Pertanto, il modo migliore per diversificare è distribuire il tuo investimento su classi di attività. Ad esempio, potresti finire per avere un portafoglio composto da azioni, materie prime, proprietà, obbligazioni e altri investimenti. Questi mercati spesso si muovono indipendentemente l’uno dall’altro, fornendo protezione contro una particolare classe di attività che ha sottoperformato.

Seleziona attentamente gli investimenti più rischiosi

Se finisci per avere un portafoglio di investimenti diversi, è opportuno bilanciare eventuali operazioni particolarmente rischiose con attività più stabili. La piramide del rischio di investimento è un pratico modello per aiutarti a decidere come distribuire il rischio tra i vari strumenti finanziari.

La maggior parte dei trader vorrà probabilmente mantenere la maggior parte dei propri investimenti in attività sicure che forniscano rendimenti regolari, anche se non spettacolari. Questi sono rappresentati dalla base della piramide.

Al centro ci sono attività a medio rischio, che dovrebbero fornire un rendimento stabile e avere anche il potenziale per apprezzarsi.

In cima ci sono gli investimenti ad alto rischio che hanno il potenziale per enormi ritorni ma anche grandi perdite. Il denaro che investi in queste attività ad alto rischio dovrebbe essere solo denaro che puoi permetterti di perdere senza gravi ripercussioni finanziarie.

Naturalmente, la piramide funge da guida piuttosto che da un insieme di regole, quindi dovrai riflettere attentamente sulla quantità di tempo e denaro che devi investire e sul livello di rendimento che desideri ottenere quando scegli quali asset commercio.

RIEPILOGO DELLA LEZIONE

  • Non puoi controllare se un mercato sale o scende, ma puoi controllare il tuo rischio, quindi è fondamentale disporre di una strategia di gestione del rischio efficace
  • Per gestire il rischio in modo efficace dovresti:
    • Sii sempre consapevole del massimo potenziale svantaggio
    • Evita il trading emotivo
    • Diversifica i tuoi investimenti
    • Seleziona con attenzione le operazioni più rischiose