Bilanciamento del rischio e della ricompensa

Come sappiamo, tutto il trading comporta il rischio di perdita. Quindi, in ogni operazione, il rischio per il tuo capitale deve essere utile per te in relazione al potenziale profitto.

Regola 3: calcola il tuo rapporto rischio / rendimento

Puoi utilizzare il rapporto rischio / rendimento per quantificare il valore di uno scambio:

Il tuo rapporto rischio / rendimento è la quantità di rischio che stai assumendo in uno scambio, rispetto alla quantità di potenziale ricompensa.

Questa è un’area in cui molti nuovi commercianti vacillano. Iniziano con la convinzione di dover “battere” il mercato – o “prevedere” altri trader – per diventare redditizi.

C’è solo un problema con questo: è impossibile prevedere il futuro, non importa quanta conoscenza o esperienza hai.

Quindi, invece di avere l’obiettivo di ottenere di più, i trader professionisti di solito si concentrano fortemente sul proprio rischio, assicurandosi che ogni sterlina, dollaro, ecc. messi sul tavolo come capitale di rischio valgano la pena in termini di potenziale rendimento.

Per illustrare il motivo, diamo un’occhiata a un esempio:

ESEMPIO

Immagina il gioco del lancio della moneta, nel quale devi indovinare il risultato.

Ad ogni lancio della moneta, hai il 50% di probabilità che la tua ipotesi sia corretta. Ora, se perdi £ 1 quando hai torto e guadagni £ 1 quando hai ragione, stai andando verso il pareggio. Ma come trader non ci sei ancora del tutto, poiché devi tenere conto di costi come spread, slippage o commissioni.

Quindi, anche con questo accordo, a lungo termine, probabilmente perderai denaro.

Potresti rimediare in due modi:

Innanzitutto, puoi assicurarti di vincere con una percentuale più alta di lanci di monete. Ma sfortunatamente è impossibile: le probabilità sono quelle che sono, quindi l’alternativa è vincere di più quando hai ragione di quanto perdi quando hai torto.
Molti trader cercano di prendere la prima opzione e vincere una percentuale più alta di scambi. Ma, sebbene questo possa sembrare più facile che cercare di battere le probabilità di lanci di monete, può comunque rivelarsi molto difficile da fare nel lungo periodo.

Un approccio molto più proattivo è la seconda opzione: cerca una ricompensa maggiore se hai ragione di quanto potresti perdere se hai torto. Questo è noto come rapporto rischio / rendimento “positivo”.

Tornando alla nostra analogia con il lancio della moneta, ora immagina di perdere £ 1 quando sbagli ma di guadagnare £ 2 quando hai ragione. Questo sarebbe un rapporto rischio / rendimento 1: 2.

Se hai ragione il 50% delle volte, il profitto extra che ottieni compenserà più che quello che perdi quando sbagli.

Allo stesso modo, se fai trading con un rapporto rischio / rendimento di 1: 2, puoi essere redditizio avendo ragione solo il 50% delle volte.

Puoi ottenere ciò impostando le tue fermate e limiti ai livelli appropriati:

E infatti, anche se hai ragione solo il 40% delle volte, puoi comunque essere redditizio con questo rapporto 1: 2. Se lanci la moneta dieci volte, perderai £ 6 dai tuoi sei fallimenti, ma guadagnerai £ 8 dai tuoi quattro successi.

LO SAPEVI?

In uno studio di 12 mesi sul comportamento dei trader e sui fattori che influenzano il loro successo, abbiamo scoperto che coloro che hanno implementato un rapporto rischio / rendimento positivo avevano quasi tre volte più probabilità di essere redditizi rispetto a coloro che hanno utilizzato un rapporto negativo.

Supponi di aprire uno scambio con un ordine limite a 300 pips dal tuo livello di entrata. Per ottenere un rapporto rischio / rendimento di 1: 2, quanti pips di distanza dal prezzo di entrata dovresti impostare lo stop?

  • 30
  • 150
  • 300
  • 600

Tieni presente che dovrai utilizzare uno stop garantito se vuoi assicurarti che la tua posizione sia chiusa esattamente al livello specificato senza slittamenti. Puoi saperne di più sui diversi tipi di stop nel nostro corso su ordini, esecuzione e leva.

RIEPILOGO DELLA LEZIONE

  • Il rischio per il tuo capitale dovrebbe essere controbilanciato dal potenziale profitto su un’operazione
  • Il tuo obiettivo è guadagnare di più se hai ragione di quanto potresti perdere se hai torto
  • Utilizzare un rapporto rischio / rendimento 1: 2 significa che puoi essere redditizio anche se hai ragione solo il 40% delle volte
  • Imposta il tuo ordine limite a una distanza doppia rispetto allo stop per ottenere un rapporto 1: 2