Posizione e oscillazione del trading

Trading di posizione

Il trading di posizione comporta il mantenimento di posizioni per settimane, mesi o addirittura anni con l’aspettativa che diventino redditizie a lungo termine.

L’investimento è la forma più riconosciuta e tradizionale di scambio di posizioni, con moltissime persone che detengono investimenti a lungo termine in portafogli azionari, fondi o piani pensione. Tuttavia, “investire” si riferisce esclusivamente all’andare a lungo, mentre il trading di posizione può includere anche l’andare a breve.

Prima di entrare in un’operazione, un trader di posizione trascorrerà spesso una notevole quantità di tempo a studiare i fondamenti dell’asset che intende negoziare.

Ad esempio, quando si acquistano azioni, di solito si guardano i rapporti finanziari della società, e in particolare il bilancio, per vedere se sta realizzando profitti o ha un vantaggio rispetto alla concorrenza. Allo stesso modo, se foste in posizione di trading sul forex, probabilmente esaminereste la salute economica e le politiche monetarie dei paesi interessati prima di effettuare un commercio di valuta a lungo termine.

A causa della natura a lungo termine di queste transazioni, i trader di posizione tendono a rischiare molto di più per operazione rispetto ad altri tipi di trader, sebbene con l’aspettativa di realizzare maggiori profitti. Il che significa che per avere successo è necessario avere pazienza e non lasciarsi spaventare dalle mosse del mercato a breve termine.

Se decidi di seguire un approccio di trading di posizione, ci sono alcune cose per le quali devi essere mentalmente preparato.

Quando si tiene un trade per un lungo periodo, è quasi inevitabile che il mercato ad un certo punto si muoverà in una direzione sfavorevole. In queste circostanze è necessario avere la determinazione e la convinzione di seguire le regole stabilite nel proprio piano di trading, aspettando che il mercato torni a proprio favore se richiesto.

Ma immagina se poi leggessi commenti sulla stampa che suggeriscono che il mercato potrebbe muoversi ancora di più contro di te? Saresti in grado di mantenere i nervi saldi?

Inoltre, se fai trading utilizzando la leva finanziaria, devi assicurarti di avere abbastanza capitale iniziale per resistere a grandi oscillazioni di prezzo sfavorevoli. Poiché le negoziazioni vengono effettuate su un lasso di tempo così lungo, il mercato potrebbe facilmente andare contro di te per diversi giorni o settimane, anche se alla fine si invertirà. Queste mosse potrebbero costringerti a chiudere la tua posizione in anticipo se non hai abbastanza capitale di riserva.

Trading Oscillante

Lo swing trading comporta il mantenimento di posizioni per diversi giorni o settimane, nel tentativo di trarre vantaggio dai movimenti di mercato a medio termine. È lo stile ideale per le persone che vogliono fare trading abbastanza frequentemente ma non hanno tempo da dedicare tutto il giorno a monitorare i mercati.

In effetti, è del tutto possibile avere un lavoro a tempo pieno durante lo swing trading la sera o la mattina presto, anche se devi stare attento a impostare stop e limiti per ogni scambio.

Gli swing trader manterranno regolarmente posizioni durante la notte, dove possono verificarsi grandi movimenti e “gap” di mercato. A causa della durata delle negoziazioni, il mercato si muoverà spesso in una direzione sfavorevole ad un certo punto, quindi è necessaria una certa pazienza e nervosismo, anche se non tanto quanto per il trading di posizione poiché il periodo di tempo per operazione è più breve .

Sia l’analisi fondamentale che l’analisi tecnica (lo studio dei movimenti di mercato tramite grafici) sono comunemente utilizzate per lo swing trading, con analisi tecnica particolarmente utile per stabilire livelli di stop e limite.

Lo sapevi?

I gap di mercato si verificano quando il prezzo di un asset fa un brusco balzo da un livello all’altro senza che vi siano scambi intermedi. Questi tendono a verificarsi tra le sessioni di trading, ad esempio se il prezzo di chiusura di un bene un giorno è significativamente più alto o più basso del suo prezzo di apertura il giorno successivo.
I divari di mercato possono essere causati da risultati sugli utili, eventi geopolitici, pressioni di acquisto/vendita regolari o qualsiasi annuncio di notizie importanti con il potere di muovere i mercati. Si verificano spesso nei mercati azionari e delle materie prime, ma sono più rari nel forex poiché è altamente liquido e viene scambiato 24 ore al giorno.

RIEPILOGO DELLA LEZIONE

  • Il trading di posizione comporta il mantenimento di posizioni per settimane, mesi o addirittura anni con l’aspettativa che diventino redditizie a lungo termine
  • Lo swing trading comporta il mantenimento di posizioni per diversi giorni o settimane, nel tentativo di trarre vantaggio dai movimenti di mercato a medio termine
  • I gap di mercato si verificano quando il prezzo di un asset fa un brusco salto da un livello all’altro senza alcun scambio intermedio