RiflessioniMembership

Laudato si’, mi’ Signore, per sora luna e le stelle… Il Cantico delle Creature

In questo video, Alberto Lori recita il Cantico delle Creature di San Francesco:

Altissimu, onnipotente, bon Signore, tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.

Ad te solo, Altissimu, se konfàno et nullu homo ène dignu te mentovare.

Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate sole, lo qual è iorno, et allumini noi per lui; et ellu è bellu e radiante cum grande splendore: de te, Altissimo, porta significatione.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora luna e le stelle: in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.

Laudato si’, mi’ Signore, per frate vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale a le tue creature dài sustentamento.

Laudato si’, mi’ Signore, per sor’aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.

Laudato si’, mi’ Signore, per frate focu, per lo quale ennallumini la nocte, et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.

Laudato si’, mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo tuo amore, et sostengo infirmitate et tribulatione.

Beati quelli che ‘l sosterrano in pace, ca da te, Altissimo, sirano incoronati.

Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra morte corporale, da la quale nullu homo vivente pò scappare: guai a quelli che morrano ne le peccata mortali.

Beati quelli che trovarà ne le tue santissime voluntati, ka la morte secunda no ‘l farrà male.

Laudate et benedicete mi’ Signore et ringratiate et serviateli cum grande humilitate


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 8260 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


6 comments

Alberto Lori 28/06/2023 at 07:51

Grazie, Loredana. Sono felice che tu abbia capito che sia al servizio dei miei simili donando loro non verità ma spunti di riflessione.

Loredana Usai 28/06/2023 at 00:40

Maestro sì..ma nel senso di magister che se non ho dimenticato in latino significa colui che ne sa di piu (di te).non sono un individuo che adula ma ammiro la capacita di indurre a riflettere e incuriosire le menti .che lei ha,senza mai essere tronfio di saccenza…insomma perche mi piace vederla in questa luce. ..perche cio che sa sarà frutto di studio non solo accademico ma bensi dalla costante fame di capire ed ssere consapevoli di se..dalle sue esperieze e ricerche personali ..e sopratutto donare agli altri parte del suo bagaglio…questa è una dote che pochi hanno. Ma se questo termine la imbarazza o in qualche maniera le da fastidio mi perdoni , maestro, non usero piu questo termine…😄ciao Alberto.. p.s perdona tutti gli errori e la punteggiatura buttata cosi ..è un mio problema che grazie alla pazienza di alcuni insegnanti docenti non ho risolto poi tastiera e monitor mi manda in tilt il cervello…amo carta e matita e o la amata macchina da scrivere Olivetti del mio babbo..un piacere seguirti

Alberto Lori 23/06/2023 at 12:19

Anzi ho visto che è stato già pubblicato. Come non detto!

Alberto Lori 23/06/2023 at 12:18

Non sono un maestro. In ogni caso vedrai che presto pubblicheranno anche “If” di Rudyard Kipling.

Loredana Usai 23/06/2023 at 10:44

Accidenti ho visto ora che ne hai parlato…fantastico..Ancora grazie Maestro

Loredana Usai 23/06/2023 at 10:42

Io mettere anche spirito quida la poesia di kipling..’Se”.. GRAZIE MAESTRO

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info