Interviste Scomode Membership

Intervista a Carlo Fanni: da ateo a cristiano protestante

Morris San ha intervistato Carlo Fanni il 2/12/2020.

Chi è Carlo Fanni?

Carlo Fanni nasce a Cagliari, consegue il diploma di maturità industriale e si dirige in Inghilterra per una breve esperienza all’estero.
Da sempre ateo, ad un certo punto Carlo Fanni abbandona l’ateismo scegliendo la cristianità.
Nel 2014 decide di unirsi alla chiesa cristiana avventista del settimo giorno, e dal 2016 in poi contribuisce indipendentemente all’edificazione spirituale dei membri della chiesa attraverso il canale YouTube chiamato “Carlo Fanni” e attraverso la traduzione (o ritraduzione) di alcuni libri religiosi che affrontano argomenti molto attuali.
Nel marzo del 2020 il suo canale YouTube vede una forte impennata in quanto tratta temi che interessano ad un pubblico vario che include anche atei ed evangelici, così decide di aprire un nuovo canale su YouTube chiamato “Recensioni oneste” per permettere alle persone di produrre e immagazzinare energia elettrica in modo indipendente e a basso costo.

Le domande poste a Carlo Fanni durante l’intervista:

  • Hai detto di essere stato ateo, parlarci della tua esperienza di conversione.
  • Parlaci del tuo canale YouTube chiamato “Carlo Fanni”.
  • Dopo i tanti falsi proclami sulla fine del mondo, perché continuare a parlarne?
  • Cos’è il marchio della bestia in base alla Bibbia?
  • Esiste una soluzione a tutti questi problemi?

ACCEDI SUBITO A 1,680 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


  • Molto interessante, grazie per questa intervista. Carlo, sei molto più “cattolico” tu di molti cattolici che conosco. La professione di fede cattolica ha molti punti in comune con la tua. Comunque, credo che l’anticristo verrà dell’Islam, sarebbe interessante uno scambio di opinioni. Questo “papa” non convince nemmeno me e molti altri cattolici. Dio ti benedica 😊

    • Aggiungo: la storia dei 3 gg di buio, non è mariana. Purtroppo, ci sono episodi introdotti da chi non conosce e così rovinano la verità.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >