fbpx
Interviste Scomode Attualità e Politica Gratis

“Li lasciano morire, non posso più stare zitto”


ACCEDI SUBITO A 1,200 VIDEO ESCLUSIVI. Scoprirai la verità su quello che sta succedendo attualmente nel mondo. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Intervista con l’Avv. Edoardo Polacco: Obblighi legittimi o no?

Morris San

L’alternativa a Whatsapp: Telegram e come renderlo davvero sicuro

Numero 6 Team

Intervista a Marco Mori: contro gli abusi del governo

Morris San

La Verità nascosta 2: intervista al Dr. Franco Trinca

Morris San

Manifestazione satanica di capodanno a Londra

Morris San

Iniziativa IO APRO! Morris San è con voi #IOAPRO1501

Morris San
  • Quello che dice è ciò che sospettiamo tutti dal primo momento, ma servono photo, video, prove concrete per incastrarli, con nomi e cognomi, sia di vittime che di medici conniventi. Comunque a Bergamo e Brescia non li hanno lasciati morire, ma li hanno proprio uccisi, e non solo con le intubazioni: forse hanno già sperimentato su di loro il vaccino, che ovviamente era già pronto da anni, dato che anche loro hanno avuto le trombosi e trombo-embolie, come i recenti morti da vaccino; e credo che la trombosi sia causata dal chip o quantum dot, che per quanto minuscolo, viene rigettato dal corpo umano, intasa vene e arterie e quindi ictus) .

  • Grande persona, lo sa vero che chi gli ha detto che doveva x forza farsi sta schifezza è passibile di denuncia x ricatto?? Come sempre l’avvocato Polacco mette a disposizione tutti i documenti che servono, soprattutto quando tirano fuori la stronzata che altrimenti vieni licenziato!!!!!! Fanno veramente schifo!! Anche mia madre è in un ospizio, uno dei medici è il marito di un’amica voleva vaccinarsi e lei lo ha minacciato; se lo fai gli ha detto di non tornare più a casa perchè lo avrebbe sbattuto fuori….Non possono OBBLIGARE NESSUNO LA PRIMA LEGGE L’HANNO FATTA DURANTE IL PROCESSO DI NORIMBERGA!!!!!!!

  • Si apprezzabile la testimonianza e lo slancio di onestà nel volerlo rivelare a noi concretamente, coi fatti, e non dietro una tastiera. A parer mio però così facendo, limitando queste informazioni esclusivamente alla comunità di consapevoli, difficilmente si potrà ottenere un cambiamento concreto, salvo che qualcuno tra noi prenda l’iniziativa di occuparsi personalmente di intraprendere una battaglia legale contro questi enti. Si dovrebbe agire denunciando effettivamente questi responsabili, con tanto di prove alla mano (basta anche una ripresa occulta stile le iene) dove si fanno confessare i colpevoli e si rigira il tutto ad un PM che avvii un’inchiesta. Sottolineo comunque che io per primo non credo più nel sistema giudiziario (vedasi Carbone e chi come lui ha provato inutilmente), ma credo che alla fin fine un tentativo, seppur invano, smuovi un pochino più le acque piuttosto che far girare la notizia in una cerchia ristretta di persone che, seppur tutte accomunate da libero pensiero, umanità e discernimento, non so quanto possa contribuire attivamente a fermare questo scempi.

  • E’ evidente che si usano soltanto i protocolli per ammazzare, dato che il fine di questa farsa è sfoltire la popolazione in tutti i modi e inoltre mantenere le restrizioni.. 2 piccioni con una fava..ho sempre sostenuto questa tesi da sempre

  • un grande grazie a MARCO per il coraggio dimostrato in questa intervista.se tutti avessero il suo coraggio non ci sarebbe piu un virus.poveri anziani,mi piange il cuore saperli morti.mia nonna a 99 è risultata positiva al covid,una settimana e sta meglio di prima.mi sa che la vaccineranno,povera nonna mia

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >