fbpx
Medicina e Scienza Gratis

Il giuramento di Ipocrita: dall’antitetanica all’epoca ModeRNA, i rischi per la fertilità – con il Dr. Stefano Montanari

V*cc*ni, dal tetano, all’mRNA. Ci sono rischi per la FERTILITÀ? Ci sono stati già dei precedenti, riscontrabili nella letteratura scientifica? Una conversazione trasparente con il Dr. Stefano Montanari, nanopatologo di fama internazionale. Nell’ambito dell’incontro del venerdì del 29/01/2021 tra il dottore e i membri dell’accademia da lui fondata con la dr.ssa Antonietta Gatti, abbiamo fatto alcune domande che meritano una chiarezza particolare, riguardante i rischi delle terapie geniche oggi in commercio, di cui la comunità scientifica, e non solo, lamenta da anni la mancanza di divulgazione nei consensi informati. Ciò che è venuto fuori dalle risposte è di una gravità più unica che rara, e necessita la maggior condivisione possibile. Per questo chiediamo di condividere questo video e di scaricarlo e ricaricarlo tutte le volte che potete. Potete farlo a questo link: https://elettrone3.wordpress.com/2021/02/02/il-giuramento-di-ipocrita-con-il-dr-stefano-montanari-documentario-sui-rischi-per-la-fertilita-di-vaccini-e-terapie-geniche-a-mrna/


ACCEDI SUBITO A 1,200 VIDEO ESCLUSIVI. Scoprirai la verità su quello che sta succedendo attualmente nel mondo. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Stefano Montanari e Morris San a confronto

Morris San

Antonietta Gatti ci parla della loro iniziativa 10-20-30

Morris San

Il nino è DANNOSO: Il dr Montanari spiega come stanno le cose

Anonymous

Mediaset Circus contro Montanari

Anonymous

Montanari: perchè il “Gino” a -80°C?

Anonymous

Dr Stefano Montanari risponde alla Dottoressa Barbara Balanzoni sulle intubazioni

Elettrone Libero
  • Grazie Sara per questo lavoro da brividi…ti ho conosciuta da poco qui sulla piattaforma e ho apprezzato moltissimo il tuo lavoro sui fiumi che ho trovato veramente intrigante. Mi propongo di vedere tutti i tuoi video e continuerò a seguirti con attenzione. Un abbraccio

  • CIAO SARA , TI SEGUO SEMPRE E NEL MIO PICCOLO TI CONDIVIDO PIÙ CHE POSSO , CERCA DI FAR CAPIRE A MORRIS E AGLI ALTRI STUDIOSI SCIENZIATI E DIVULGATORI , CHE IL PIANETA È GESTITO DAGLI ET E A.I……

    TU E SUSANNA SIETE LE UNICHE CHE POTERE FARLO….

    SE AUMENTA LA CONSAPEVOLEZZA DI QUESTA COSA , FORSE I PARAXITI AVRANNO PIÙ DIFFICOLTA A RIMANERE SULLA TERRA ….

  • Ciao Sara, è un piacere incontrarti anche qui.
    Ottima intervista con il buon dottor Montanari, sempre brillante e abile divulgatore di scienza. Quella vera. Ottima anche la scelta delle domande poste da te. Peccato che l’intervista fosse breve.
    Vorrei condividere qui con te alcune cose che riguardano l’attività sterilizzante dei vaccini di ultima generazione. Spero che apprezzi e lo prenda come un arrichimento e integrazione al materiale da te citato. Quello dei vaccini sterilizzanti non è nuovo. Ed, è un argomento molto caro a Bill (da leggersi Ba’al) Gates. Da tradursi con “le Porte di Baal”, “dell’Inferno”.
    Non so se le domande sul vaccino del tetano da te poste a Montanari fossero correlate a quanto detto sul vaccino contro Coronavirus, ma inconsapevolmente avete incentrato il discorso proprio sul vaccino che viene usato per rendere sterili le persone, soprattutto donne. Questo vaccino è stato al centro di uno scandalo in alcuni paesi del cosiddetto Terzo Mondo e in particolare in Kenya. Qui, in Occidente si tiene tutto sotto silenzio. I media omettono le notizie, ma si ritrovano gli articoli scientifici. Uno di questi a cui farò riferimento è questo: https://doi.org/10.4236/oalib.1103937).
    Ricerche sui vaccini contraccettivi vennero condotte già dal 1974 (finanziate dall’International Development Research Centre of the Government of Canada) e avevano come ricercatore principale il Dr. Gursaran Talwar, che è direttore del National Institute of Immunology dell’India (India’s vaccine inventor: Gursaran Talwar. IDRC Rep 1995 Jan; 22 (4): 10). Con questi esperimenti si scoprì che il vaccino ottenuto legando l’anatossina antitetanica a 300 mcg di gonadotropina corionica umana (hCG) è fortemente immunogeno e, somministrato in 3 dosi distanziate di un mese, induce la formazione di anticorpi contro l’hCG impedendo che questa gonadotropina svolga le sue azioni.
    Questi tipi di vaccini sono riconosciuti e incentivati dall’OMS fin dal 1993. E in quell’anno che con linguaggio orwelliano ha annunciato un “vaccino anticoncenzionale” per la “pianificazione familiare”. Peccato che lo somministrano all’insaputa delle donne a cui veniva iniettato. Questo è avvenuto in Kenya dove dei vescovi e delle organizzazioni cattoliche si erano insospettite del perchè il vaccino del tetano venisse iniettato solo a donne e non a uomini e a bambini. Da qui la ricerca che ha portato a scoprire che i campioni erano contaminati con hCG dove non dovrebbe essere. Nel 1996 la stessa cosa era accaduta gia nelle Filippine (https://www.pop.org/bad-blood-in-the-philippines/).
    In realtà, queste ricerche sui vaccini come mezzo per il controllo della popolazione erano iniziati già dal 1976. In questa data i ricercatori dell’OMS si erano resi conto che coniugando l’anatossina del tetano (Tossoide Tetani TT) con la Gonadotropina Corionica Umana (hCG) che è una glicoproteina con attività da ormone si riusciva ad ottenere così un vaccino anticoncezionale. La Gonadotropina umana è fisiologicamente secreto dal pre-embrione dopo il concepimento. Quando è nello stadio di ovocita e di blastula. L’hCG innesca la produzione di Progesterone nel corpo delle madri che a sua volta ispessisce l’endometrio unerino e lo prepara per l’impianto. Facilitando l’innesto della placenta sull’endometrio uterino della madre. Il progesterone durante tutta la fase iniziale deve restare alto per poter mantenere la placenta in sede. Ma collegando l’hCH con gli antigeni del tetano in un vaccino i diabolici ricercatori ingannano il sistema immunitario della donna non solo producendo anticorpi contro il tetano, ma anche contro l’hCG rendendola essenzialmente allergica al segnale chimico del suo embrione, Una voltà che il suo sist. immunitario è sufficiente stimolato contro la glicoproteina dell’hCG, una donna abortità spontanemente ogni bambino che concepisce. Cioè le immunoglobuline creatasi per immunità dal sistema cellulare del sistema immunitario della madre vanno contro le glicoproteine dell’embrione e attaccandolo impediscono l’ancoraggio e poi la crescita della placenta che è un tessuto del nascituro. Quindi la placenta venendo vista come estraneo viene espulsa con un aborto. Per ottenere questo si procede a più somministrazioni di dosi vaccinali nel tempo. Non ti ricorda ciò che sta avvenendo questi giorni con il farmaco di terapia genica?
    Questa idea “geniale” propria di una mente diabolica e malata ha dato i suoi frutti. I risultati attesi sono aborti in donne già gravide e/o infertiltà in donne che volevano restare gravide. Le vaccinazioni ripetute prolungano l’infertilità.

    Voglio sottolineare che questo risultato non si ottiene con una sola somministrazione ma con almeno tre iniezioni di dosi vaccinali separate da un mese. Ti ricorda forse il protocollo di vaccinazione attuale contro il mosconvirus? Beh sì. E alcune prove indirette della loro attività contraccettiva vengono da donne che per loro ammissione dopo 14 giorni dalla somministrazione della seconda dose di vaccino hanno perso il loro bambino. Questa storia viene dagli USA. E nonostante sul bugiardino si legga che le donne gravide non lo debbano fare, lì lo fanno e non poche. Cosa fa la paura questo e altro ….
    Su questo che già hai ricordato ti riporto qui l’articolo in cui si dice che Dr Mike Yeadon ex vecepresidente e scienziato capo della GSK ha detto sul vaccino mosconvirus (https://mattbell.org/mrna-vaccine-blocks-protein-that-helps-formation-of-human-placenta) dove anche in esso vi è un antigene contro la syncytin-1 che è fondamentale per l’impianto della placenta e le proteine spike sono analoche alla syncytin-1. “Spike proteins such as these contain syncytin-homologous proteins which are essential in the formation of placenta in mammals, such as human beings.”
    Per quanto riguarda i maschi il GnRH è un ormone importante dell’asse ipotalamo-ipofisi-testicoli. E viene prodotto esclusivamente a livello centrale nell’ipotalamo. Si trova in bassissime concentrazioni in periferia perchè la sua presenza inibisce lo sviluppo degli spermatozoi e quindi l’atrofizzazione dei tessuti e la loro morte con sterilità. Nei vaccini vi sono proprio questi analoghi che oltre a sterilizzare spesso portano anche a un calo di desiderio sessuale perchè inibiscono la secrezione di testosterone.
    Grazie per la tua attività divulgativa e scusa il commento fuori luogo.
    Ma solo l’informazione e la conoscenza ci rende forti. E uno scudo che nulla può infranfere. Le nostre armi sono i nostri pensieri lucidi e schietti.
    Un saluto, Nannai

  • Rilascio qui il commento che avevo lascito su youtube sullo stesso spezzone dell’intervento di Ba’al Gates o Kill Bill a TED Conferece:
    Le assurde paure di Kill Bill si attenuerebbero se si degnasse ad aprire dei libri di biologia generale e/o di botanica. Scoprirebbe un fenomeno, uno dei primi che le cellule hanno sviluppato fin dal tempo dei cianobatteri, chiamato FOTOSINTESI CLOROFILLIANA. Imparerebbe che esistono organismi su questo pianeta chiamati alberi o piante che si aggregano in foreste e grazie a degli organelli chiamati Cloroplasti procedono a svolgere il fenomeno di organicazione del biossido di carbonio (CO2) in presenza di luce e acqua (H2O). Si tratta di una reazione molto nota, strano che lui non la conosca, e anche facile da bilanciare. Una reazione capace di trasformare la CO2 in glucosio e ossigeno, utile alle piante e agli animali per vivere. La formula è questa, da cui si scopre che per ogni molecola di glucosio formata si estraggono dall’atmosfera 6 molecole di CO2:

    6 CO2 + 6 H2O + hv (energia dal sole: lux 440-650 nm) = 6 C6H12O6 (glucosio) + 6O2

    Che come si vede produce l’ossigeno importantissimo per noi.
    Un altro bacino immenso di stoccaggio della CO2 sono gli oceani e i mari, principalmente i mari pieni di vita che assorbono tonnellate di CO2 che si trasforma in acido carbonico e poi usata dai microrganismi come i radiolari per costruire i loro meravigliosi esoscheletri di carbonato di calcio. Senza parlare degli altri organismi come molluschi bivalvi e altri. I loro resti depositandosi sul fondo hanno da sempre formato i fondali marini i quali emersi per sommovimenti geologici hanno dato origine a montagne carbonatiche come le Dolomiti. Quindi, in conclusione, il nostro soggetto dovrebbe difendere gli ecosistemi impedendo gli incendi “dolosi” delle foreste (sempre più frequenti e vasti) ed evitare di inquinare i mari. Cercare di risolvere il problema alla radice e non proponendo di gettare nell’atmosfera tonnellate di polvere di carbonato di calcio (https://www.aldomariavalli.it/2021/01/29/e-ora-bill-gates-vuole-coprire-il-sole-contro-il-riscaldamento-globale/?utm_source=rss) per attenuare la luce solare, che avrebbe come conseguenza quella di provocare inverni più rigidi e una piccola glaciazione a discapito della produzione alimentare e con lo spettro di una carestia.
    La CO2 al 21% impedisce anche che l’atmosfera si incendi per un elevata presenza di Ossigeno altamente comburente.
    Questo e altro dovrebbe imparare nelle buone letture che dovrebbero sostituire i suoi testi di scientisti malthusiani e sociologi darwinisti.

  • Da quando ho avuto modo di conoscere il dott. ricercatore Montanari e la dott.ssa e ricercatrice Gatti,li seguo e cerco di ascoltarli ovunque vengono invitati,compreso in quel di Rimini.
    Sono una fonte di scienza ed umanità unica.
    In un’occasione gli ho chiesto un’informazione e prontamente,nonostante tutti i suoi impegni,ha risposto alla mia mail in maniera esaustiva.
    Purtroppo in passato sono stato costretto a fare l’antitetanica su richiesta di aziende dove sono andato a lavorare,sia una tantum che sotto forma di terapia pluriannuale 1^ dose subito,2^dose dopo un mese e 3^ dose al 5^ anno,poi al 10^,quindi ormai sono mio malgrado in-castrato.

      • Quindi quà,come dice Morris, c’è solo un Bill gattocastrato,che probabilmente è stato bullizzato da piccolo e adesso se la prende con tutta l’umanità,perchè è un povero represso che ha somatizzato i problemi di inaffettività infantili.🤣🤣🤣

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >