Numero6.org
"A Gray State": il film che diventa realtà 47
Approfondimenti Misteri Irrisolti

“A Gray State”: il film che diventa realtà

S
apete, numerosi sono i documentari e film che cercano di fare luce su segreti, complotti e problemi che non sono risolti. . . o che forse nessuno vuole risolvere. 

Come potete immaginare non è facile, la verità è sempre nascosta e non è facile arrivare a comprendere in realtà chi o cosa si nasconde dietro specifiche scelte. 

Ed è proprio quello che succede a David Crowley, che ha vissuto sulla propria pelle quello che cercava di raccontare nel suo film. 

Scopriamo insieme cosa è accaduto. 

David Crowley

La storia

Dopo aver prestato servizio in Iraq e in Afghanistan, David Crowley ha iniziato a lavorare a un film straordinariamente ambizioso chiamato “Grey State”. Come apprendiamo nel nuovo documentario “A Grey State”, il film di Crowley doveva essere un thriller distopico progettato come un avvertimento contro il controllo autoritario.

Crowley ha realizzato un concept trailer che è apparso online nel 2012 e ha ottenuto un enorme seguito. Ma nonostante i segni del progresso, il film non è mai stato completato. Crowley è stato trovato morto nel gennaio 2015, insieme a moglie e figlia, in quello che la polizia ha concluso è stato un doppio omicidio e un suicidio: aveva sparato alla sua famiglia e poi a se stesso. Inoltre il signor Crowley è stato attratto documentato, essere in contatto con il cospirazionista Alex Jones, per cui quando tutto ciò è accaduto, i teorici della cospirazione hanno iniziato a cercare delle spiegazioni.

David Crowley's Family

David e la sua figura misteriosa

Il regista del documentario, Erik Nelson , esplora la disgiunzione tra il futuro regista carismatico e un debole per l’autopromozione e l’autocumentazione e un uomo che alla fine sembra chiaro, scendendo nella malattia mentale. In una scena che cattura l’apparente dualità di Mr. Crowley, il film presenta un’intervista a due dirigenti dello spettacolo che parlano con entusiasmo di un incontro con lui. Il signor Nelson poi li mostra mentre ascoltano prima l’audio registrato in cui il signor Crowley descrive i piani per manipolarli.

Il problema è che il caso è stato magicamente archiviato in tempi brevissimi, senza dare risposta a molte domande a cui non sono state trovate risposte. 

Specialmente per quanto riguarda i produttori del film che, sembravano essere molto felici del film, per alcuni, si vocifera, anche troppo, cercando una promozione che poteva permettere al film di diventare il prossimo grande film per i prossimi anni. 

Cosa si nasconde dietro questa morte? Nessun report medico riguardo Crowley è stato trovato, dove poteva essere documentata la sua effettiva malattia mentale.

Molti altri investigatori suggeriscono che invece il regista, era pian piano sempre più influenzato dal suo stesso mondo di autopromozione che ha trovato la soluzione migliore per vendere il suo film: l’omicidio. 

Purtroppo le risposte non sono state trovate e non si ha alcuna intenzione di riaprire il caso per alcun motivo.

Strano, non trovate? Un film realizzato da un ex militare sul controllo autoritario che aveva mille informazioni interne e molti contatti, magicamente bloccato e collassato su se stesso, vittima di quello che cercava di documentare.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >