Numero6.org
Video Degli Utenti Gratis

Bambino ci racconta il suo rientro a Scuola

Un bambino nella sua innocenza ci racconta la realtà della nuova scuola.

L’ignoranza degli stessi Maestri ed Insegnanti è disarmante e purtroppo molti bambini riceveranno un lavaggio del cervello tale da non poter più riconoscere la verità dalla finzione, la libertà dalla dittatura.

ARTICOLI CORRELATI

Il futuro è nelle carte: Come il gioco di Carte Illuminati predice esattamente cosa sta accadendo

Numero 6 Team

I 4 motivi per cui lo sviluppo della tecnologia può aiutare l’uomo

Numero 6 Team

Cosa devi sapere su “Il Nuovo Ordine Mondiale”

Numero 6 Team
  • quest’anno mia figlia, tre anni e mezzo, per scelta non andrà a incontrare il mosconevirus a l’asilo, perchè ho perfettamente capito che è una invenzione totale per creare dissidi sociali tra le persone e sopratutto tra i bambini. Lo sterco del diavolo ormai ha salito il gradino ed inizia a puzzare……tenete i Vs figli a casa nel Vs microcosmo (nabucodonosor) abbracciateli, custoditeli, baciateli, amateli ecc ecc (i dieci comandamenti deuteronomio, la legge) e non aspettate che qualcuno ve li rovini, è anima della vostra anima e non sono fatti di euro o dollari. E’ la qualità dei pensieri che fa bella la vita
    MD

  • ecco a me loro in paticolare fanno specie, son loro le vere vittime innocenti.
    E poi mi spiace anche della sofferenza di genitori e nonni come questi, che comunque con coraggio rincuorano e danno affetto ai nipoti…tuttavia questo discorso non vale per tutti, perche’ ci sono anche genitori che si adeguano pedissequamente ai dictat di un governo criminale, mandano i figli a scuola in quelle condizioni, firmando dichiarazioni di corresponsabilita’ da perfetti beoti, non ribellandosi a niente, di fatto, svendendo non solo se stessi ma anche i propri figli.
    Ringrazio Dio di avermi dato la forza di rimanere dell’idea di non averne, anche quando se ne sente il richiamo biologico ed il forte desiderio interiore.
    Una volta mia nonna mi disse di non rinunciare al piacere di averne, ma gia’ vedendo allora dove andava il mondo, e visto dove siamo oggi, ho fatto bene a lasciar perdere, risparmiando a loro e a me tanto dolore

  • È fortunato, questo bel ragazzino sveglio, ad avere accanto questo nonno!
    Purtroppo pare che vogliano dapprima rendere difficoltosa la scuola parentale, attraverso un iter burocratico, che ora non c’è, e poi proibirla. Se ne parla poco. Penso che pochissimi la difenderanno. Stiamo attenti noi.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    Would you like to receive notifications on latest updates? No Yes
    >