[mepr-active rule="2938" ifallowed="hide" unauth=""] ABBONATI ORA[/mepr-active]
Video Degli Utenti Gratis

Nino obbligatorio per lavorare: parla l’avvocato Fusillo

L’avvocato Alessandro Fusillo, che ringraziamo per il suo intervento, fornisce la sua opinione sull’irregolare obbligo del nino per lavorare.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


  • Va bene,qua ormai lo sappiamo tutti quello che stà avvenendo.
    Ma se il governo butta giù la maschera in maniera così evidente,in barba non solo ai fondamentali diritti dell’uomo,ma anche al buonsenso,andranno incontro allo scontro diretto,che forse è propio quello che vogliono.
    Ma giocare sporco così platealmente,acuire così la sfida, non è detto che non gli si ritorca contro!😎

  • Davvero lesiva. D’altronde data la direzione la preoccupazione cresce. Intanto in Romania un medico dicono essersi suicidato per il fatto che costui, a quanto dicono però non credo a mezza parola di quanto sentito (non seguo i TG) del fatto che soffrisse di depressione. Piuttosto penso sia stato ricattato (però non voglio essere pregiudizievole a riguardo, poi magari mi sbaglio completamente). Morris o lo staff numero 6 fate per favore una ricerca a tale riguardo. Buona Pasqua e Pasquetta pure se in ritardo

  • Il problema è che il governo si pulisce il culo con la costituzione! L’unica soluzione è che Dio li fulmini a questi infami!

  • Se qualcuno interessa avviso che Pietro Bisanti ha già iniziato a portare avanti la difesa di alcuni operatori che l’avevano contattato, c’è un video a riguardo nel suo canale Patreon e lo potete contattare via mail tranquillamente.

  • Bravo avvocato ma temo che purtroppo che questi banditi del governo prevaricheranno sulla legge. Loro seguono le direttive del nuovo ordine mondiale.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >