Approfondimenti

Simulazione: una bomba, una città


ACCEDI SUBITO A 1,680 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


  • Dico che il giorno dopo la puzza di carne in putrefazione farà capire ai sopravvissuti che era meglio se fossero morti subito, poiché le radiazioni, gli alimenti e l’acqua contaminate, gli atti di violenza per procurarsi il cibo e l’acqua dei sopravvissuti (che non sanno di essere morti che camminano) daranno il via ad atti animaleschi. Non potrete parlare con nessuno perché ogni persona sarà pronta a uccidervi anche per motivi futili . Lo shock psicologico in questi casi, da inizio a una caduta della mente umana a uno stato animalesco e per nulla logico. Evitare ogni umano e ogni situazione che possa essere anche solo possibilmente pericolosa. Stare nascosti, non fidarsi dei militari potrebbero incarcerarvi per aver anche solo posseduto certi attrezzi io oggetti, oppure sequestrarvi ogni cosa con la scusa della necessità (loro ovviamente). Non esisterebbe più legge… quindi fatevi un tatuaggio nella mente: Non fidatevi di nessuno anche di quelli che sembrano dolci e teneri come i bambini che potrebbero essere usati come esche per gruppi … Se potete rubate ciò di cui avete bisogno , non bevete acqua che non potete controllare se sia radioattiva…. cecate residui di acqua presenti nelle tubature peché presenteranno meno radioattività. Preferite prodotti in scatola a quelli freschi perché saranno meno radioattivi … non soggiornate all’aperto specie vicino alle zone direttamente colpite (neve raioattiva ovveo cenere di oggetti e umani inceneriti dall’esplosione). Dopo 6 mesi si potrebbe stare all’aperto per periodi brevi ma state sempre attenti a pioggia e neve … insomma: in questi casi È PREFERIBILE MORIRE SUBITO..

  • Le menti malate ci sono sempre state ,ma arriverà un attacco perché alla fine questa gente malata lo farà …si sono costruiti bunker …ma creperanno anche loro …le nostre anime si innalzerenno alla luce e loro finiranno nel Deep Hell

  • Buongiorno Morris, credo che se ognuno di noi volesse vivere solo di AMORE non si porrebbe nessun problema ma purtroppo non mi spiego il xché ma siamo pieni di rancore invidia ed ODIO …😞 vorrei svegliarsi domani e ritrovarmi circondata da sorrisi e persone che si prendono cura l’una dell’altra …ma ahimé mi ritrovo sempre a rivivere quel giorno quando a 5 anni tiravo sassi contro 2 ragazzi che torturavano un povero gattino ed in risposta fui inseguita e minacciata con tanto di coltello😒, correvo veloce e me la cavai ma oggi continuo a lottare x i deboli ( come posso nelle mie possibilità) e continuo a correre….un abbraccio 😘

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >