Nano 3
Indice Coin e Token

Nano

Cos’è Nano (NANO)?

Presentato come “denaro digitale per il mondo moderno”, Nano è una criptovaluta leggera progettata per facilitare pagamenti sicuri, praticamente istantanei, senza commissioni, e affronta alcuni dei principali limiti sia dell’infrastruttura finanziaria legacy che di molte criptovalute moderne.

Lo sviluppo del progetto è iniziato nel 2014 con il nome RaiBlocks e la moneta (allora chiamata XRB) è stata lanciata l’anno successivo attraverso un rubinetto pubblico, che ha permesso agli utenti di richiedere piccole quantità di XRB dopo aver completato una sfida captcha. Gli utenti potevano completare tutti i captcha che desideravano per aumentare le loro parole, scambiando efficacemente il loro tempo e il loro impegno con XRB.

RaiBlocks (XRB) è stato rinominato Nano (NANO) nel gennaio 2018, con il nuovo nome scelto per rappresentare al meglio la velocità e la semplicità che il progetto offre agli utenti.

È una piattaforma peer-to-peer che utilizza un’esclusiva struttura dati a reticolo di blocchi per consentire agli utenti di trasferire facilmente valore l’uno all’altro senza fare affidamento su intermediari centralizzati.

A differenza di altre piattaforme che in genere utilizzano la prova di lavoro combinata di una massiccia rete di mining per ottenere il consenso, Nano utilizza invece un sistema noto come Open Representative Voting (ORV), che vede i titolari degli account votare per il rappresentante scelto, che poi lavora confermare i blocchi di transazioni in modo sicuro.

ORV rende Nano estremamente efficiente dal punto di vista energetico, posizionandolo come un’alternativa più rispettosa dell’ambiente alle criptovalute basate sulla prova di lavoro (POW).

Chi sono i fondatori di Nano?

Nano è stata fondata da Colin LeMahieu, uno sviluppatore e ingegnere di software di grande esperienza con una vasta esperienza che lavora per importanti aziende tecnologiche, tra cui Dell, AMD e Qualcomm.

Auto-descritto come un inventore, LeMahieu ha interessi che vanno dalla tecnologia spaziale alla fisica e alla sostenibilità ambientale, ed è un nome ben noto nello spazio delle valute digitali. Ha iniziato a lavorare a tempo pieno su Nano nel 2017 e rimane l’amministratore delegato della Nano Foundation, un’organizzazione creata per guidare lo sviluppo e l’adozione di Nano, fino ad oggi.

Colin LeMahieu ha anche spinto la stragrande maggioranza degli impegni nel repo GitHub di Nano.

Oltre a LeMahieu, la Nano Foundation ha oltre una dozzina di altri dipendenti, tra cui George Coxon, laureato in Antropologia evolutiva ed esperto account executive, e l’attuale COO della fondazione.

Cosa rende Nano unico?

Come accennato in precedenza, Nano è progettato per essere veloce. Così veloce, infatti, che la maggior parte delle transazioni Nano raggiunge la finalità assoluta in meno di un secondo, rispetto a diversi minuti o anche di più per molte altre principali criptovalute.

Questa velocità rende Nano adatto ai pagamenti commerciali, poiché commercianti e rivenditori non devono più preoccuparsi dei ritardi nelle transazioni quando accettano i pagamenti.

Inoltre, le transazioni Nano sono completamente gratuite. Poiché i rappresentanti non ricevono una compensazione finanziaria per i loro sforzi per proteggere la rete, non è necessaria una commissione di transazione. Ciò rende Nano una soluzione ideale per l’elaborazione di micro-transazioni, poiché gli utenti non devono più preoccuparsi di dover sostenere una commissione di transazione potenzialmente costosa quando effettuano piccoli pagamenti.

Queste funzionalità sono abilitate dalla sua architettura unica. A differenza di molte criptovalute che sono costruite su un libro mastro distribuito noto come blockchain, Nano è invece costruito attorno a una tecnologia di registro simile chiamata grafico aciclico diretto (DAG).

Questa struttura è altamente affidabile e consente a Nano di elaborare fino a 1.000 transazioni al secondo (tps), senza richiedere una rete di mining ad alta intensità energetica per mantenerne l’integrità, posizionando Nano come un’opzione di pagamento digitale ecocompatibile.

Quante monete Nano (NANO) ci sono in circolazione?

Come la stragrande maggioranza delle criptovalute, Nano ha un numero massimo fisso di token che entreranno mai nell’esistenza, questo numero è fissato esattamente a 133,248,290 NANO.

L’offerta massima originale era stata impostata molto più alta di questa, ma tutti i token NANO rimanenti al di sopra dell’attuale limite di 133 milioni sono stati bruciati in modo permanente. In totale, è stato distribuito circa il 39% della fornitura originale di genesis.

Nano è insolito nel fatto che la sua intera fornitura è già in circolazione, questo significa che è completamente diluita.

Poiché è completamente diluito, Nano è anche altamente decentralizzato e ben distribuito, con la stragrande maggioranza degli account Nano che detengono meno di 100 NANO. A dicembre 2020, circa il 20% di tutti i Nano in circolazione (~ 26 milioni) è detenuto in uno dei cold wallet associati allo scambio di criptovaluta Binance.

Un totale del 5% dell’offerta circolante è stato trattenuto per il continuo sviluppo del progetto, questo è stato assegnato a un cosiddetto “fondo per sviluppatori”.

Come viene protetta la rete nano?

Nano è garantito da una rete di rappresentanti, ognuno dei quali viene votato in posizione dai titolari di NANO.

Questi rappresentanti sono responsabili di esprimere i propri voti quando la rete deve raggiungere il consenso e il loro potere di voto è la somma totale del peso di voto loro delegato dai titolari di NANO. Questi votano sulla validità delle transazioni sulla rete Nano, assicurando che vengano confermate solo le transazioni valide.

Questo processo protegge la rete da un tipo di attacco noto come doppia spesa, che si verifica quando un utente malintenzionato è in grado di manipolare la rete per spendere efficacemente gli stessi fondi due volte.

Inoltre, la rete Nano offre un’ampia varietà di difese aggiuntive contro vari possibili vettori di attacco, una panoramica completa delle quali può essere trovata qui.

Dove puoi acquistare Nano (NANO)?

Poiché Nano non può essere estratto, il modo più popolare per metterne le mani su alcuni è acquistarlo da una delle oltre 50 piattaforme di scambio che lo supportano. Binance, OKEx e Huobi Global sono attualmente tra gli scambi più popolari per le coppie di trading da Nano a criptovaluta, mentre possono anche essere acquistati con fiat su Kraken e Binance.US.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>