The Graph 3
Indice Coin e Token

The Graph

Cos’è il grafico (GRT)?

Il Graph è un protocollo di indicizzazione per l’interrogazione di dati per reti come Ethereum e IPFS, che alimenta molte applicazioni sia in DeFi che nel più ampio ecosistema Web3. Chiunque può creare e pubblicare API aperte, chiamate sottografi, che le applicazioni possono interrogare utilizzando GraphQL per recuperare i dati blockchain. C’è un servizio in hosting in produzione che rende facile per gli sviluppatori iniziare a costruire su The Graph e la rete decentralizzata verrà lanciata entro la fine dell’anno. Il grafico attualmente supporta l’indicizzazione dei dati da Ethereum, IPFS e POA, con altre reti in arrivo.

Ad oggi, oltre 3.000 sottografi sono stati distribuiti da migliaia di sviluppatori, per DApp come Uniswap, Synthetix, Aragon, AAVE, Gnosis, Balancer, Livepeer, DAOstack, Decentraland e molti altri. L’utilizzo del grafico è cresciuto di oltre il 50% su base mensile e ha raggiunto oltre 7 miliardi di query durante il mese di settembre 2020.

The Graph ha una comunità globale, inclusi oltre 200 Indexer Nodes nella testnet e più di 2.000 Curator nel Curator Program a partire da ottobre 2020. Per finanziare lo sviluppo della rete, The Graph ha raccolto fondi da membri della comunità, VC strategici e individui influenti nella blockchain community tra cui Coinbase Ventures, DCG, Framework, ParaFi Capital, CoinFund, DTC, Multicoin, Reciprocal Ventures, SPC, Tally Capital e altri. La Graph Foundation ha inoltre completato con successo una vendita GRT pubblica con la partecipazione di 99 paesi (esclusi gli Stati Uniti). Ad oggi, a novembre 2020, The Graph ha raccolto ~ $ 25 milioni.

Chi sono i fondatori di The Graph?

Il team di Graph comprende professionisti della Ethereum Foundation, OpenZeppelin, Decentraland, Orchid, MuleSoft che portano all’IPO e all’acquisizione da parte di Salesforce, Puppet, Redhat e Barclays.

Il team co-fondatore iniziale comprende Yaniv Tal (responsabile del progetto), Brandon Ramirez (responsabile della ricerca) e Jannis Pohlmann (responsabile tecnico).

I fondatori hanno un background ingegneristico e hanno lavorato insieme per 5-8 anni. Tal e Ramirez hanno studiato ingegneria elettrica alla USC e hanno lavorato insieme a MuleSoft, una società di strumenti per sviluppatori API che ha subito una IPO e venduta a SalesForce.

In precedenza hanno co-fondato una startup di strumenti per sviluppatori e hanno trascorso una parte significativa della loro carriera lavorando per ottimizzare lo stack API. Al loro ultimo avvio, i fondatori hanno costruito un framework personalizzato su un database immutabile chiamato Datomic. The Graph è nato da questa visione per creare API immutabili e accesso ai dati, utilizzando il linguaggio di query GraphQL.

Cosa rende unico il grafico?

Il grafico sta lavorando per portare infrastrutture pubbliche decentralizzate affidabili nel mercato principale. Per garantire la sicurezza economica di The Graph Network e l’integrità dei dati interrogati, i partecipanti utilizzano Graph Token (GRT). GRT è un token di lavoro che viene bloccato da indicizzatori, curatori e delegati al fine di fornire servizi di indicizzazione e cura alla rete.

GRT sarà un token ERC-20 sulla blockchain di Ethereum, utilizzato per allocare le risorse nella rete. Indicizzatori, curatori e delegatori attivi possono guadagnare dalla rete un reddito proporzionale alla quantità di lavoro che svolgono e alla loro quota GRT. Gli indicizzatori guadagnano premi per l’indicizzazione (nuova emissione) e commissioni per le query, mentre i curatori guadagnano una parte delle commissioni per le query per i sottografi su cui segnalano. I delegati guadagnano una parte del reddito guadagnato dall’indicizzatore a cui delegano.

Quante monete The Graph (GRT) ci sono in circolazione?

La fornitura totale di GRT al lancio della mainnet sarà di 10 miliardi di token, con una fornitura iniziale circolante di ~ 1.245.666.867 GRT. L’emissione di nuovi token sotto forma di premi indicizzati inizierà al 3% annuo ed è soggetta alla futura governance tecnica da parte del The Graph Council. Puoi leggere l’economia dei token GRT qui e le informazioni sulla distribuzione qui.

Come viene protetta la rete Graph?

Il Graph ha costruito uno strato di dati aperti sopra blockchain: gli indicizzatori possono eseguire i propri nodi di archivio Ethereum per eseguire Graph Node, oppure possono utilizzare operatori di nodi come Infura o Alchemy.

Qualsiasi società di analisi può creare un’applicazione per eseguire query sui dati del sottografo indicizzati da The Graph. I sottografi sono API aperte per essere in grado di estrarre dati dalla blockchain nel modo più semplice ed efficiente.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>