• Fammi capire: mi dai 8€ per leggerlo? No è troppo poco! Per sorbirmi il tuo mattone me ne devi sganciare almeno 80! Alfa Omega prima che mi “fanculi” lo sai che sono un burlone e scherzo. Stavo per chiederti appunto dove trovare il tuo lavoro. Grazie del link lo prendo sicuramente e poi ti farò sapere. Non è un mistero che mi piace come e cosa scrivi. Quando avevo tempo per cuccare le donne scrivevo romanzi d’amore. Ormai però una di esse mi ha ammanettato e allora….

  • Ed eccomi qui a fare la mia personalissima recensione del libro del nostro “alfa”. Piccola premessa: sono un critico letterario così come Morris e la famosa “regia” sono belli come Maria e Cristina. Chiarito questo dico subito che l’opera del nostro amico è in realtà un diario. Una pagina dove giorno dopo giorno, partendo dal 26 Febbraio 2020 fino ad arrivare al 10 di Febbraio 2021, ha riversato se stesso. I suoi penseri, i suoi timori ed anche le sue paure. E’ anche la storia del suo “risveglio” che per tanti versi è simile al nostro. Si possono leggere nelle pagine di inizio Marzo scorso un certo senso di smarrimento e paura verso quel “mostro” mangia uomini che, ci raccontavano giornali e tv h24, era fuori dalle nostre porte pronto a sbranarci appena mettevamo il naso fuori di casa. Si percepisce quella sensazione di irrealtà che noi tutti abbiamo provato sulla nostra pelle e che ci faceva ogni giorno pensare “ma tutto questo non è reale”. Vi si trova l’indignazione per questa Europa che all’inizio ci chiuse “dentro” e disse “sbrigatevela voi”. Cosa, aggiungo io col senno di poi, che serviva ad aumentare il nostro disagio e la nostra paura di essere soli. Poi la luce inizia a illuminare le tenebre e il cervello, prima tramortito, poi ricomincia a ragionare. A unire i punti. A non guardare il dito che ci indica qualcosa ma a studiare cosa e perchè ci indica quella direzione. E allora la fase dei dubbi, del risveglio, dell’indignazione e dello schifo. Uno spaccato crudo e senza censure di tutte quelle sensazioni che tutti abbiamo sentito dentro. In questo libro non c’è solo “moscone” ovviamente, C’è tutto “alfa omega” a 360 gradi. La descrizione delle sue paure, delle sue “avventure” con situazioni “paranormali”, della sua vita vista con gli occhi a volte del bimbo di 10 anni e a volte con quelle di un uomo che si è saputo fare valere e distinguere in situazioni emergenziali e che per questo si sente ancora più tradito da questo Stato che ha servito e onorato. E poi c’è tutto l’essere “lui”. Lo si percepisce nelle varie “lettere” presenti nel libro. La prosa è scorrevole e di facile lettura nonostante tratti in alcuni punti temi un pò “fangosi” per chi come me si è avvicinato da poco all’esplorazione a tutto tondo di quello che ci circonda. Da parte mia consiglio a tutti di leggere quest’opera. Bravo Alfa Omega. P.S. Ti passo l’iban per il bonifico come concordato 🙂

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >