fbpx
  • Purtroppo confermo dalle ricerche che sto facendo che non si riesce a capire se è morta! La sua abitazione potrebbe essere sorvegliata dalla polizia governativa (questo solo in caso fosse veramente morta, oppure potrebbe aver cambiato abitzione dopo quello che è successo).

    • Avevo pensato a due scenari:
      1 – ha riscontrato una gravissima patologia e non sanno ancora che potrà riprendersi, quindi l’hanno fatta momentaneamente sparire.
      2 – è un teatrino (ci sono un paio di cose che non mi convincono quando si è sentita male), lasciano che monti la marea di mistificazioni ad opera dei negazionisti per poi farla saltar fuori in perfetta salute, ridicolizzandoli e rinforzando la fiducia nelle aziende farmaceutiche. La maggioranza della popolazione ha perso, oltre alla realtà, la percezione del tempo…

    • Un cosa è certa: il fatto che lei, che era solita mettere video sui social con frequenza, non abbia più postato nulla, ora che è diventata suo malgrado famosa, suona molto strano. Ciao, un abbraccio

  • Come sempre sei stato molto chiaro e puntuale Morris. Tuttavia di questa faccenda c’era una cosa che proprio non riuscivo a spiegarmi: considerato che la sua vaccinazione è stata “pubblica” per quale motivo i media MERDASTREAM (come li chiamo io) non hanno censurato il momento in cui si è sentita male? Questa sarebbe una pubblicità negativa al vaccino. Confrontandomi con un’altra persona mi ha fatto notare una cosa interessante. Hai notato che anche un venduto come Crisanti sta ponendo dubbi sulla sicurezza del vaccino? L’ipotesi più probabile è che il merdastream, parallelamente alla promozione del vaccino, stia anche spaventando le persone sugli effetti collaterali. La conseguenza di ciò sarà il fatto che molte persone non vorranno vaccinarsi e i governi saranno “costretti” a renderlo obbligatorio. Io penso che questa ipotesi sia la più plausibile.
    Saluti
    Daniele

  • Con tipica tecnica massonica si cerca di sconcertare l’opinione pubblica, la quale (come sempre) non deve capire cosa sta accadendo; ossia non si capisce: 1) perché non sia stato censurato il malore di Tiffany (era una diretta?) 2) se le è stata iniettata acqua distillata per poi farla saltar fuori più arzilla che mai, onde gettare fango sui “no vax” e 3) non si capisce perché i media prezzolati stiano ora parlando di effetti collaterali (per dire che “saranno costretti” a rendere il nino obbligatorio?) La tua prudenza è quindi giustificata, dear Morris. / Ad ogni modo, in attesa dei FATTI (la verità prima o poi verrà a galla) quello che mi sento di dire è che lo sguardo della ragazza mi sembrava spaventato sul serio (se fosse stata una finta, non credo che lei avrebbe saputo simulare la paura così realisticamente). Mah! Prego affinché la verità salti fuori, Dio volendo.

  • Grande Morris un altro cialtrone smascherato
    Mia opinione e due scenari possibili visto l’andazzo:
    – la signora vaccinata sta talmente male a causa del vaccino miracoloso salva umanità(secondo i soliti noti politicanti corroti venduti) che è ricoverata sotto strettissima sorveglianza e cercano di non farla morire per poi presentarla al mondo come la nuova Madonna
    – visto che una che pubblicava su FB tutta la sua vita e adesso non pubblica una mazza da un bel po potrebbe significare solo che poverina è già passata e i servizi stanno cercando di insabbiare tutto:
    o comprando a suon di dollari oppure con minacce di quelle belle pesanti a tutti parenti e amici
    P.S
    dalla foto dove era presente mascherata a meno che non abbia avuto un trapianto di cornee sicuramente quella non è lei
    Ci sta il braccio magari ingrossato a causa del santo gral dei vaccini, ma che anche gli occhi cambino colore???? mmmmm

  • Bravo Morris. Dici sempre di non essere un giornalista, ma a mio parere vali più di cento giornalisti veri per come fai informazione, lavori per scoprire le false notizie, al contrario dei “giornalai ” delle nostre TV spazzatura. Sei un mito.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >