Riflessioni

Wimbledon: smascherato il Gatekeeper del Torneo

Oramai non ci si può più fidare di nessuno. Oggi analizzo le gesta di un famoso tennista, noto anche per le sue posizioni novax. Sarà tutto vero? O ci troviamo di fronte ad un altro dissenso controllato?


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 4280 VIDEO ESCLUSIVI ed i corsi sull’oro, criptovalute e la creazione della comunità grazie a 5 giorni di prova GRATUITA. CLICCA QUI ADESSO


11 comments

Renzo Tonelli 26/05/2022 at 18:09

Mi stupisce che nei commenti in così tanti diate contro a Dare la per presa di posizione, senza metterla in discussione. Quando è iniziata questa storia, come tutti noi, ho detto ” fantastico! Grande Djokovich! “. Subito dopo però, da buon diffidente ( esperienza insegna ), sono andato a fare qualche ricerca e l entusiasmo si è subito spento. Nella maggior parte delle foto, infatti, era presente la ben nota simbologia…quindi di che parliamo? Condivido appieno l analisi di Sarenka

Nicola Pardini 19/05/2022 at 10:40

L’analisi di Sarenka è interessante e fa riflettere, Sono appassionato di Tennis e penso che Novak abbia preso qualche decisione per continuare a giocare: è un giocatore di livello tecnico superiore e dopo l’esclusione dagli Australian Open, che poteva fargli terminare la carriera, ha deciso di voler continuare. Per questo ha dovuto dire si ai poteri forti? E’ probabile, ma non lo giudico, sarà la storia a giudicarlo. L’importante è essere vigili e continuare a essere quello che siamo e chi è in questa piattaforma un passo avanti nella evoluzione del pensiero lo ha fatto. Poi la vita quotidiana è piena di evoluzioni e involuzioni, l’importante è mantenere un cuore puro e sostenerci a vicenda poiché la situazione attuale è una delle più complicate della storia.

germana c 18/05/2022 at 23:01

Tu e Morris vedete gatekeepers dappertutto ormai. Non si può continuare a diffidare di tutto e tutti e mantenere la narrazione del terrore h24. Che dovrebbe fare il tennista? Prendere il mitra e risolvere la situazione? Più che “ispirare” che devono fare? Diamine, ha mantenuto il punto ovunque e perorato la nostra causa. Riguardo alle foto con i gesti degli illuminati spesso una banana è solo una banana. Certe foto ormai sono un stile non una ricerca massonica.
Basta divisioni

ViolaS 18/05/2022 at 15:05

Ti sei dimenticata che Djokovic è un serbo che ha visto le bombe della NATO, l’embargo, i profughi serbi dalla Bosnia e Kosovo, etc. mentre la propaganda occidentale trattava i serbi come criminali e selvaggi. Djokovic poteva benissimo comprarsi un certificato vaccinale per partecipare ai tornei invece non l’ha fatto per salvare qualcuno dei suoi seguaci. Il suo ruolo finora è stato estremamente positivo al livello mondiale. Non giudicare le persone secondo il loro futuro che ti immagini. In ogni caso, c’è la forza divina che trasforma le persone – basta ricordarsi di San Paolo, folgorato sulla via di Damasco.
Ma per caso, Sarenka – tu sei una figura del dissenso controllato? Gli indizi ci sono, eccome!

Gennaro Extasystem 17/05/2022 at 23:34

Ciao Sarenka,
non molto tempo fa su questa piattaforma si è pubblicata la storia della musica e delle case discografiche…visto che i signori del male sono ovunque non penso che lo sport sia da meno…si sa chi deve vincere e cosa devono dire sia i vincenti che i perdenti qualora servano nello showbusiness

enator renato 17/05/2022 at 20:50

siamo alla follia totale è il dramma è che la maggior parte delle persone non se ne rendono conto,quando lo capiranno sarà troppo tardi.

Aldo Bassi 17/05/2022 at 19:42

Il campione tennista non lo conosco ma se lo lasciano ancora parlare pur dicendo cose scomode qualche dubbio ce lo avrei anche io. Gatekeepers di fama in punti strategici ci vogliono mi verrebbe da pensare

Aldo Bassi 17/05/2022 at 19:40

Hai detto bene Serena, neanche all’asilo!! In realtà questa è la strada maestra per la dittatura mondiale e chi è dentro difficilmente se ne accorge…figuriamoci, il 90% continua ad essere mascherato e nemmeno lui sa perché

Piera Balocco 17/05/2022 at 17:55

Adesso qualsiasi persona un minimo famosa che vada contro il pensiero unico è un gatekeeper…stessa cosa è stata fatta Quando è morto il dottor Biscardi è stata azionata quella che Morris definisce la macchina del fango…mi aveva colpito quanto avevi affermato…non è un vero dottore, ecc.ecc…quando lui stesso nei video lo diceva che la sua laurea nn è riconosciuta in italia…ma se non si è sicuri di una cosa perché titolare così …quale sarebbero gli indizi? Bho a me sinceramente non piace tutta questa divisione che si continua a creare.

ViolaS 18/05/2022 at 14:53

brava

riccardo facchielli 17/05/2022 at 15:16

credo tu sia stanca

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info