0x 3
Indice Coin e Token

0x

Cos’è 0x (ZRX)?

0x è un protocollo di infrastruttura che consente agli utenti di scambiare facilmente token ERC20 e altre risorse sulla blockchain di Ethereum senza fare affidamento su intermediari centralizzati come gli scambi di criptovaluta tradizionali.

0x ottiene questa funzionalità di scambio decentralizzata utilizzando una raccolta di contratti intelligenti open source e verificabili pubblicamente che lavorano insieme per produrre un protocollo di trading flessibile ea basso attrito che gli sviluppatori possono facilmente inserire nei loro prodotti.

Il protocollo è alimentato da un token di utilità ERC20 noto come ZRX. I nodi che (noti anche come relayer) ospitano un portafoglio ordini off-chain e offrono applicazioni rivolte agli utenti che presentano queste informazioni e consentono agli utenti di effettuare, compilare e annullare le transazioni vengono pagati in token ZRX (come commissioni di trading). ZRX può anche essere utilizzato per partecipare alla governance della piattaforma, aiutando i titolari a suggerire e votare le modifiche al protocollo.

Nel 2019, 0x ha annunciato una revisione del token ZRX, aggiungendo funzionalità extra, consentendo ai titolari di ZRX di delegare la propria quota a un market maker per guadagnare premi passivi pur mantenendo la propria capacità di voto.

Chi sono i fondatori di 0x?

0x è stata fondata nel 2016 da Will Warren e Amir Bandeali. I due co-fondatori continuano a servire la piattaforma, con Will Warren come CEO di 0x, mentre Amir Bandeali è CTO.

La piattaforma è stata lanciata a seguito di un’offerta iniziale di monete (ICO) di successo nel 2017, durante la quale ha raccolto un totale di $ 24 milioni, con il supporto di importanti società di investimento tra cui Polychain Capital, Pantera Capital e FBG Capital.

Prima del sell-out ICO, Warren ha lavorato in diversi ruoli di ricerca e ha ricoperto per breve tempo il ruolo di consulente tecnico di Basic Attention Token (BAT). Bandeali, d’altra parte, si è laureata in Finanza presso l’Università dell’Illinois e ha ricoperto diverse posizioni di trading prima di co-fondare 0x.

Ora il team è composto da più di 30 persone, inclusi ingegneri, ricercatori e designer che lavorano per aggiornare la piattaforma e mantenerla senza intoppi.

Cosa rende unico 0x?

A differenza di molti altri protocolli di scambio decentralizzati di Ethereum, 0x supporta token fungibili (ERC20) e non fungibili (ERC-723). Ciò significa che può essere utilizzato per il trading senza autorizzazione di un’ampia gamma di risorse, offrendo ai titolari un modo per acquistare, vendere e scambiare la stragrande maggioranza delle risorse di Ethereum attraverso più di una dozzina di app diverse.

Il protocollo 0x può essere applicato a una vasta gamma di casi d’uso, inclusi mercati in stile eBay per beni e servizi digitali, trading desk OTC, funzionalità di scambio per i protocolli DeFi e semplici scambi decentralizzati.

Sebbene 0x possa essere utilizzato per creare prodotti di scambio altamente flessibili, può anche essere integrato in prodotti in cui lo scambio di risorse è una caratteristica secondaria, ad esempio per gli acquisti in-game e le piattaforme di gestione del portafoglio.

Sul protocollo 0x, gli acquirenti di liquidità pagano una commissione sotto forma di token ZRX: questa commissione viene utilizzata per incentivare la liquidità del market maker (relayer). Gli utenti devono anche pagare una tariffa di protocollo sotto forma di Ether (ETH), che viene utilizzato per pagare il gas utilizzato in tutte le transazioni che completano. Essendo un protocollo open source, 0x non riceve alcuna quota di queste entrate ed è invece supportato dai token ZRX sbloccati come incentivi per team e sviluppatori, insieme al suo finanziamento ICO iniziale.

Quante monete 0x (ZRX) ci sono in circolazione?

Come molte risorse digitali, il token ZRX ha una fornitura massima fissa che non verrà mai superata. Questo è impostato su 1 miliardo di ZRX. In questo momento, circa tre quarti di questa fornitura massima è già in circolazione, e solo una piccola parte di questa è bloccata per le ricompense di staking.

A differenza di molti protocolli, 0x non ha mai descritto pubblicamente il tasso di emissione per i nuovi token ZRX, rendendo difficile dire quanto tempo ci vorrà prima che la fornitura circolante sia completamente diluita. Ma con il 50% della fornitura circolante rilasciata quando il token è stato lanciato nell’agosto 2017 e il 75% della fornitura rilasciata a ottobre 2020, ciò indica che potrebbe raggiungere la piena diluizione all’inizio del 2020.

Secondo un primo post sul blog del CEO di 0x Will Warren, metà della fornitura totale di token ZRX è stata venduta agli investitori nell’ICO 2017, mentre il 15% ciascuno è riservato all’organizzazione di sviluppo principale 0x e al fondo di sviluppo di progetti esterni, mentre altri 10 % è riservato al team fondatore con un programma di maturazione di quattro anni e un cliff di un anno, e il restante 10% viene mantenuto per i primi sostenitori e consulenti.

Come viene protetta la rete 0x?

0x è costruito sulla blockchain di Ethereum. Di conseguenza, è protetto dagli attacchi grazie agli sforzi combinati dell’enorme rete di minatori e nodi di Ethereum.

Per quanto riguarda gli smart contract sottostanti, la versione 3 del protocollo è stata verificata da diverse aziende di terze parti che hanno verificato se c’erano vulnerabilità sottostanti, backdoor e funzioni ridondanti, tra cui ConsenSys Diligence – non sono stati riscontrati problemi importanti.

Tuttavia, è stata trovata una vulnerabilità nello smart contract v2.0, che è stato successivamente corretto dal core team 0x. Questa vulnerabilità è stata rilevata da un ricercatore indipendente e non è stata sfruttata. 0x continua a gestire una generosa ricompensa di bug, per aiutare a rilevare e correggere eventuali problemi prima che possano essere sfruttati.

Dove puoi acquistare 0x (ZRX)?

ZRX è attualmente disponibile per il trading su oltre 200 diverse piattaforme di scambio, ma le più popolari includono Coinbase Pro, Binance e BitMax. Attualmente può essere scambiato con una serie di altre criptovalute, tra cui Bitcoin (BTC), Tether (USDT) ed Ethereum (ETH), oltre a diverse valute legali, inclusi dollari statunitensi (USD), euro (EUR) e won sudcoreani (KRW).


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>