Elrond 3
Indice Coin e Token

Elrond

Cos’è Elrond (EGLD)?

Elrond è un protocollo blockchain che cerca di offrire velocità di transazione estremamente elevate utilizzando lo sharding. Il progetto si descrive come un ecosistema tecnologico per il nuovo Internet, che include fintech, finanza decentralizzata e Internet of Things. Secondo quanto riferito, la sua piattaforma di esecuzione di contratti intelligenti è in grado di effettuare 15.000 transazioni al secondo, una latenza di sei secondi e un costo di transazione di $ 0,001.

La blockchain ha un token nativo noto come eGold, o EGLD, che viene utilizzato per pagare le commissioni di rete, picchettare e premiare i validatori.

Elrond è stato annunciato per la prima volta nell’agosto 2019 e la sua rete principale è stata pubblicata nel luglio 2020.

Chi sono i fondatori di Elrond?

Elrond è stato co-fondato alla fine del 2017 dai fratelli Beniamin e Lucian Mincu insieme a Lucian Todea come soluzione al problema della scalabilità blockchain, che pensavano fosse il problema più urgente per l’industria.

Prima di Elrond, Beniamin e Lucian Mincu hanno co-fondato MetaChain Capital, un fondo di investimento di asset digitali, con Beniamin Mincu in qualità di CEO e Lucian Mincu come chief technology officer. I due hanno anche co-fondato ICO Market Data, un aggregatore di informazioni sulle offerte iniziali di monete.

Beniamin Mincu è stato anche responsabile del prodotto, marketing e community per la piattaforma blockchain NEM dal 2014 al 2015, oltre ad essere stato uno dei primi investitori in progetti come Zilliqa (ZIL), Tezos (XTZ), Brave e Binance. Lucian Mincu ha un’esperienza aggiuntiva come ingegnere informatico e specialista della sicurezza, avendo lavorato con Uhrenwerk 24, Cetto e Liebl Systems.

Todea è un imprenditore di tecnologia seriale che in precedenza ha fondato e ricoperto il ruolo di CEO di Soft32, un sito di revisione e download di software, e un partner di mobilPay, un’applicazione di pagamento mobile. È anche un angel investor, avendo investito nella società di tecnologia biometrica TypingDNA e nella piattaforma di contabilità SmartBill.

Cosa rende unico Elrond?

Elrond si descrive come una piattaforma blockchain per la nuova economia di Internet, applicazioni decentralizzate e uso aziendale. Il suo principale punto di forza è la sua elevata scalabilità, affermando che è la prima rete blockchain in cui sono stati implementati lo sharding di stato, rete e transazione. Secondo il suo documento di economia, cerca di costruire il suo ecosistema e di stabilire EGLD come risorsa di riserva di valore.

Per raggiungere questo obiettivo, la rete funziona su 2.169 nodi di convalida suddivisi in quattro frammenti: tre frammenti di esecuzione, capaci di 5.400 transazioni al secondo ciascuno, e uno frammento di coordinamento, il “Metachain”. L’architettura adattiva di partizionamento dello stato di Elrond frammenta completamente lo stato, le transazioni e la rete. Può ridimensionarsi aggiungendo un frammento aggiuntivo quando la richiesta di velocità effettiva non è soddisfatta. È stato testato per eseguire 263.000 TPS in un ambiente pubblico con 1.500 nodi da 29 paesi raggruppati in 50 frammenti.

Al fine di aumentare l’adozione, il progetto supporta anche gli sviluppatori che costruiscono sulla piattaforma, consentendo loro di guadagnare il 30% delle commissioni degli smart contract come royalties.

L’azienda mantiene una fornitura di token EGLD per lo stake sulla rete durante il suo primo anno, con i nodi di convalida che ricevono una percentuale annua del 36%.

Quante monete Elrond (EGLD) ci sono in circolazione?

Il modello economico Elrond ha una fornitura limitata che parte da 20.000.000 EGLD, con nuovi token coniati per premiare i validatori di rete. La fornitura massima non può mai superare 31.415.926 EGLD, ma questo numero diminuirà man mano che vengono elaborate più transazioni.

Il token nativo di Elrond è stato reso disponibile per la prima volta per l’acquisto tramite una vendita privata, in cui è stato venduto il 19% della sua fornitura iniziale, con il 7,5% reso disponibile immediatamente dopo la generazione del token e un altro 15,41% rilasciato ogni tre mesi. Elrond deteneva anche un’offerta iniziale di scambio su Binance, in cui il 25% è stato venduto e reso disponibile immediatamente.

Del restante 56%, il 7% era riservato ai premi ecosistemici, con il 50% rilasciato immediatamente e il 50% dopo sei mesi; 8,5% per marketing, sovvenzioni e un pool di acceleratori per sviluppatori DApp, con l’81,17% rilasciato immediatamente e il 9,41% ogni sei mesi; 2% per un fondo comunitario, con il 33,3% rilasciato immediatamente, il 33,3% dopo sei mesi e il 33,3% dopo 12 mesi; 2,5% per i consulenti, rilasciato dopo un anno; 19% per i fondatori di Elrond e i membri del core team, con il 10% rilasciato dopo sei mesi, il 10% dopo 12 mesi, il 15% dopo 18, 24, 30 e 36 e il 20% dopo 42 mesi; e il 17% per l’azienda per il supporto dell’ecosistema, con il 33,3% che può essere utilizzato solo per lo staking durante il primo anno rilasciato immediatamente e il 66,6% rilasciato in tre rate uguali su tre anni, a partire da un anno.

I token di Elrond sono stati emessi per la prima volta su Binance Chain con il nome ERD con una fornitura totale di 20 miliardi. 500 milioni sono stati bruciati nel novembre 2019 e coniati sulla blockchain di Ethereum come token ERC-20, e la società ha lanciato un evento di scambio di token nel settembre 2020 per i possessori di token per scambiare i loro token ERC-20 e BEP-2 con token EGLD mainnet. Durante il processo, l’offerta totale di token è stata ridotta da 20 miliardi a 20 milioni impostando il rapporto di scambio a 1.000 ERD per 1 EGLD.

Come viene protetta la rete Elrond?

Elrond utilizza quello che chiama un algoritmo di consenso proof-of-stake sicuro in cui i nodi devono mettere in stake i loro token EGLD per partecipare al processo di convalida, e ad ogni validatore viene assegnato un punteggio di valutazione basato sull’attività passata, che influenza anche se lo sono o meno selezionato. Se il punteggio di un validatore diventa troppo basso, non verrà selezionato e dovrà pagare delle multe. I validatori possono anche essere rimossi dalla rete e la loro posta in gioco viene ridotta se agiscono continuamente in modo contrario all’integrità della rete.

I validatori vengono selezionati casualmente in un modo che non può essere né previsto né modificato in base al ciclo di convalide precedente. Inoltre, i validatori vengono periodicamente mescolati tra i frammenti per prevenire la collusione. I nodi comunicano tra loro utilizzando Boneh-Lynn-Shacham modificato, o BLS, multi-firme per una forte protezione crittografica.

Dove puoi acquistare Elrond (EGLD)?

EGLD può essere acquistato su scambi di criptovaluta come Binance, OKEx, Bitfinex e BitMax. Può essere scambiato con valute legali come il dollaro USA e la rupia indonesiana, criptovalute come Bitcoin (BTC) e Binance Coin (BNB) e stablecoin come Tether (USDT) e Binance USD (BUSD). Può essere acquistato e venduto sia sul mercato spot che su quello dei derivati.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>