Enjin Coin 3
Indice Coin e Token

Enjin Coin

Cos’è Enjin Coin (ENJ)?

Enjin Coin è un progetto di Enjin, una società che fornisce un ecosistema di prodotti di gioco interconnessi basati su blockchain. L’offerta di punta di Enjin è la rete Enjin, una piattaforma di social gaming attraverso la quale gli utenti possono creare siti Web e clan, chattare e ospitare negozi di oggetti virtuali.

Enjin consente agli sviluppatori di giochi di tokenizzare gli elementi di gioco sulla blockchain di Ethereum. Utilizza Enjin Coin, un token ERC-20, per supportare le risorse digitali emesse utilizzando la sua piattaforma, il che significa che gli oggetti possono essere acquistati, venduti e scambiati con un valore reale.

Enjin Coin è stato annunciato per la prima volta a luglio 2017 e lanciato sulla mainnet di Ethereum a giugno 2018.

Enjin Coin (ENJ) è un negozio digitale di valore utilizzato per sostenere il valore delle risorse blockchain come i token non fungibili (NFT). Ogni risorsa coniata con la piattaforma Enjin contiene ENJ, una risorsa di conio che è bloccata all’interno di NFT e rimossa dalla circolazione. Il conio di risorse blockchain con ENJ offre una serie di vantaggi a creatori e utenti:

  • Infonde loro un valore di riserva
  • Garantisce la loro trasparenza e scarsità
  • Dà loro liquidità all’istanza
  • Fornisce utilità in giochi e app
  • Anti-inflazionistico
  • La funzionalità di “fusione” di Enjin consente agli utenti di distruggere le proprie risorse blockchain in qualsiasi momento per recuperare il valore ENJ dall’interno.

L’ecosistema blockchain di Enjin mira a offrire prodotti software che rendano facile per tutti sviluppare, scambiare, monetizzare e commercializzare con blockchain.

Fondata nel 2009, Enjin ha radici nel settore dei giochi, con il primo prodotto dell’azienda, una piattaforma di comunità di gioco chiamata Enjin Network, che è cresciuta fino a 20 milioni di utenti nel corso di un decennio.

Nel 2017, a seguito di una ICO, Enjin si è affermata come uno dei principali sviluppatori di ecosistemi blockchain, costruendo una suite di prodotti software che consentono a chiunque di coniare, gestire, scambiare, distribuire e integrare facilmente le risorse blockchain.

Il co-fondatore di Enjin Witek Radomski ha scritto il codice per uno dei primi token non fungibili (NFT) ed è anche il co-autore dello standard di token ERC-1155 Ethereum.

Costruito su un’infrastruttura on-chain, l’ecosistema Enjin consente agli sviluppatori di giochi e alle aziende di tutte le dimensioni di utilizzare risorse digitali tokenizzate come parte delle loro strategie di acquisizione, fidelizzazione, coinvolgimento e monetizzazione. L’ecosistema Enjin è alimentato da Enjin Coin (ENJ), una criptovaluta utilizzata per sostenere il valore delle risorse blockchain.

Chi sono i fondatori di Enjin Coin?

Enjin è stata fondata come piattaforma della comunità di gioco nel 2009 da Maxim Blagov e Witek Radomski, con Blagov che diventa CEO e si assume la responsabilità della direzione creativa dell’azienda e Radomski che funge da chief technical officer, responsabile dello sviluppo tecnico dei suoi prodotti. Blagov si è descritto come esperto di direzione creativa, marketing e gestione e progettazione di progetti software.

L’idea di introdurre blockchain a Enjin è stata proposta per la prima volta da Radomski dopo che si interessò a Bitcoin (BTC) nel 2012, convincendo infine l’azienda ad accettarlo come opzione di pagamento. Dopo aver appreso di Ethereum e dei contratti intelligenti, ha deciso di voler creare il proprio software integrato nella blockchain. Radomski è anche l’autore dello standard di token ERC-1155, un nuovo standard per i token emessi da Ethereum introdotto a giugno 2018, finalizzato a giugno 2019 e utilizzato per coniare token sia fungibili che non fungibili.

Cosa rende unico Enjin Coin?

Secondo il co-fondatore Radomski, Enjin Coin è unico in quanto ogni token coniato con la piattaforma Enjin, la piattaforma di sviluppo di asset blockchain dell’azienda lanciata a febbraio 2020, è direttamente supportato da ENJ, che fornisce agli elementi di gioco liquidità nel mondo reale. Allo stesso modo, Blagov ha dichiarato che la società è focalizzata sull’adozione, dicendo che immagina un futuro in cui milioni di giocatori utilizzeranno oggetti digitali supportati da Enjin Coin senza nemmeno sapere che esistano.

Enjin Coin utilizza una serie di contratti intelligenti a cui gli sviluppatori di giochi inviano ENJ per coniare nuovi token ERC-1155 fungibili o non fungibili. Questi token possono essere scambiati sul mercato Enjin, lanciato a settembre 2019, o scambiati con il loro supporto ENJ in qualsiasi momento. Man mano che vengono coniati più gettoni personalizzati, più ENJ viene rimosso dall’ecosistema, rendendolo così più scarso.

Secondo il suo white paper, Enjin Coin utilizza una serie di processi sia on-chain che off-chain. Quando una transazione viene completata all’interno dell’ecosistema Enjin, una piattaforma affidabile contatta gli smart wallet degli utenti e il sito Web o il gioco viene aggiornato immediatamente con un segnaposto o una versione non commerciabile dell’elemento digitale fino a quando la transazione non è stata convalidata dalla blockchain di Ethereum.

Quante monete Enjin Coin (ENJ) ci sono in circolazione?

Enjin Coin ha una fornitura massima fissa di 1 miliardo di token. Tuttavia, man mano che l’ecosistema cresce e più ENJ è bloccato nelle risorse digitali del gioco, il numero di monete effettivamente circolanti diminuirà.

Enjin Coin è stato reso disponibile per la prima volta durante un evento di prevendita nel settembre 2017 in cui sono stati venduti 400 milioni di ENJ per un totale di 38.800 Ether (ETH), per un valore di $ 12 milioni all’epoca, con altri 100 milioni di ENJ regalati come bonus. In totale, la prevendita ha venduto e regalato il 50% della fornitura totale. Un’offerta iniziale di monete si è tenuta nell’ottobre 2017, con 300 milioni di ENJ – 30% dell’offerta totale – disponibili per la vendita. L’ICO ha raccolto 75.041 ETH, per un valore di 18,9 milioni di dollari all’epoca. I token che non sono stati venduti durante l’ICO sono stati bloccati per sei mesi per essere successivamente utilizzati per iniziative comunitarie e marketing.

Il 10% della fornitura totale di token è stato riservato all’azienda per iniziative comunitarie, beta testing, marketing e partnership strategiche, mentre un altro 10% è stato riservato a membri del team e advisor. I token dei membri del team sono stati bloccati per i primi sei mesi e acquisiti per un periodo di 24 mesi, mentre i token advisor sono stati bloccati per due mesi e successivamente rilasciati completamente.

Come viene protetta la rete Enjin Coin?

Enjin Coin è un token ERC-20 emesso sulla blockchain di Ethereum, il che significa che qualsiasi transazione ENJ su catena è convalidata e protetta dalla rete Ethereum utilizzando un algoritmo di consenso proof-of-work. I minatori competono tra loro per aggiungere nuovi blocchi alla blockchain e la maggior parte di tutti i nodi della rete deve confermare un record affinché venga pubblicato.

I contratti intelligenti sottostanti che alimentano Enjin Coin sono stati sottoposti a diversi controlli, tra cui dallo sviluppatore Ethereum Matthew Di Ferrante nel settembre 2017, dal revisore dei contratti intelligenti e dallo sviluppatore ZK Labs all’inizio del 2018 e Castillo Network nel luglio 2019.

Nell’ottobre 2020, Enjin ha lanciato un programma di bug bounty tramite la società di sicurezza delle informazioni HackerOne.

Dove puoi acquistare Enjin Coin (ENJ)?

Enjin Coin può essere acquistato su scambi di criptovaluta come Binance, Bithumb, Uniswap (V2) e Balancer, tra gli altri. Può essere scambiato con valute legali come il dollaro USA e l’euro, criptovalute come Bitcoin ed Ether e stablecoin come Tether (USDT) e USD Coin (USDC). Può essere acquistato e venduto sia sul mercato spot che su quello dei derivati.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>