Nexo 3
Indice Coin e Token

Nexo

Cos’è Nexo (NEXO)?

Nexo è una piattaforma di prestito basata su blockchain che offre agli utenti prestiti istantanei garantiti da criptovaluta. Gli utenti depositano un token accettato – come Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Litecoin (LTC) o XRP (XRP) – come garanzia per ricevere un prestito sotto forma di valuta fiat o stablecoin.

Nexo ha un token nativo, NEXO, che quando bloccato nella piattaforma garantisce agli utenti vantaggi come sconti sugli interessi accumulati sui prestiti e l’opportunità di ricevere pagamenti di interessi sui fondi depositati. I possessori di token ricevono anche dividendi dai profitti di Nexo.

Il progetto è stato annunciato per la prima volta nel dicembre 2017 ed è stato lanciato nell’aprile 2018.

Chi sono i fondatori di Nexo?

Nexo è stata fondata da un team di professionisti della finanza e appassionati di crittografia, che si sono rivolti alla blockchain per creare l’equivalente crittografico di un servizio ben consolidato nella finanza tradizionale, ma fino ad ora inesistente nella finanza digitale, prendendo in prestito contro il valore delle tue risorse mantenendo la proprietà . Nel 2018, il team ha lanciato la piattaforma Nexo, offrendo le prime linee di credito crittografiche al mondo che hanno consentito ai detentori di asset digitali di ottenere prestiti fiat e stablecoin contro la loro criptovaluta, ponendo così le basi della nicchia del prestito crittografico.

Il collettivo dietro Nexo ha un’esperienza combinata di oltre 30 anni nei servizi finanziari, inclusi prestiti non crittografici, investment banking, fusioni e acquisizioni e hedge fund, con il cofondatore e socio amministratore Antoni Trenchev che contribuisce inoltre con esperienza in diritto finanziario e nelle soluzioni KYC e AML.

Trenchev, che ha agito come il volto pubblico della leadership di Nexo, ha una comprovata esperienza nel sostenere una più ampia adozione di blockchain e criptovalute, in particolare servendo come membro del parlamento dell’Assemblea nazionale bulgara dal 2015 al 2017, dove ha promosso l’implementazione di soluzioni blockchain per servizi di e-government, oltre a commentare frequentemente gli eventi attuali relativi alle criptovalute e alla finanza digitale ai media mainstream, tra cui Bloomberg, The Independent e CNBC.

Nexo attualmente fornisce servizi a oltre un milione di utenti in oltre 200 giurisdizioni, gestendo asset per oltre 4 miliardi di dollari. L’azienda ha attualmente 150 dipendenti, con la sua gestione con sede a Londra.

Cosa rende unico Nexo?

Secondo il suo white paper, Nexo è il primo fornitore in assoluto di prestiti istantanei garantiti da criptovaluta e intende risolvere le inefficienze nel mercato dei prestiti. Il suo processo di prestito automatizzato utilizza contratti intelligenti e un oracolo sulla blockchain di Ethereum per gestire i prestiti. Dopo che un utente trasferisce la criptovaluta a un portafoglio controllato da Nexo, l’oracolo stabilisce il prestito e all’utente vengono immediatamente assegnati i fondi. Quando l’utente effettua un deposito per rimborsare il prestito, l’oracolo restituisce la criptovaluta e registra la transazione sulla blockchain. I contratti intelligenti vengono utilizzati per alimentare NEXO e per registrare i saldi degli utenti.

Nexo è commercializzato per investitori individuali e istituzionali, società di criptovaluta, borse, minatori e altri che desiderano liquidità dai loro beni. L’azienda realizza un profitto dagli interessi accumulati sui prestiti e offre anche servizi di prestito e consulenza istituzionale.

Nexo cerca di costruire una base di utenti di clienti che continuano a utilizzare la piattaforma e rimangono investiti in NEXO. Pertanto, la società ha annunciato un programma fedeltà che premia coloro che tengono NEXO nei propri conti, offrendo loro tassi di interesse preferenziali sui prestiti e rendimenti più elevati sui risparmi. Nexo distribuisce anche il 30% dei suoi profitti ai possessori di token NEXO sotto forma di dividendi.

Quante monete Nexo (NEXO) ci sono in circolazione?

Nexo ha una fornitura fissa di 1 miliardo di token. Di tale importo la fornitura è stata allocata con le seguenti modalità:

250 milioni di NEXO (25%) per le riserve di finanziamento per scoperto della società, soggetto a un periodo di maturazione di 12 mesi con un cliff di sei mesi;
112,5 milioni di NEXO (11,25%) per i fondatori e il team, soggetto a un periodo di vesting trimestrale di 48 mesi;
60 milioni di NEXO (6%) per campagne di community building e airdrop, soggetti a un periodo di maturazione trimestrale di 18 mesi;
52,5 milioni di NEXO (5,25%) per consulenti, spese legali e marketing, soggetto a vesting period di 12 mesi;
525 milioni di NEXO (52,5%) in vendita agli investitori.
Mentre Nexo inizialmente prevedeva di avere una prevendita pubblica e una vendita di token principale, in seguito ha annullato le sue vendite pubbliche a causa di un enorme interesse da parte degli investitori nella sua vendita privata.

Nell’ottobre 2020, la società ha annunciato che stava lanciando un’iniziativa “Nexonomics” per promuovere la sua tokenomica e aumentare il valore di NEXO. La società ha successivamente rivelato che avrebbe riacquistato NEXO per un valore di $ 12 milioni.

Come viene protetta la rete Nexo?

Nexo è una società privata e, come tale, è responsabile della sicurezza delle sue reti e dei fondi degli utenti. Nexo archivia le sue risorse digitali con BitGo, un custode di criptovalute che conserva i token nei portafogli di celle frigorifere ed è coperto da una polizza assicurativa da $ 100 milioni. Nel novembre 2019, Nexo ha riferito di essere stato certificato ISO / IEC 27001: 2013 dopo essere stato verificato da RINA e dal Consortium for IT Software Quality.

Il suo token nativo, NEXO, è un token ERC-20 emesso sulla blockchain di Ethereum, il che significa che qualsiasi transazione NEXO su catena è convalidata e protetta dalla mainnet di Ethereum utilizzando l’algoritmo di consenso proof-of-work Ethash. I minatori competono tra loro per aggiungere nuovi blocchi alla blockchain e la maggior parte di tutti i nodi della rete deve convalidare un record affinché possa essere pubblicato.

Al suo lancio, Nexo ha riferito che il suo token era stato “completamente verificato”. Nel novembre 2019, gli smart contract sono stati verificati in modo indipendente da Castillo Network, che non ha riscontrato problemi di sicurezza critici.

Dove puoi acquistare Nexo (NEXO)?

NEXO può essere acquistato su scambi di criptovaluta come Huobi Global, UPEX, Hoo e Bitrue, tra gli altri. Può essere scambiato con valute legali come il won sudcoreano e la rupia indiana, criptovalute come Bitcoin (BTC) ed Ether (ETH) e la stablecoin Tether (USDT).


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>