Numero6.org

ARTICOLI CORRELATI

Il futuro è nelle carte: Come il gioco di Carte Illuminati predice esattamente cosa sta accadendo

Numero 6 Team

I 4 motivi per cui lo sviluppo della tecnologia può aiutare l’uomo

Numero 6 Team

Cosa devi sapere su “Il Nuovo Ordine Mondiale”

Numero 6 Team

Area 51: I fatti che hanno contribuito a creare il mito

Numero 6 Team

Usare TOR per navigare in internet in sicurezza

Numero 6 Team

La rete 5G: Cosa si nasconde dietro questa nuova tecnologia?

Numero 6 Team
  • tutto verissimo…. psico polizia, zombie,nazisti che hanno una voglia matta di rinchiudere e torturare sadicamente i non allineati…mai avrei pensato di essere in un paese di gente cosi’ infame…..paese mafioso, di raccomandati, di gente di malaffare…ma una idiozia, una ignoranza ed una barbarie cosi’ generalizzata, mai avei pensato di vederla in vita mia…io ormai li evito piu’ che posso,mi fa male come essere umano vedere gente ridotta letteralmente a bestiame da vaccinare…e ancora non e’ arrivato lo spianamento economico, lo tsunami quello vero….forse solo allora arriveranno a fare la guerra civile e usciranno dalle case per fame….ma l’umanita’ l’hanno gia’ persa, e rimarra’ solo la loro bestialita’

  • Mi dispiace Florian. Capisco come ti senti. Purtroppo non sono sorpresa da quello che vi è successo. Io lavoro al pubblico. Sul luogo del lavoro sono costretta a rispettare tutte le regole. Riguardo all’igiene non avevo bisogno delle regole per mantenere un luogo pulito. Abbiamo dovuto mettere il plexiglass per riaprire ( se non si riapriva non si mangiava). Ho messo il plexiglass alla porta per non avere rotture. Non potevo chiedere di mettere la mascherina ai clienti, quando io stessa vorrei non metterla ( fuori tuttora non lo metto) quindi
    essendo all’esterno se il controllo passava li avrei detto che fuori non è obbligatorio. Mentre servivo due clienti padre e figlio piccolo senza mascherina,senza nemmeno pensarci, mi sono abbassata in ginocchia per parlare con il bambino, il mio viso era sotto la barriera di plexiglass ma avevo la mascherina del cavolo e il bambino è sotto i 6 anni, una signora si era messa difronte e osservava il tutto. Mi ha fatto due marroni per più di 20 min, però ero stanca e non la sentivo nemmeno perché parlava male sia italiano che inglese (svizzera la tipa), figurati mi sono avvicinata e ho abbassato pure la mascherina pur di capirla😂. Li per li, ho pensato che criticasse il perché ho servito il cliente senza mascherina. Invece no. Dopo due giorni ritorna, nel turno che sapeva che non ero lì, per dire alla mia collega ( miglior amica) che io non ho rispettato le regole. Per farla breve era venuta con l’intento che io andassi punita. … Sottile la linea tra stupidità e cattiveria no?!
    Comunque, Assisto con tristezza ad una profonda disinfezione delle mani ma le monete tra i denti, oppure telefoni, portafogli, o borse appoggiate a terra ..gente impaurita a morte, oppure arrogante a morte, convinta che sia dalla parte giusta… Gente in attesa che l’obbligo della maschera risolverà tutto.
    Ho sofferto tanto all’inizio, ho pensato che l’umanità merita l’estinzione, ho cercato di esprimere il mio pensiero a chiunque toccasse l’argomento, ho discusso e litigato con amici e familiari e mi sono presa tutti gli aggettivi da strana a complottista a anticonformista etc ..
    Ci sono stata male… Eh sì.. Ora cerco di svuotare la mia di mente dai pensieri negativi, o per lo meno di osservarli senza assorbire tutto il colpo, cerco di accettare che ognuno di noi ha il suo percorso e i suoi limiti oltre i quali non può fare il salto tranne che di sua volontà. Non voglio permettere ( finché si può) a nessun tipo di entità di influenzare in alcun modo la mia salute psicofisica.

    Cerca di stare bene. Lo so che non è facile ma fallo per te stesso.

    P.s.Ho ascoltato con piacere e interesse l’intervista che ti ha fatto Morris. Sei una bella anima.

    Ti saluto e ringrazio per la condivisione delle tue riflessioni. Mi sono state utili. Grazie.

  • “COME USCIRE DALLA REALTA’ VIRTUALE CHE I MEDIA HANNO CREATO…La pandemia di coronavirus ha accentuato e reso per certi aspetti visibile la distanza siderale tra la realtà economica, politica, sociale e sanitaria del Paese e il racconto, falso e strumentale, che ne fanno i media. La negazione degli effetti disastrosi del modello neoliberista e della globalizzazione, l’accettazione acritica di norme assurde e prive di logica per contrastare l’epidemia di covid, e infine l’attacco violento contro i cittadini scesi pacificamente in piazza a manifestare a Roma, sono tutti odiosi comportamenti tipici dei media nei regimi, ed in effetti questo regime invisibile proprio in cui siamo e che ci ha dichiarato guerra, proprio sui media e sulla loro capacità di controllarci si basa. E’ indispensabile ribaltare questa falsa narrazione della realtà.”

    https://youtu.be/CW9QmRPce5o

    • Alle 22.35 finalmente sono riuscito a vedere il video. Lo scrivo a beneficio dei tecnici della piattaforma. Per quanto riguarda il contenuto consiglierei al nostro amico di romperla la televisione almeno la notte dorme. Per il resto il capolavoro di tutta questa farsa sta nel fatto che sono riusciti a trasformare in “poliziotti” la gente comune. Mi fa venire i brividi quel signore che dice “credi di essere superiore a noi?” come dire “sono uno schiavo e tu sei schiavo come me”. Che tristezza.

      • Ciao multi pazzo. Precisamente il signore diceva “Crede di essere superiore a noi”. Non vedo la televisione da almeno 16 anni, ne ho 28, ho potuto inoltre notare, che nulla è cambiato da quando smisi di vederla. La paura come mezzo di controllo, proiezione e creazione di realtà inconscia.

  • Bellissima riflessione, Flo! Ti ringrazio… ho fatto molte esperienze simili, la maggioranza delle persone non ragiona più, sono sopraffatte dalla paura e dal panico. Noi simili ci troveremo presto nei Covid-Hotel o nei lager Fema o nelle Smart cities… e faremo festa senza mascherina! Gëzuar!

  • Io quelli con la mascherina non li guardo neanche più, amici compresi. Ieri ho avuto una discussione con mia zia xke ha cominciato a dire la mascherina è obbligatoria TE LA DEVI METTERE! sono dovuto scappare x non alzargli le mani, non c’è più cura ragazzi miei, spero solo che questo 3% cresca in fretta sennò è finita

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    Would you like to receive notifications on latest updates? No Yes
    >