Interviste Scomode Membership

Intervista ad Antonella Ciappina: testimonianza sul paranormale

Morris San ha intervistato Antonella Ciappina il 23/11/2020.

Chi è Antonella Ciappina?

Antonella Ciappina è un’utente della piattaforma Numero6 che ci ha contattati per raccontarci la sua particolare esperienza paranormale vissuta in prima persona.

Le domande poste ad Antonella Ciappina durante l’intervista:

  • Cosa sono i sogni premonitori?
  • Parliamo della tua esperienza extracorporea?
  • I tuoi genitori praticavano sedute?
  • Sei credente?
  • Hai vissuto fenomeni di poltergeist?
  • Pensi che la tua casa sia posseduta?
  • Hai un gatto?

AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


  • Ciao Morris ,hai detto bene le sedute non sono da fare specialmente per chi non sa gestire queste forze ,rimangono aperte delle porte e possono influire veramente nella vita . Ne so qualcosa e non solo io .

  • Ciao Morris, io sono sarda come te, quindi saprai sicuramente cosa siano is “abrebus”e su “pigament’e ogu”. Io ho avuto un esperienza diretta: un giorno quando ero bambina mi venne un fortissimo mal di testa, un mal di testa così brutto ed invalidante che non passava. Mia madre stava pulendo i gradini di casa quando passó una donna del paese che lei conosceva bene e scambiarono due chiacchiere: mia madre raccontó che io stavo male e subito la vecchina chiese di vedermi e che mi avrebbe “abrebau”. Mi fece sedere in una sedia e mi mise le sue manine calde sulla testa mentre recitava delle preghiere. Dopo questo rito mi fece alzare e diede una sbattuta con la mano alla sedia dicendo che lo faceva per togliere gli spiriti cattivi. Io non avevo più il mal di testa! Magicamente quel dolore trapanante era scomparso. Questo successe anche quando mia madre non riusciva a calmare il pianto inconsolabile di mia sorella .. un signore in strada che senti la bambina piangere suonó il campanello e disse: perché piange la bambina? Mia madre spiegó che non riusciva a calmarla. Lui gli disse: “ portamela qui non entro perché sono sporco dal lavoro”. Mia madre conoscendo il signore gliela porse. Il signore disse delle preghiere la toccò e disse: mettila nel lettino vedrai che dormirà. Mia madre la rimise nel lettino e mia sorella si addormento subito. Penso che esistano delle energie che entrano dentro di noi spesso negative .. e certe persone riescono a estrarle dal nostro corpo. Oltre questo io, mia sorella mia zia, la zia di mia madre e mia madre stessa fanno sogni premonitori. Sogniamo il carro della morte e processioni (anche di carnevale) che ci avvisano che morirà qualcuno. I cavalli invece portano soldi e denti che si rompono portano male. Mia madre la notte in cui morì mio nonno sogno la carne cruda.. ne senti anche l’odore ma era nauseabondo.

  • Ciao,
    volevoraccontare un fatto accadutomi.
    Anni fa, nel giro di un anno, ho subito due lutti di persone a me care. Poco tempo dopo, mi sono trasferito dal sud al nord per lavoro. Un giorno, mentre mi recavo presso una filiale bancaria per aprire un conto corrente, camminando a piedi in questa grande strada con i sensi di marcia separati da uno spartitraffico, assorto nei miei pensieri delle persone da poco scomparse, ho avuto l’istinto di guardare dall’altro lato della strada, nel senso di marcia opposto al mio, una figura che ancora era un puntino lontano, della quale ancora non era possibile distinguerne i tratti. Non l’ho seguita assiduamente ed in modo interessato, ma ogni tanto mentre si avvicinava la guardavo di sfuggita, come se qualcosa volesse non farmela perdere di vista ( mi soffermo su questo per far intendere che non ho avuto modo di far notare a quella persona che io la stessi osservando). Giunto ad una cinquantina di metri, sempre sul lato opposto della strada, attraversa e si incammina verso di me sul mio marciapiede ( io ero in una città nuova e non conoscevo nessuno, e anche se assorto nei pensieri tristi, il mio volto era normale e non faceva intravedere nessuna disperazione), e quando sta per incrociarmi, mi ferma chiamandomi per nome, mi rassicura sul fatto che mio Papà e mio zio adesso sono in un altra dimensione,spirituale, e che stanno bene, e che non devo essere triste. Mi dà una carezza e se ne va. Era un uomo di chiesa, anche se l’ho notato solo quando mi ha parlato per via del colletto tipici dei preti. Non so chi sia e non l’ho mai più rivisto.
    Pax et bonum a tutti

  • Ciao, carissimo MORRIS mi ha fatto molto piacere vedere questo video perché Antonella è mia figlia, io sono quella signora nonna che ti segue sempre, tua sostenitrice, negazionista, sono del 3%,dalla Puglia con furore, ti voglio bene. 💓💓. Volevo aggiungere un particolare anch’io, in quella casa del gatto che parlava mia figlia ho avuto la sensazione una sera di essere tirata le lenzuola e che una persona fosse vicina a me e non riuscivo a gridare ero paralizzata dalla paura. Il giorno dopo ho acceso una candela appoggiata su un piattino,e messo sul mobile, sotto il piattino si è fatto come un buco una bruciatura, che ancora c’è, ma il piattino è rimasto integro neanche sporco di bruciato. Questo mi è rimasto impresso, e non sapevo darmi una spiegazione, mia figlia ha dimenticato di raccontarti questo particolare, però è successo a me. Mia figlia è molto sensitiva, mi aveva predetto anche il giorno che mio marito sarebbe mancato, nell’ultima settimana che stava malissimo mi disse c’è sarebbe mancato il 19 giugno e così è stato, mia figlia era con me, questo 2 anni fa. Ti voglio tanto bene, Morris sei una bravissima persona, pregherò sempre x te speriamo che torni presto qualcosa di buono, ma sono così demoralizzata, come te vedo gente che dorme e che sembra che non abbia neanche voglia di svegliarsi, oggi seguirò l’america ma ho paura che Trump perda perché Pence ha tradito l’avranno anche minacciato, non c’è giustizia al mondo!!!! Volevo dirti Morris, che il cognome qui x i commenti è sbagliato e non riesco a correggerlo, il mio cognome giusto è Slobec. Un abbraccio forte.

  • La tavola ouija è pericolosissima. Non sai mai chi fai entrare e sicuramente non sono spiriti benevoli e in pace perché quelli vanno dove devono andare. Vicino a noi rimangono solo gli spiriti tormentati, cattivi che di sicuro non ci fanno del bene. Io sono terrorizzata da questi fenomeni

  • Ciao,
    volevo raccontare un fatto accadutomi.
    Anni fa, nel giro di un anno, ho subito due lutti di persone a me care. Poco tempo dopo, mi sono trasferito dal sud al nord per lavoro. Un giorno, mentre mi recavo presso una filiale bancaria per aprire un conto corrente, camminando a piedi in questa grande strada con i sensi di marcia separati da uno spartitraffico, assorto nei miei pensieri delle persone da poco scomparse, ho avuto l’istinto di guardare dall’altro lato della strada, nel senso di marcia opposto al mio, una figura che ancora era un puntino lontano, della quale ancora non era possibile distinguerne i tratti. Non l’ho seguita assiduamente ed in modo interessato, ma ogni tanto mentre si avvicinava la guardavo di sfuggita, come se qualcosa volesse non farmela perdere di vista ( mi soffermo su questo per far intendere che non ho avuto modo di far notare a quella persona che io la stessi osservando). Giunto ad una cinquantina di metri, sempre sul lato opposto della strada, attraversa e si incammina verso di me sul mio marciapiede ( io ero in una città nuova e non conoscevo nessuno, e anche se assorto nei pensieri tristi, il mio volto era normale e non faceva intravedere nessuna disperazione), e quando sta per incrociarmi, mi ferma chiamandomi per nome, mi rassicura sul fatto che mio Papà e mio zio adesso sono in un altra dimensione,spirituale, e che stanno bene, e che non devo essere triste. Mi dà una carezza e se ne va. Era un uomo di chiesa, anche se l’ho notato solo quando mi ha parlato per via del colletto tipici dei preti. Non so chi sia e non l’ho mai più rivisto.
    Pax et bonum a tutti

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >