Dove e come trasferirsi Gratis

Trasferirsi in Costa Rica

Questa è una località segreta del mondo dove è possibile trasferirsi o andare in vacanza senza dover sottostare alla dittatura attuale. In passato abbiamo rivelato a tutti quanti le nostre mete come Zanzibar e Brasile con il risultato che i governi hanno immediatamente bloccato l'accesso a questi paesi. Non possiamo commettere lo stesso errore anche questa volta e quindi questa informazione è condivisa solo con i nostri abbonati

ACCEDI SUBITO A 1,480 VIDEO ESCLUSIVI. Scoprirai la verità su quello che sta succedendo attualmente nel mondo. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Vida pura: un viaggio in Costa Rica

Anonymous
  • Come dicevo in chat nella diretta live di oggi in Costarica mascherina in ogni dove. in più i prezzi riportati in questo articolo non sono corretti. Per un affitto di una villetta ci vogliono tanti soldini. Ho visto dei video in merito e parlavano di 35mq 350 euro, 60 mq 700 euro. Più è grande l’appartamento più costa proporzionalmente. Di solito è il contrario. Anche noi stavamo valutando il Costarica ma i costi sono esagerati ed in più c’è la mascherina da indossare.

      • Ciao Morris, ma con questo trasferimento da UK in Costa Rica, sarai costretto a vendere il tuo oro?

        Io personalmente ho dovuto venderlo quando mi sono recentemente trasferito. Perche’ cerano limiti di circa $10k che si possono trasportare con se, e poi le informazioni fornite dalle dogane non erano chiare per niente.

  • Conosco il paese da 15 anni ed ho tuttora amici che vivono e lavorano lì da anni, sia nella provincia di Talamanca (costa atlantica sud) che in Guanacaste (costa pacifica nord), a San José vive da più di 30 la mia amica Emma e posso garantire che è un paese godibilissimo e splendidi da ogni angolatura possibile
    È vero che il costo della vita si è un po’ alzato negli ultimi anni ma lo splendore dei luoghi e l’amabilita’ degli abitanti a mio parere compensano l’aumento dei prezzi. Accarezzo da anni l’ idea di trasferirmi definitivamente. So che è superfluo dirtelo Morris ma dovessi avere necessità posso passarti le mie conoscenze in loco e mi permetto di aggiungere che la tua è un’ ottima scelta. Un abbraccio!

  • Ciao Morris e team. Avevamo pensato anche noi al Costarica ma leggendo le ultime notizie ci sono venuti dei dubbi che anche li le cose stiano cambiando. Da febbraio ci saranno restrizioni al traffico veicolare dalle 10pm alle 5am, spiagge saranno chiuse dopo le 6pm, Bar aperti solo al 50% e frontiere del paese chiuse a tutto il traffico veicolare. Abbiamo poi visto che il presidente del Costarica era tra gli ospiti di Davos. Ho anche visto che hanno approvato il vaccino Pzifer per l’uso nel paese.
    Ho visto inoltre che anche se iscritto all’AIRE, per effetto del fatto che il Costarica non ha un accordo bilaterale contro la doppia tassazione con l’Italia, quindi un cittadino italiano risulta ai fini fiscali ancora residente in Italia. Questo porta le pensioni ad essere tassate all’origine in Italia e non inviate lorde al pensionato nel paese in cui vive e un lavoratore dipendente deve pagare poi al governo Italiano la differenza tra le tasse pagate nel Costarica e quelle che dovrebbe versare in Italia.
    Ti volevo chiedere se pensi che sia ancora una buona idea andare li?
    Non é per fare polemica ma siamo in cerca di consigli. Noi viviamo in Irlanda e vorremmo anche noi scappare dai continui lockdown. Adesso il raggio di prigionia qui é di 5 km da casa. La mascherina in strada non é obbligatoria ma il 70% delle persone la porta lo stesso… che tristezza.
    Grazie a tutti voi per l’importante lavoro che state facendo.
    Resist.

  • Ciao grande Morris! Che ne pensi di Mauritius? Da ciò che so, non ci sono possibilità per chi deve lavorare ma per i pensionati potrebbe essere una buona soluzione. Con la documentazione giusta, rilasciano permessi di residenza per 10 anni. Grazie per la risposta! Un abbraccio a te ed a tutto lo staff!

    • Troppi soldi per andare a vivere alle Mauritius. Se non ricordo male ci vuol un investimento di 500.000 euro per avere la residenza. Bel posto, tranquillo, ma super tutelato. Non ti fanno restare facilmente. Ci avevamo pensato pure noi. Se interessata alla Costa Rica, mettiamoci in contatto. Noi abbiamo preso ulteriori info e pensiamo di andarci prima possibile

  • In Cile posso rispondere io, dato che ho vissuto lì per un po’ nel 2016 e posso affermare che per un Italiano o un europeo in generale, anche se ispanico, non sarà così facile adattarsi e inserirsi, specie nel lavoro. Il temperamento del cileno per contro è di solito molto più amichevole. Anche rinnovare il visto per lavoro è piuttosto seccante. La vivibilità è buona anche se tra una città e l’altra possono esserci sostanziali differenze e notevoli distanze da percorrere con molte ore di bus o d’auto. Già nelle regioni centrali come la sesta e la settima, distanti ovvero da Atacama e dall’Antartico Cileno, le temperature possono essere o molto aride o molto rigide d’inverno e le stagioni sono invertite rispetto all’Europa. Inoltre bisogna imparare a convivere con frequenti terremoti, anche di notte. Sconsiglio Santiago, belle Rancagua e Linares. Good luck!

  • Ciao Morris anche noi da settembre siamo scappati da Gran Canaria ora ci troviamo in Portogallo, sembrava tranquillo ma ora si e’ allineato con il resto dell’Europa (Lockdown etc..) stiamo valutando di andare o in Brasile o in Costarica..la mia domanda e’: secondo te, in Costarica, si puo’ rinnovare il visto turistico dopo 3 mesi? Magari uscendo dal confine e rientrando dopo alcuni giorni ?

    • In Brasile e per uscire dalla Costa Rica ci vuole un PCR a meno che non vai in Messico in aereo. C’è possibilità di richiedere la residenza temporanea (2 anni). Se interessata al trasferimento, pure noi vogliamo andare. Mettiamoci in contatto

  • Ciao, sto valutando anch’io cosa fare, sono un sanitario e a giorni perdo il lavoro per colpa del ‘nino’. Caro Morris urge trovare veramente un posto dove spostarsi. Ci sono paesi che hanno chiuso con sta farsa?

  • Ciao a tutti, CERCASI persone e famiglie con bambini per andare a vivere in Costa Rica per aiutarsi, appoggiarsi, condividere esperienze e ovviamente liberi di vivere la propria vita. Noi siamo in tre, io mia moglie e bambina di 3 anni quasi. Ovviamente persone per bene, non truffatori, criminali, squali, sciacalli, venditori ecc… gente con la quale condividere dei rapporti umani. No speculazione. Sveglia gente organizziamoci.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >