DigiByte 3
Indice Coin e Token

DigiByte

Che cos’è DigiByte (DGB)?

DigiByte (DGB) è una blockchain open source e una piattaforma per la creazione di risorse. Lo sviluppo è iniziato nell’ottobre 2013 e il blocco genesis del suo token DGB è stato estratto nel gennaio 2014 come fork di Bitcoin (BTC).

DigiByte, una blockchain pubblica di lunga data e una criptovaluta, utilizza cinque diversi algoritmi per migliorare la sicurezza e originariamente mirava a migliorare la sicurezza, la capacità e la velocità delle transazioni della blockchain Bitcoin.

DigiByte è costituito da tre livelli: un contratto intelligente “App Store”, un registro pubblico e il protocollo principale con nodi che comunicano per inoltrare le transazioni.

Chi sono i fondatori di DigiByte?

DigiByte è stato creato da Jared Tate, noto anche come “DigiMan”, che ha supervisionato la sua metamorfosi dallo sviluppo alla configurazione attuale prima di annunciare che si sarebbe ritirato temporaneamente dalla sua posizione nel maggio 2020.

Da allora Tate è tornato e da settembre 2020 sembra ancora una volta strettamente coinvolto nella crescita di DigiByte.

La biografia di Tate afferma che è stato coinvolto con Bitcoin dal 2012 in poi e ha scritto il primo libro scritto da un fondatore di blockchain, “Blockchain 2035: The Digital DNA of Internet 3.0”.

Le operazioni di DigiByte dipendono non solo dagli sviluppatori, ma anche dalla DigiByte Foundation, un’organizzazione di volontari incaricata di supervisionare la conservazione del progetto. Un terzo gruppo di volontari, il team di sensibilizzazione DigiByte, è responsabile delle attività di marketing e promozionali.

Cosa rende DigiByte unico?

DigiByte è una modifica di Bitcoin che mira a diversificare le possibilità di sicurezza, velocità e capacità.

La sua prima incarnazione è stata come blockchain open source e criptovaluta associata, DGB. La rete ha cinque algoritmi separati che aiutano a mantenere la sicurezza e aiutano a impedire ai minatori ASIC di requisire troppa potenza.

Successivamente, è apparsa un’altra offerta, DigiAssets, con DGB come token nativo. DigiAssets fa appello a quegli sviluppatori che cercano di lanciare risorse digitali, applicazioni decentralizzate (DApp) e codificare i necessari contratti intelligenti corrispondenti.

Tutte le strutture di governance per DigiByte sono gestite su base volontaria, in linea con la tesi che la rete dovrebbe essere open source e accessibile al pubblico. Le commissioni di transazione in DGB vengono pagate ai miner per la convalida della blockchain.
Quante monete DigiByte (DGB) ci sono in circolazione?
DigiByte (DGB) è una criptovaluta proof-of-work (PoW) ei minatori guadagnano token per la convalida dei blocchi tramite ricompense di blocco.

Nel gennaio 2014, è stato premiato lo 0,5% della fornitura totale di DGB (105 milioni di monete). Il 50% del premine è stato riservato a scopi di sviluppo, mentre il resto è stato dato via.

DGB ha un limite di fornitura rigido di 21 miliardi di token, con il mining che forma una curva di emissione con emissioni decrescenti: la ricompensa del blocco si riduce dell’1% ogni mese.

DigiByte ha dichiarato di non aver intenzionalmente cercato di raccogliere fondi o distribuire gettoni tramite strumenti come un’offerta iniziale di monete (ICO) o una vendita di gettoni simile.

Come viene protetta la rete DigiByte?

DigiByte utilizza un totale di cinque algoritmi di prova del lavoro per proteggere la blockchain e ridurre il rischio di doppia spesa o attacchi del 51%.

Gli aggiustamenti della difficoltà garantiscono la resilienza contro le mosse ostili all’interno dei circoli minerari, con DigiByte che afferma di avere la configurazione di difficoltà più avanzata tra le criptovalute.

Con circa un blocco ogni 15 secondi, la blockchain di DigiByte è riuscita a dimostrare la longevità della sua blockchain PoW sin dal lancio, avendo ora una catena di PoW molto più lunga rispetto, ad esempio, a Bitcoin.

Dove puoi acquistare DigiByte (DGB)?

DGB è un altcoin negoziabile liberamente ed è disponibile su più scambi. Sono disponibili coppie di trading per criptovalute, stablecoin e valute legali.

Bilaxy, Binance, Sistemkoin e OKEx hanno fatto la parte del leone in termini di volume per le coppie di trading DGB a partire da settembre 2020.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>