Terra 3
Indice Coin e Token

Terra

Cos’è Terra (LUNA)?

Terra è un protocollo blockchain che utilizza stablecoin fiat per alimentare sistemi di pagamento globali stabili dal prezzo. Secondo il suo white paper, Terra combina la stabilità dei prezzi e l’ampia adozione delle valute legali con la resistenza alla censura di Bitcoin (BTC) e offre soluzioni rapide e convenienti.

Lo sviluppo su Terra è iniziato nel gennaio 2018 e la sua mainnet è stata lanciata ufficialmente nell’aprile 2019. A partire da settembre 2020, offre stablecoin ancorati al dollaro USA, won sudcoreano, tugrik mongolo e il paniere di valute dei diritti speciali di prelievo del Fondo monetario internazionale – e intende implementare opzioni aggiuntive.

Il token nativo di Terra, LUNA, viene utilizzato per stabilizzare il prezzo delle stablecoin del protocollo. I possessori di LUNA possono anche presentare e votare proposte di governance.

Chi sono i fondatori di Terra?

Terra è stata fondata nel gennaio 2018 da Daniel Shin e Do Kwon. I due hanno concepito il progetto come un modo per guidare la rapida adozione della tecnologia blockchain e della criptovaluta attraverso un focus sulla stabilità dei prezzi e l’usabilità. Kwon ha assunto la posizione di CEO di Terraform Labs, la società dietro Terra.

Prima di sviluppare Terra, Shin ha co-fondato e diretto Ticket Monster, altrimenti noto come TMON, un’importante piattaforma di e-commerce sudcoreana. In seguito ha co-fondato Fast Track Asia, un incubatore di startup che lavora con imprenditori per creare aziende completamente funzionanti.

Kwon ha precedentemente fondato e ricoperto il ruolo di CEO di Anyfi, una startup che fornisce soluzioni di rete mesh wireless decentralizzate. Ha anche lavorato come ingegnere del software per Microsoft e Apple.

Cosa rende unica Terra?

Terra cerca di distinguersi attraverso il suo utilizzo di stablecoin fiat, affermando che combina i vantaggi senza confini delle criptovalute con la stabilità dei prezzi quotidiana delle valute legali. Mantiene il suo ancoraggio uno a uno attraverso un algoritmo che regola automaticamente l’offerta di stablecoin in base alla sua domanda. Lo fa incentivando i possessori di LUNA a scambiare LUNA e stablecoin a tassi di cambio redditizi, se necessario, per espandere o contrarre l’offerta di stablecoin per soddisfare la domanda.

Terra ha stabilito una serie di partnership con piattaforme di pagamento, in particolare nella regione Asia-Pacifico. Nel luglio 2019, Terra ha annunciato una partnership con Chai, un’applicazione di pagamento mobile con sede in Corea del Sud, in cui gli acquisti effettuati utilizzando l’applicazione su piattaforme di e-commerce vengono elaborati tramite la rete blockchain Terra. Ogni transazione è soggetta (in media) a una commissione del 2% –3% addebitata al commerciante.

Inoltre, Terra è supportato da Terra Alliance, un gruppo di aziende e piattaforme che sostengono l’adozione di Terra. Nel febbraio 2019, la società ha annunciato che le piattaforme di e-commerce di 10 paesi diversi, che rappresentano una base di utenti di 45 milioni e un valore lordo della merce di 25 miliardi di dollari, erano membri dell’alleanza.

Quante monete Terra (LUNA) ci sono in circolazione?

Terra ha una scorta di 1 miliardo di gettoni. Se questo numero viene superato, LUNA viene bruciato fino a quando non torna al livello di fornitura di equilibrio. I nuovi token LUNA vengono coniati attraverso l’algoritmo del protocollo, se necessario, al fine di mantenere il prezzo delle stablecoin Terra.

LUNA è stato inizialmente reso disponibile per l’acquisto in una vendita privata di token per gli investitori iniziali, che includeva i bracci di investimento delle principali borse come Binance, OKEx e Huobi. La vendita si è conclusa nell’agosto 2018 e, di conseguenza, Terra ha raccolto 32 milioni di dollari. Delle 385.245.974 LUNA coniate per la vendita, il 10% era riservato a Terraform Labs, il 20% a dipendenti e collaboratori del progetto, il 20% a Terra Alliance, il 20% a riserve di stabilità dei prezzi, il 26% a finanziatori del progetto e il 4% a genesis liquidity .

Come viene protetta la rete Terra?

La blockchain Terra è protetta utilizzando un algoritmo di consenso proof-of-stake basato su Tendermint, in cui i possessori di token LUNA mettono in gioco i loro token come garanzia per convalidare le transazioni, ricevendo premi in proporzione alla quantità di LUNA puntata. I possessori di token possono anche delegare altri a convalidare le transazioni per loro conto, condividendo le entrate generate. Terra offre anche una guida aggiuntiva ai nodi di convalida sulle migliori pratiche per aiutare a mantenere la rete sicura.

Nel maggio 2019, poco dopo che la mainnet di Terra è diventata operativa, la società di verifica blockchain e test di penetrazione CertiK ha completato un audit di sicurezza della rete. Ha esaminato il suo modello economico per testare la manipolazione del mercato, la sua architettura e il suo linguaggio di codifica. CertiK ha scoperto che la “modellazione e il ragionamento matematico” della rete Terra erano “considerati validi,


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>