fbpx
Riflessioni Gratis

NOI, Protagonisti Cavie del 2021

Come possono certi politici, giornalisti, dottori e membri del CTS spingere la popolazione italiana a farsi fare il famoso trattamento sanitario contro l’attuale noto virus, già a gennaio 2021? Con quali presupposti tecnico-scientifici di sicurezza?

Oggi vi porto a fare un giro nel caos delle dichiarazioni mediatiche effettuate dai “grandi esperti della salute italiani”.

Come si motivano queste dichiarazioni?
A questo punto dopo tanta confusione e parecchie affermazioni contrastanti e contraddittorie, mi chiedo inoltre, come giornalista, quali siano gli assunti morali, teorici, scientifici inderogabili per tenerci bloccati agli arresti domiciliari.
Non pensate che il “confinamento” coatto propinatoci e impostoci finora, in una situazione di caos globale come quella appena delineata, da parte dei “professionisti della salute, dell’informazione e della politica”, sia un abuso e un attacco alle nostre libertà umane e ai nostri diritti individuali? Non ritenete che sia ora di dire basta?
Lascio agli ascoltatori, che sicuramente capiranno le incoerenze della situazione, il compito di trarre le opportune conclusioni, a proposito delle (sconclusionate) ennesime esternazioni dei nostri “Soloni”
Ascoltate quindi fino in fondo questo intrigante e completo reportage che riguarda noi, “Protagonisti Cavie del 2021”!

… e per favore, non abbiate paura e non fatevi prendere in giro.
In alto i cuori!
A presto
Anna

PS
Per aiutarci a produrre questi reportage, diffondete questo video con questo link

https://numero6.org/i/anna-turletti/?aff=annaturletti

e usando lo stesso link iscrivetevi e fate iscrivere alla piattaforma Numero6 amici e conoscenti cui tenete! Grazie!

    • Grazie che hai guardato e commentato questo video, Silea Silea.
      Colui che ammette queste cose è uno dei tanti schiavi a libro paga, che sta diffondendo le informazioni e il copione inculcatogli dal sistema. Prima o poi lui e tutti gli altri saranno spazzati via dal vento della verità!
      Non smettiamo di lottare e di diffondere queste informazioni libere!
      Grazie e al prossimo video bomba!
      Anna

    • Grazie mille!!! Io ce la metto tutta e, come giornalista freelance non a libro paga di corporation o lobbies, mi sforzo di essere sul pezzo con onestà e dedizione…Certo è che sarei anche contenta se qualcuno mettesse in pratica i consigli che ho dato alla fine del video: “Lottate per Verità, Libertà e Salute”.
      Un abbraccio e buon lavoro, brava!
      Anna

  • Per l’app non credo ci siano problemi basta sostituire la parola “covid” con quello della pandermia del momento. Anche far fare i vaccini per primi ai politici non è un buon sistema per stare tranquilli. O se la ferebbero fare con siringa con ago finto o si farebbero iniettare un vitaminico. Da notare che Conte sta parlando non di obbligo vaccinale ma di un vero e proprio TSO. Della serie: siamo venuti per farti il vaccino mi dai il braccio da solo o devo prendermelo io? Quando poi un governo decide con chi devo stare in casa mia per trascorrere le feste vuol dire che siamo proprio arrivati alla frutta. Ho appena letto di droni, elicotteri con telecamere a infrarossi, pattugliamenti con posti di blocco preparati dalle verie prefetture per questo fine settimana e impiegati come prova generale di quello che faranno a Natale. Allora mi pongo delle domande. Chi sta finanziando tutto questo apparato visto che fino all’anno scorso i vari corpi di polizia facevano la colletta per mettere la benzina nelle auto di servizio? Adesso comprano droni e telecamere a infrarossi per trattare gli italiani da clandestini visto che per i veri clandestini non viene utilizzato nulla di tutto questo e possono anche rifiutarsi di sottoporsi al tampone maledetto. Anna le tue parole sul non farsi il vaccino in questo paese prono ai piedi di Sua Maestà Conte e che accetta tutto come Vangelo, cade nel vuoto. Gli italioditi faranno la fila dal 6 Gennaio per farselo.

    • Hai ragione, Multi pazzo, per molti versi.
      Intanto grazie che hai avuto la pazienza di seguire il mio reportage fino in fondo: è stato complesso e ho voluto inserire tutte le fonti per far capire che ci sbattono in faccia la verità, come se niente fosse, senza reazioni da parte dei soliti decerebrati. Per quanto riguarda la questione del COVI-PASS, è vero che potranno ovviamente cambiarne il nome, ma tra un virus e uno nuovo, stai sicuro che, in assenza di ribellione di massa, si inventeranno comunque altre restrizioni per tenerci segregati e allora il COVI-PASS potrebbe non servire a nulla per certi periodi… per la questione di far vaccinare per primi i politici (è comunque una bella provocazione che ovviamente è caduta nel vuoto), hai perfettamente ragione per quanto concerne vitaminici e false siringhe (cerca la famosa foto della Lorenzin in fase di “vaccinazione mediatica” con siringa senza ago…), ma con l’aiuto di qualche notaio, dottore, biologo, farmacista onesti (!!!) si dovrebbe certificarne l’avvenuta somministrazione con il farmaco vaccinale vero…Per il resto che dirti? So che il governo ha improvvisamente una marea di soldi per mettere tutti ai domiciliari, e pagare i servi, gli hacker e gli spioni del regime, ma d’altro canto che cosa ha candidamente ammesso pochi giorni fa Christine Lagarde, presidente della BCE? “La nostra Banca non fallirà mai in quanto potremo sempre immettere (=stampare carta straccia) liquidità nel sistema….”…quindi….
      Ah, dimenticavo ci sono anche i soldi (tanti) dati dall’OMS al governo per attivare questo enorme esperimento sociale….
      So di essere spesso “la voce di colui (colei) che grida nel deserto”, ma come i grandi del giornalismo che ho come esempi, Giulietto, Tiziano e Oriana, non ho intenzione di mollare…
      A presto! e grazie per il tuo commento
      Anna

      • Vedere il tuo video è stato un piacere. Scorre benissmo e ti tiene attaccato fino alla fine. Non ho dubbi che qualche poltico si farà vaccinare in diretta tv come hanno già detto Clinton, Obama e Bush tanto per fare un pò di spettacolo. Così tanti italidioti andranno a farsi “marchiare”. A questo punto spero siano parecchi così evitiamo il TSO…. A proposito dei soldi di cui discutevamo prima, mi chiedo solo cosa mai questa gente avrà chiesto in cambio al governo italiano in ricompensa a tanta generosità. Peccato però che lo stato con questi euro si sia dimenticato di darne un pò a chi i vari DPCM ha portato alla fame. Gente che sta ricevendo qualcosa dalla genorosità di noi Italiani e dall’impegno di questa piattaforma che sta sopperendo, grazie a noi qui presenti oltre che ovviamente a tutto il team di Morris, ad un governo latitante troppo impegnato a inseguire le persone in fila alla caritas per multarle perchè non rispetta le norme anti moscone e ad inseguire coi droni i delinquenti che il giorno di Natale vogliono andare in qualche Comune vicino a trovare i genitori o i nonni…

  • Bellissimo video e ottimo lavoro da parte tua, cara Anna. Purtroppo oggi viviamo in un mondo dove il dubbio non ha più posto. Questo comitato tecnico scientifico dai nomi sconosciuti (così come sconosciuti sono coloro che li nominano) ha la pretesa di decidere al nostro posto; loro sono diventati la nuova casta sacerdotale superba e assolutista, caratterizzata dal pensiero unico. Chi si oppone è complottista o negazionista ai loro occhi. Lo stesso vale per le case farmaceutiche a cui non interessa affatto la nostra salute, ma solo incassare miliardi ed essere quotate in borsa. Per fare un vaccino occorrono circa 20 anni di sperimentazione e bisogna passare per vari step: prove farmacologiche, cliniche e autorizzazioni in fase finale.
    Quindi questi falsi fenomeni non ci vengano a dire che in pochi mesi hanno trovato la soluzione al problema: inoltre essendo il covid un RNA, è un virus che muta continuamente in relazione a fattori climatici e geografici. Qualsiasi cura è inutile. Purtroppo la massa che non legge e non si controinforma è completamente all’oscuro di tutto e pagherà caro tutto questo. Io personalmente non la farò neanche morta.

  • Complimenti Anna ,ottimo video-articolo.Mi complimento anche per lo “stomaco” che ci dimostri,andando a inseguire la notizie e dovendoti subire e discriminare(il possibile)>ANCHE< tra tutta la paccottaglia e le capriole di questi fantomatici addetti ai lavori.Simpatici anche i rumori di vetri infranti ai capoversi del video articolo.Quando eravamo bambini, negli anni 60 , tal fragore ci "terrorizzava" poiche significava un vetro rotto(da una nostra pallonata in strada) da ripagare.Questi colpevoli di vite finite molto male,di autopsie negate ,ancora ….. abusi sui Parenti negati di poter dare conforto del proprio Caro,di salma e funerale degno…E ancora i
    File di computers di P.S.Reparti degenza,Reparti intensivi,con tutti i parametri vitali gli esami ematici e strumentali rx tac rnm eco ecc ,consulenze e terapie dove sono? La Magistratura le spulcera' mai? I suoi Periti saranni onesti o corrotti?Le Cartelle Cliniche con drg saranno controllabili e verificabili legalmente ?Di "vetri rotti "ne hanno fatto troppi Cattedrali di menzogne ,Aziende Sanitarie….Ministeri e Istituti Superiori con pacchi e pacchi di carte che SPARIRANNO….se non sono gia' sparite; come spariranno piano piano testimoni scomodi e doppio giochisti sia nella PROPAGANDA (ex media main stream)Nella SANITA' (meglio nella struttura con Personale non più libero che appartiene ora totalmente a Silicon Valley ,Big farma al Comitato Centrale del P.C.Cinese e Logge internazionali varie).Grazie.

    • Grazie per il tuo apprezzamento, Sergio.
      Certo è che in mezzo a questa “overdose” di informazioni mediatiche (la chiamano anche “infodemia”!) è spesso difficile trovare un file rouge, che conduca verso la verità. Questo però è quello che io sento come il mio compito e mi sforzo di farlo in modo obiettivo e onesto. E’ importante quindi che vi riporti notizie che “spacchino i vetri” e risveglino l’attenzione di un numero sempre maggiore di persone.
      Aiutami anche tu nel diffondere questo video tramite il link qui di seguito, anche per eventuali nuove iscrizioni a numero6:
      https://numero6.org/influencers/riflessioni/noi-protagonisti-cavie-del-2021/?aff=annaturletti
      Grazie e presto!
      Anna

  • La millantata efficacia di questi vaccini ricorda la percentuale di cacao nel cioccolato fondente… Ma almeno quast’ultimo, in parche dosi, è piacevole e salutare, non posso considerare altrettanto per i vaccini…

    • La tua è un’interessante e fondamentale domanda. Da un punto di vista giornalistico onesto (non modello copia-incolla come fanno i media mainstream con i comunicati stampa del governo, oppure con quelli dell’ANSA) la risposta è articolata.
      1. Una risposta onesta e veritiera prevederebbe la fornitura/elaborazione onesta da parte del sistema sanitario e quindi del ministero/governo di dati onesti…non è una battuta e non è un fatto scontato.
      2. Le cartelle cliniche dei deceduti dovrebbero riportare dati assolutamente rispondenti a quanto una seria, approfondita e imparziale diagnosi anatomo-patologica post-mortem (autopsia) dovrebbe rilevare e rivelare.
      3. Se anche solo uno di questi passaggi è compiuto in modo approssimativo, errato (in buona o cattiva fede), o addirittura non è realizzato, è evidente che attribuire 15.000 morti alla sola patologia COVID-19, generata dal SARS-CoV-2 è veramente arduo e persino strumentale, anche alla luce di casi di persone (così ha riportato, con fonti, più di un giornale nazionale) decedute per cause assolutamente diverse, solo catalogate come “positive al COVID”, a causa dell’esito di un tampone (sulla cui effettiva validità e specificità ci sarebbe molto da dire…)
      4. Da qui emergono domande che ogni giornalista, che si voglia definire tale, dovrebbe porsi.
      5. Dove sono finiti i molti morti per normale influenza (molto spesso anziani e persone con delicate patologie pregresse) che gli anni passati erano riportati a grandi titoli e a gran voce sui giornali e nei TG più importanti?
      6. Come mai nella prima ondata della “pandemia”, tra marzo e maggio 2020, i protocolli governativi dell’Istituto Superiore di Sanità Italiano, che si rifacevano con precisione alle indicazioni pressanti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO) vietavano di fatto l’effettuazione delle autopsie?
      7. Come mai solo dopo che alcuni medici dissidenti (in Lombardia, dopo la moria di anziani riportata da tutti i giornali) hanno fatto, di nascosto qualche autopsia (ammettendolo solo a posteriori) si è scoperto che la malattia si doveva trattare con specifici medicinali e non con l’intubazione e la ventilazione che, di fatto (come hanno ammesso onestamente qualche dottore e qualche infermiere) ha determinato il decesso del paziente?
      Queste sono solo alcune delle molteplici domande che ti fanno però capire che la verità (e la risposta corretta alla tua domanda) si potrebbe solo avere se negli ospedali potessero andare a sviscerare e indagare persone oneste, con l’aiuto di tutti gli “attori”, dal primario al giovane dottore, del medico di base allo psicologo, dall’infermiere all’anatomo-patologo, dall’assessore al segretario, dal ministro della salute al funzionario, dal magistrato al perito tecnico, dal capo redattore all’editore, tutti senza “debiti di silenzio” come è stato detto da Crisanti.
      Sappi comunque che, nel mondo, esistono ormai molti comitati di medici e operatori sanitari (guarda anche i miei primi video sui dottori belgi e sulla lettera aperta ai medici italiani), che si sono creati per distanziarsi dalle bugie propinateci dai nostri governi/regimi e per dichiarare la pura verità di quanto è successo e succede ancora ora.
      Continua quindi a seguirmi e ne sentirai delle belle…e, se puoi farmi una cortesia, diffondi questo link, anche per eventuali nuove iscrizioni:
      https://numero6.org/influencers/riflessioni/noi-protagonisti-cavie-del-2021/?aff=annaturletti
      Grazie e a presto!
      Anna

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >