Interviste Scomode Attualità e Politica Gratis

Intervista a Rosanna Spatari: una donna che combatte per la libertà


ACCEDI SUBITO A 1,680 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Come tutelare la propria attività: le parole di Rosanna Spatari

Anonymous

Lotta a oltranza con Rosanna Spatari della Torteria di Chivasso!

ATur
  • Proprio coraggiosa la signora Rosanna….sicuramente non smetterà mai di combattere le ingiustizie…l importante è non dimenticarsi di lei…di non abbandonarla al suo destino….di aiutarla e intervistarla ancora e ancora….e ancora….

  • Mi dispiace per la signora Rosanna, è adorabile, ha un sorriso che emana energia all’ennesima potenza però non ha capito what is happening ….L’amore universale non basta, concordo con una frase storica di Morris: essere positivi non significa essere ciechi !
    M’è scappato un sorriso nel scorgere dalle espressioni facciali di Morris, durante l’intervista, un mix di rassegnazione e dispiacere nel prendere atto che la signora non è in grado di fare i giusti collegamenti……

  • Mi dispiace per la Signora ma come ho già detto sta giocando una partita contro chi fa le regole del gioco ed è anche arbitro della gara ed in piu’ bara in maniera vergognosa. Penso che piuttosto che la spunti ci sia piu’ possibilità che Crisantemo preso da una crisi di coscienza vuoti il sacco su tutto…..

  • Rosanna spatari : grande …
    C’è questo bel video di aajonus vonderplanitz “ how you get a virus “ ……lui ha scritto anche qualche libro che ti potrebbero piacere …..
    La sua vita era tutta una storia ……
    L han fatto fuori i gialli , in Thailandia dove viveva …..due anni or sono …….
    C è anche un video “ enjoy raw milk “ che dura poco e ti fa capire chi era ………
    Spero ti arrivi questo messaggio ……natura natura 👍

  • Sono d’accordo su tutto ma qualcuno però dovrà spiegarmi mio fratello allora come è morto… attenzione perché è vero che siamo in guerra e che c’è un piano criminale in atto ma è vero anche che c’è un virus che, se ti becca male, ti fai la cartella, complice anche il fatto che alcune cure più efficaci non vengono praticate. Fino a due mesi fa la pensavo così anche io

    • Probabilmente tuo fratello è stato ucciso dai protocolli sbagliati di proposito , se si faceva l’influenza a casa come si è sempre fatto probabilmente ci stava ancora 🙁

    • Nicola sicuramente a mio fratello, che si chiamava come te, aveva 46 anni e non aveva nessuna patologia, i cosiddetti protocolli gli hanno negato cure più efficaci quali i monoclonali, più volte richiesti dalla sua dott.ssa di base, nella prima settimana, perché si riteneva un soggetto non a rischio. Sono certo che cure più efficaci, quali ad esempio anche il plasma, non vengono praticate e propagandate di proposito. Ma attenzione a chiamarla influenza perché non per tutti questo virus si evolve come una semplice influenza. Ancora non riesco a capire il motivo per il quale alcuni soggetti si aggravano repentinamente. Sono assolutamente d’accordo che tutto questo fa parte di un piano criminale ma si sapeva già da anni che sarebbe accaduto. A dire che questo virus di laboratorio è una semplice influenza e che non bisogna prestare attenzione, si rischia di non essere credibili

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >