Nuovo Ordine Mondiale (Rivelazioni incredibili)

Greta Thunberg controllata dall’Elite: ecco le prove!

Uno sguardo alla potente macchina sostenuta dall’élite dietro Greta Thunberg e alla vera agenda dietro il suo tour mondiale.

leadgreta The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Nel giro di pochi mesi Greta Thunberg è passata da ragazza solitaria che manifestava davanti al parlamento svedese a fenomeno internazionale. Sebbene i mass media stiano facendo sembrare che questa ascesa alla ribalta sia avvenuta organicamente, questo semplicemente non è vero.

Dietro Greta c’è una grande macchina, controllata da grandi attori internazionali e sostenuta da grandi fondi. Questa macchina di pubbliche relazioni ha permesso a Greta di fare le copertine delle riviste, diventare oggetto di migliaia di articoli di notizie mentre veniva fotografata con i leader mondiali e tenendo discorsi in organizzazioni d’élite come le Nazioni Unite.

Sebbene Greta possa essere sinceramente preoccupata per il destino del pianeta, il suo messaggio è accuratamente elaborato da coloro che la controllano per generare una risposta specifica da parte dei giovani. In breve, Greta è il volto di un importante schema di marketing: uno sforzo internazionale strettamente coordinato per vendere il riscaldamento globale attraverso una lente specifica: paura, panico e urgenza.

Prima di andare oltre, devo sottolineare che non sono né un “negazionista del clima” né un “attivista per il clima”. Non è il mio campo di competenza. Non ho mai analizzato alcun dato riguardante il cambiamento climatico e la sua correlazione con l’attività umana. Sono lungi dall’essere qualificato per parlare di questo problema, quindi non lo farò.

Il mio campo di competenza sono i mass media e il loro rapporto con il potere. Nell’articolo “Leggi prima questo” di questo sito, ho spiegato (usando citazioni dei fondatori del campo della comunicazione come Edward Bernays) come vengono utilizzati i mass media per modellare le opinioni. L’ascesa di Greta alla ribalta internazionale è un chiaro caso di “impostazione dell’agenda” che è definito come segue:

La definizione dell’agenda è la creazione di consapevolezza pubblica e preoccupazione per questioni salienti da parte dei media. Inoltre, la definizione dell’agenda descrive il modo in cui i media tentano di influenzare gli spettatori e stabilire una gerarchia di prevalenza delle notizie.

Due presupposti sono alla base della maggior parte delle ricerche sulla definizione dell’agenda:

1. la stampa e i media non rispecchiano la realtà; la filtrano e la modellano;

2. La concentrazione dei media su alcuni temi e argomenti porta il pubblico a percepire quei temi come più importanti di altri.

the agenda setting function theory The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Una rappresentazione classica della teoria dell’agenda.

La maggior parte dei media sono di proprietà di una manciata di mega-corporazioni, il che rende molto facile per l’élite saturare il mondo con un messaggio specifico. E l’ascesa fulminea di Greta è il risultato di questo tipo di saturazione dei media. In effetti, tutto il suo movimento è una prova innegabile dell’estrema portata e potere dei mass media nel mondo di oggi, che è in grado di creare movimenti massicci dal nulla.

La programmazione dei mass media è particolarmente efficace su coloro che non hanno sviluppato un acuto senso del pensiero critico, in particolare i giovani. E il fenomeno Greta è stato creato su misura per soddisfare questa fascia demografica molto specifica.

Ecco uno sguardo all’ascesa di Greta.

Legami familiari

EFEKMLqXsAA1Rau The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Una giovane Greta in posa con i suoi famosi genitori per una rivista. Notare il segno di un occhio fatto da entrambi i bambini.

Il padre di Greta Thunberg è l’attore Svante Thunberg, il cui padre è l’attore e regista Olof Thunberg. Sua madre è la famosa cantante lirica Malena Ernman che è diventata una celebrità all’Eurovision Song Contest nel 2009. Nel 2010, Ernman è stata nominata Hovsångerska (tradotto in “cantante di corte”) da Carl XVI Gustavo di Svezia.

malena e1570731100836 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Malena all’Eurovision 2009. Notare il segno di un occhio. Inoltre, l’Eurovision è sempre stata pura propaganda d’élite occulta.

2019 10 10 14 09 57 e1570731235813 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Ernman sulla copertina della rivista Vi. La citazione sotto il suo viso dice: “Vendiamo tutti le nostre anime al diavolo”. Non posso inventare questo.

Nel 2017, Ernman ha vinto il premio WWF “Environmental Hero” per il suo “coinvolgimento nella questione del clima negli ultimi anni”. Circa un anno dopo, la figlia sedicenne di Ernman viene vista protestare davanti al parlamento svedese. Inizia la tempesta perfetta.

Greta alla ribalta!

Greta1 e1571163037929 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Greta fotografata durante il suo primo sciopero per il clima.

Il 20 agosto 2018, Greta Thunberg si è seduta di fronte al Parlamento svedese con un cartello che diceva “Sciopero scolastico per il clima”. Quattro giorni dopo, sua madre ha pubblicato il libro Scene dal cuore.

Book cover for Scener ur hjärtat by Malena Ernman family The Elite Machine Behind Greta Thunberg

La copertina di Scene dal cuore.

Scritto come un'”autobiografia familiare”, il libro discute varie questioni come la sindrome di Asperger di Greta, che Ernman descrive come una “superpotenza”. In un bizzarro passaggio, Ernman afferma che Greta può effettivamente vedere l’anidride carbonica emanata da veicoli ed edifici.

Il tempismo perfetto tra lo sciopero di Greta e l’uscita del libro non è stato una coincidenza. E lo sciopero di Greta non è certo passato inosservato.

Lo stesso giorno del primo sciopero, una foto di Greta è stata pubblicata sulla pagina Facebook di We Do not Have Time, un “social network per il cambiamento climatico”. La pagina è gestita da Ingmar Rentzhog, specialista in marketing finanziario.

a61f5e0cf337d4e7a155749977715f0dbc9d3cf907fdfb873dea3f97e3a35d72 e1571170640114 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Rentzhog a uno sciopero per il clima.

Rentzhog è anche presidente del Global Utmaning Board, un think tank che “promuove lo sviluppo sostenibile nelle dimensioni sociale, economica e ambientale”. Il Global Utmaning Board è stato fondato dalla politica ed economista svedese Kristina Persson, figlia del politico e imprenditore miliardario Sven O. Persson.

Supportata da questa macchina, la storia di Greta ha raccolto un’attenzione mediatica intensa e immediata in Svezia e, poco dopo, in tutto il mondo. Dopo alcuni mesi di scioperi settimanali, Greta si è presa un anno di pausa dalla scuola per concentrarsi esclusivamente sui cambiamenti climatici e ha iniziato un tour delle città europee.

Durante questi eventi, una donna è stata spesso avvistata “a consigliare” Greta: Luisa-Marie Neubauer.

Greta2 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Luisa-Marie Neubauer con Greta.

Neubauer è membro di ONE Campaign, un’organizzazione gestita da Bill Gates e Bono, che è pesantemente finanziata dalla Open Society Foundation di George Soros.

Sul sito di “controllo dei fatti” dell’Associated Press, un articolo con il bizzarro titolo “L’attivista per il clima Greta Thunberg non ha “gestore” afferma che Luisa-Marie Neubauer non funge da “gestore” di Greta. Tuttavia, ammette che Neubauer è collegato a questo potente gruppo finanziato da Soros.

Secondo il sito web della Bill and Melinda Gates Foundation, “Uno è nato dalle conversazioni tra Bill Gates e Bono nei primi anni 2000 sulla necessità di informare meglio gli americani sulla povertà estrema in tutto il mondo”. La One Campaign ha legami con Soros, fondatore e presidente di Open Society Foundations, che lavora per costruire democrazie.

Brooke Havlik, un addetto alle comunicazioni con Open Society Foundations, ha dichiarato all’AP che l’organizzazione ha donato $ 10 milioni alla One Campaign dal 2011.
– AP, l’attivista per il clima Greta Thunberg non ha un “gestore”

Grazie a queste potenti connessioni, Greta è salita alle stelle sulla scena mondiale. Ha tenuto discorsi al Ted X talk, al Parlamento europeo, alle Nazioni Unite ed è stata persino nominata per il Premio Nobel. Ha anche incontrato leader mondiali e celebrità di tutto il mondo, incluso il Papa.

 

gretapope The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Greta con il Papa

Naturalmente, i mass media sono andati in overdrive per trasformare Greta in un’icona più grande della vita mentre abbelliva le copertine delle riviste di tutto il mondo.

1556033297985 356 COVERGreta e1571166246902 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Greta sulla copertina della rivista i-D. Nota il segno di un occhio.

2019 10 03 09 02 40 greta thunberg by harley weir meet the girl who changed the world i D e1571166296251 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Un’altra foto di Greta. Una mano invisibile getta un’ombra su uno dei suoi occhi. Molto simbolico.

Da ragazza solitaria che protestava davanti al parlamento svedese, Greta si è trasformata in una figura di eroismo e martirio.

Greta The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Uno stendardo che trasforma Greta in una figura religiosa.

Dopo aver girato l’Europa, Greta si imbarcò su una barca e salpò per l’America dove fu acclamata come un’eroina, generando massicci scioperi scolastici ovunque andasse.

Attraverso i mass media, Greta è diventata un fattore importante nella politica locale e internazionale e ha reso il riscaldamento globale una priorità assoluta nel mondo occidentale.

Ma qual è esattamente il ruolo di Greta nel grande schema delle cose?

Il ruolo di Greta

Sebbene molti siano pronti a negare questo fatto con grande vigore (perché va contro il loro programma), Greta è solo una pedina. È controllata da persone potenti e un sacco di soldi per promuovere un’agenda specifica. L’agenda non riguarda solo il cambiamento climatico, ma riguarda il cambiamento climatico da un punto di vista molto specifico.

Il suo ruolo è stato perfettamente definito dalla stessa Greta durante un discorso al (molto elitario) World Economic Forum:

“Gli adulti continuano a dire che lo dobbiamo ai giovani, per dare loro speranza. Ma non voglio la tua speranza. Non voglio che tu sia speranzoso. Voglio farti prendere dal panico. Voglio che tu senta la paura che provo ogni giorno”.

Panico e paura: due parole che portano a risposte frettolose e irrazionali basate su emozioni negative. E questa paura e questo panico si stanno profondamente radicando nei giovani, creando una generazione convinta che il mondo stia bruciando.

2019 10 03 09 03 09 greta thunberg by harley weir meet the girl who changed the world i D e1571167608576 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Una giovane studentessa che protesta: il target di Greta.

Greta è il volto di una massiccia spinta attraverso i mass media e il sistema educativo per convincere i bambini che la loro “casa sta andando a fuoco”. Poiché i bambini assorbono le informazioni che vengono loro fornite senza alcun tipo di interrogatorio, questa spinta ha creato un nuovo preoccupante fenomeno: l’eco-ansia.

2019 10 03 09 03 49 what to do if eco anxiety is ruining your mental health i D e1571167807530 The Elite Machine Behind Greta Thunberg

Invece di godersi la loro infanzia, i bambini crescono con un senso di terrore e di morte imminente. I ricercatori stanno già collegando le preoccupazioni ambientali a casi di ansia, depressione e persino suicidio. Greta stessa ha comunicato questa sensazione durante il suo discorso alle Nazioni Unite: “Come osi. Hai rubato i miei sogni e la mia infanzia con le tue parole vuote”.

Sebbene Greta possa essere sinceramente preoccupata per il cambiamento climatico, quelli dietro di lei hanno un programma molto più oscuro: creare una generazione di bambini pieni di ansia e depressione, dando carta bianca all’élite per misure drastiche, che vanno dall’aumento delle tasse alla perdita delle libertà personali . E non dimentichiamo l’obiettivo principale di tutto (che è anche l’obiettivo principale delle organizzazioni d’élite dietro Greta): la creazione di un unico governo mondiale, governato dall’élite mondiale … per combattere il cambiamento climatico, ovviamente.

 

In conclusione

Qualsiasi persona che osi dare uno sguardo critico al fenomeno Greta si trova immediatamente di fronte allo stesso contraccolpo: “Come osi fare il prepotente con una ragazza autistica?” e “Sei un negazionista del clima”. Come visto sopra, questo articolo non riguardava la stessa Greta, il suo aspetto o la sua salute mentale. Riguardava quelli dietro di lei, la potente macchina che le ha fornito la piattaforma per diventare un tesoro dei media.

Inoltre, questo articolo non riguardava il “negare” il cambiamento climatico o qualsiasi altra questione ambientale. Si tratta di come questo problema viene “venduto” attraverso una lente specifica, basata sulla paura, il panico e l’urgenza. Come ogni altra questione importante, l’inquinamento deve essere affrontato in modo razionale, partendo dalle fonti centrali del problema. Negli Stati Uniti, i settori dei trasporti, dell’industria e dell’energia elettrica rappresentano oltre l’80% delle emissioni di gas serra. In altre parole, le società di proprietà dell’élite sono i principali inquinatori nel mondo di oggi. Sono quelli che emettono tonnellate e tonnellate di anidride carbonica nell’aria mentre scaricano tonnellate e tonnellate di rifiuti tossici nei corsi d’acqua. Invece di affrontare queste industrie a testa alta, l’élite sfila intorno a una ragazza autistica, filma i leader mondiali che applaudono ai suoi discorsi e incoraggia i bambini ad avere paura.

Come mai? Perché quello che cercano veramente è il controllo e la sottomissione. E il modo migliore per ottenere il controllo e la sottomissione è creare una popolazione impaurita e in preda al panico che implora i governi di risolvere i suoi problemi.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 8260 VIDEO ESCLUSIVI con solo 1 Euro. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Chi è davvero Greta Thunberg: eroina o venduta?

Numero 6

Chi è Greta Thunberg e chi la controlla?

Numero 6

LA VERITÀ SU GRETA THUNBERG

Sarenka

Greta Thunberg: Viaggiatrice nel tempo? 1898-2019

Numero 6

Ipocrisia di massa: vanno all’evento per il cambiamento climatico inquinando con i loro jet

Morris San

I nasoni hanno licenziato la Gretina!

Radio Greg

2 comments

Tom Barkley 28/11/2021 at 17:58

Soros impegnato nella costruzione di democrazie pilotate e secondo la visione dell’élite, mica sulla base del pluralismo, cosa avevate capito voi?

francesco giocoli 28/11/2021 at 11:24

E’ ovvio fa parte della elte o comunque ne è un attore protagosta di primo piano!

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info