Video Degli Utenti

La censura di Facebook raccontata da un utente

Ecco una testimonianza importante di uno degli utenti della piattaforma Numero6.org su come Facebook applica la sua censura governativa. Gli utenti vengono inibiti di fare qualsiasi operazione sui social che possono risultare “scomode” per il governo. La censura viene però nascosta e l’utente non ha un vero modo di presentare un ricorso.

La censura è arbitraria, decisa da un ragazzino sotto pagato da una multinazionale che ha preso fondi governativi per vendere pubblicità ingannevoli.

La libertà di parola va quindi a decadere.

Aumenta il Gas, l’elettricità, la benzina ed ormai anche il latte e la pasta. Ad Ottobre si parla già di nuovi lockdown e maggior controllo sociale. Io non ci sto ed è per questo motivo che ho deciso di lavorare nel digitale dove voglio, quando voglio e come voglio. Puoi farlo anche tu partecipando all'evento GRATUITO del 23 Giugno 2022 alle ore 19:30 Italiane.
CLICCA QUI ADESSO PER ISCRIVERTI

ARTICOLI CORRELATI

Luca Nali: la censura su Facebook predetta un anno prima

Morris San

Zuckerberg è più potente di Trump

Morris San

Come Facebook ti ruba i dati

Numero 6 Team

Qual’è il vero scopo che si cela dietro la LIBRA di Facebook: La risposta del popolo al nuovo signoraggio bancario dei Social

Elettrone Libero

FACEBOOK CI HA CHIUSO LA PAGINA PRINCIPALE

Morris San

Agenti Governativi infiltrati all’interno delle grandi corporate: finzione o realtà?

Morris San

7 comments

luca frencia 22/08/2021 at 22:27

………avete ancora tempo per dormire in un sonno indotto o vivete!
svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! è già troppo tardi! agite, basta parole

Gina Guidi 22/08/2021 at 17:19

…ma noi 3% non ci arrendiamo e andiamo avanti… 😉

Christian P 23/08/2021 at 10:48

Esattamente, Gina! Tutti uniti, non si molla!

Christian P 22/08/2021 at 14:45

Grazie Morris x aver raccolto la mia testimonianza! W il 3%!

Il Razionale STOP 21/08/2021 at 22:46

Io oggi dopo aver postato il video dell’influencer peraccinata (quella indicata da Morris nell’ultimo suo video) sono stato limitato e mi è apparsa una notifica che mi diceva che questo video era già stato pubblicato su facebook e che era una notizia falsa. Un video dove la persona diretta interessata con le convulsioni diceva di avere questi effetti subito dopo il peraccino. Facebook comunque fa questo anche con chi fa pubblicità su facebook, banna aziende a caso (anche se non ingrangono le policy e vendono occhiali) e magari le fa fallire perché avevano comprato della merce da vendere e avevano fatto un business plan per facebook. Mi è capitato tantissime volte questa cosa.

Marini mario 21/08/2021 at 20:56

Non so voi…ma io sono veramente circondato da tanti ma dico tanti esseri non pensanti!!!!….dal bar al lavoro in strada…..

Tom Barkley 22/08/2021 at 01:33

Non dirlo a me, io altrettanto peggio

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info