Ambiente ed Ecologia

L’industria del tabacco e le 16 cose che devi assolutamente sapere

Aumenta il Gas, l’elettricità, la benzina ed ormai anche il latte e la pasta. Ad Ottobre si parla già di nuovi lockdown e maggior controllo sociale. Io non ci sto ed è per questo motivo che ho deciso di lavorare nel digitale dove voglio, quando voglio e come voglio. Puoi farlo anche tu partecipando all'evento GRATUITO del 23 Giugno 2022 alle ore 19:30 Italiane.
CLICCA QUI ADESSO PER ISCRIVERTI

31 comments

enator renato 10/01/2022 at 18:42

sono stato anch’io in passato dipendente dalle sigarette,ho dovuto soffrire per liberermene,non serve la forza di volontà,ma la MOTIVAZIONE.

MiriPeppe 06/12/2021 at 21:37

Ciao Morris perchè mi chiede l abbonamento solo per questo video?Posso vedere solo l anteprima, Ho fatto il logout e login più volte ma niente..grazie

Tom Barkley 10/01/2022 at 20:47

Serve smontare il lavaggio del cervello da cui siamo circondati. Io sono riuscito a smettere con il libro Easyway di Allen Carr fumando. E sono stato un fumatore non incallito però moderato sì (calcola 12-13 sigarette al giorno sicuro per 13 anni, quando ero nervoso, in ansia e sotto pressione pure 15 e forse andavo altre). Non serve né forza di volontà o altro, solo smontare il lavaggio del cervello a cui siamo stati sottoposti come per tutte le altre cose. Se lo si unisce al libro di D. Icke children of matrix there we go. Sono felicemente disintossicato da quelle porcherie, è facile smettere però è pure facile ricominciare (la prima volta nn sono perché non avevo consapevolezza del lavaggio del cervello indotto e vedevo in famiglia fumare, amici fumare, colleghi fumare, ho provato con il rolled brown tobacco tipo Pueblo per fumare meno però poi tornai alle sigarette normali e non riuscivo a non compiere il rituale di accendersi la sigaretta o il roll). La sigaretta elettronica poi è peggio delle altre, aumentano cancro ai polmoni e cardiopatie del 70% accorciando le aspettative di vita di 10-15 anni. Il fratello di mio padre ad esempio è riuscito a tenersele in tasca e concentrandosi sul lavoro a smettere (io ci sono rimasto) ora saranno 30 anni e oltre che nn fuma.

Numero 6 Team 11/01/2022 at 12:07

Ciao, per problemi di visualizzazione contatta l’assistenza al seguente link che ti aiuterà a risolvere il problema https://numero6.org/contattaci/

Arcangelo Gabriele 11/09/2021 at 13:39

Un aumento repentino del prezzo del tabacco porterebbe i consumatori all’autoproduzione e alnon commercio illegale, esattamente come avviene per la marijuana, semplicemente perché il gioco vale la candela.

1 2

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info