Interviste Scomode Membership

Intervista a Soldato Digitale 17: QAnon, Trump e Salvini

Il sito di Soldato Digitale 17 vuole offrire il meglio dei contenuti USA del movimento Q/Grande Risveglio, in Italiano, con approfondimenti dei Q drop e affrontando tutte le tematiche connesse.

Morris San ha intervistato Soldato Digitale 17 il 14/10/2020.

Chi è Soldato Digitale 17?

Soldato Digitale 17 è nato in Liguria nel 1988, ma è cresciuto a Milano.

Ha frequentato le scuole cattoliche fino alle medie.

Nel 2006, ha trascorso il suo quarto anno di liceo in America, presso una famiglia residente in una piccola città dell’Iowa.

Nel 2007 ha conseguito il diploma scientifico e nel 2013 ha conseguito la laurea (3 anni più due) in economia presso la Cattolica di Milano.

Ha lavorato per 2 anni in PWC, ambito Audit a Milano.

Tra il 2015 e il 2017 ha vissuto e lavorato a Lugano per KPMG, tax and legal, con clienti italiani di banche svizzere.

Nel 2018 è rientrato a Milano dove ha lavorato per una società di energia quotata.

Segue Trump dal 2016, e dal 2017, appena è nata, segue anche Qanon.

Le domande poste a Soldato Digitale 17 durante l’intervista:

  • Come ha vinto DJT nel 2016?
  • Contro chi ha vinto DJT nel 2016?
  • Chi è Julian Assenge?
  • Cos’è il Pizzagate?
  • Chi/cosa è Qanon?
  • Come studiare Q?
  • prospettive per il futuro?

AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Bill Clinton ed Epstein: più altre news da Lion Media

Anonymous

Donald Trump ci ha fregato tutti!

Morris San

Zuckerberg è più potente di Trump

Morris San

L’arcivescovo Viganò scrive a Trump

Morris San

Intervista con Claudio Lauretti e “Noi con Trump”

Morris San

Quanto è costato proteggere Donald Trump?

Numero 6 Team
  • QAnon ….. sicuro che non sia parte del Deep State????
    Sicuro che Trump non faccia parte della stessa combriccola????
    Nulla è come sembra.
    Potrebbe essere pillola blu inzuccherata.
    Qui solo campagna politica; nessun arresto, nessuna notizia, nulla di nulla.
    Non mi fiderei

  • Ciao Morris mi sono abbonato da poco e ti faccio grandi complimenti. Ho visto tutta l’intervista al soldato Q e in un passaggio ha parlato di possibili avvenimenti in stile “Floyd” prima delle elezioni o di qualche colpo di coda del deep state grazie ai gruppi affiliati a Soros.
    Ho letto una “Notizia” del mainstream poco fa di un poliziotto americano che avrebbe ucciso un uomo di colore a Philadelphia con conseguente rivolta. Ecco qua la mossa x creare ancora più caos. Ciao Morris un abbraccio da Matteo

  • cari amici, anche io come Morris spero che le cose andranno per il verso positivo. Spero anche che non si siano infiltrati personaggi vaticanensi, del tipo Montuoro, che ha creato sta Teointelligence, emulando Qanon…
    sappiamo che dove ci sono i preti gesuiti la cosa è sempre malvagia…
    E spero anche che dietro Q non ci siano gli evangelici, che sono una emanazione dei gesuiti…
    Vorre che questo popolino italiano che nella storia non si è mai distinto per coraggio e coscienza dest, cominciasse ora a svegliarsi e ad agire nella direzione morale della coscienza Cristica (non cattolica dogmatica religiosa) la coscienza individuale spirituale: solo cosi’ si esce da questa melma- Consiglierei a tutti di leggere le opere di Rudolf Steiner dell’Antroposofia, lui ha fatto conferenze 100 anni fa ed aveva già tutto annunciato, ma ha dato anche la bussola per uscirne. Ciao a tutti e vai avanti cosi’ soldato digitale 17 senza farti ingannare…

  • bella intervista, speriamo che davvero Q non sia una psyop CIA, con il solito obiettivo di gatekeeping, ma comunque a breve ci si rendera’ conto effettivamente di dove sta’ per andare il mondo, ci siamo oramai, e preghiamo Dio per buona sorte

  • Su Epstein sfugge ai più che era un sadico e che torturava le donne. È uscito persino su YouTube un video a bassa risoluzione, erano riprese casalinghe e il video è durato una manciata di ore pubblicato online poi è stato rimosso ( giustamente ). Quando sentite il nome di quell’uomo dovete pensare che è molto peggio di quanto viene raccontato sul documentario Netflix dove ne viene fuori un riquadro minimo rispetto la realtà.
    A parte ciò GRAZIE MORRIS LE TUE INTERVISTE SONO PROFESSIONALI E BELLISSIME credo possa essere il tuo mestiere

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >