Image default
Satira e video Divertenti Gratis

MASCHERINE DA PSICOSI: le migliori foto di chi ci chiama negazionisti – Parte 1

Ecco quelli che si stanno preparando per andare in guerra

E adesso le mascherine più stupide e inutili

Ma abbiamo anche le mascherine dei "furbi", altrettanto inutili

AIUTATECI A FAR GIRARE QUESTE FOTO: CONDIVIDETE CON TUTTI!


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 3280 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


19 comments

Bhakti San 11/03/2021 at 23:54

Forse mi ripeto,ma ci tengo a sottolineare che 6 un grande,xkè riesci a regalarci leggerezza e serietà,pur rimanendo sul pezzo e questo fà della tua informazione un valore aggiunto,cosa molto importante x restare sereni,seppure in una situazione, aimè,così difficile.😉

Giovanni Camponeschi 11/03/2021 at 08:45

Umanità rimbecillita da criminali…Arriverà il momento del risveglio!!!

Claudia 11/03/2021 at 06:04

Possibile che l’uomo sia ridotto così. Allucinante,purtroppo, ma vero, circondati da una massa di esseri non pensanti.

setiesixtyfive 10/03/2021 at 21:21

Cari amici…è inquietante. A volte penso come sia possibile. Poi ci ripenso e mi rendo conto che e’ la solita stupidità e inadeguatezza che si incontra quotidianamente ogni giorno, da sempre, in quasi tutti i contesti dal lavoro alla famiglia (!?) perché i più sono abituati a vivere una vita che qualcun altro gli dice di vivere. Vi ringrazio, non siamo in molti ma abbastanza per farmi sentire meno solo. Un abbraccio a tutti e grazie Morris per questo bel contenitore di anime!!!

Mista San 10/03/2021 at 20:55

Non so se ridere o piangere.

Fiorella Testa 10/03/2021 at 20:03

Non potendo erigere un muro tra popoli hanno ideato il distanziamento tra individui.
Non potendo negare la libertà di parola hanno imposto il silenzio con il bavaglio.
Per non riaprire i forni intendono arrostirci con le lampade – quelle lampade assassine che ormai dominano strade, colline, montagne e deserti, nel mondo intero. Tutte uguali, identiche, altissime, iper-luminose e accese anche di giorno.
Radendo al suolo interi boschi e devitalizzando uno stuolo di alberi verdi e maestosi ci hanno privato dell’ossigeno primario e del riparo di tanti uccelli ed animali.
Ci hanno ridotti alla detenzione e alla cella di rigore, a casa nostra.

Elisabetta 11/03/2021 at 08:41

Fiorella scusa se mi permetto di scriverti, ma è proprio così come tu scrivi e descrivi. Il distanziamento …. Grazie

Faccio parte di quella generazione che nel 1989 con la caduta del muro andai a Berlino, parlai con la gente, andai a Berlino est, attraversai il check point Charlie, per me fu una esperienza devastante e importantissima parlare con la gente. Non scorderò mai i visi e gli occhi della gente.. Parlai con la gente ..Ragazza temeraria, spavalda, senza paure..che voleva “vedere” ..
Vi giuro, quel muro è qui, più reale che mai.

Salii sul muro per vedere con i miei occhi l’infinità brutalità dell’essere umano..
Il 3% non molla

Fiorella Testa 11/03/2021 at 11:49

Elisabetta: Norimberga doveva essere permanente e plurima, allargata a tutti i responsabili, senza sconti. Credevamo di esserci liberati dei mostri invece sono sopravvissuti in tanti e in troppi, che si sono poi moltiplicati e altamente modernizzati. Sono sempre loro, anche senza divisa e senza simboli esterni. Non è cambiata nemmeno la metodologia. Basta leggere il nostro tempo con la chiave del loro.

Elisabetta 11/03/2021 at 11:58

Sì Fiorella, è così

1 2

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info