Tg Giornaliero Gratis

Tg del 23.03.2021: Non ti va–ini ? Niente stipendio, Il ritorno di Donald Trump

Attenzione: Per tutto il mese di marzo potrai provare la piattaforma numero6.org per 3 giorni gratuitamente. Se conosci un amico che fa parte del 3% fai conoscere questa grande opportunità`.
In fede
Morris San
Questo è il mio TG di oggi dove commento i fatti del giorno e leggo per voi le seguenti notizie:

Grazie per aver guardato il nostro TG, ricordati di condividere e di iscriverti ai seguenti canali social ancora non lo hai fatto:

PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/numero6.org
GRUPPO TELEGRAM https://t.me/numero6channel

SE VUOI FARE UNA DONAZIONE PER LO SVILUPPO DELL’APP: https://numero6.org/sviluppo-app/


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Leo Zagami (parte 1): Nuovo Ordine Mondiale, Illuminati

Morris San

Intervista a Gabriella Mereu: Omeopatia, Autocura, Prevenzione

Morris San

Intervista a My Little Crocodile: Microchip ed Alieni

Morris San

Mille grazie da parte di Morris San

Morris San

Antonio Ferrero: “Ciao! Mi presento…”

Antonio Ferrero

Morris San Live Venerdì, 30 Ottobre alle 18:00 Ita

Morris San
  • La notizia riportata da ansa non è veritiera, purtroppo ansa ha riportato una notizia parzialmente vera per sapere come è andata, riporto notizia 👉“SENZA VACCINO NIENTE STIPENDIO”. LO DICE IL GIUDICE DI BELLUNO? BALLE VERGOGNOSE DEI MEDIA
    Lo ripeto da molto tempo: il vero e pericolosissimo virus sono i media mainstream: patogeni subdoli in grado di infettare le menti e le coscienze delle persone!
    L’ultima infezione è avvenuta ieri quando l’Ansa ha diramato la seguente velina, poi ripresa da tutti gli untori del regime (i giornalai): “Dieci operatori di una Rsa avevano rifiutato la somministrazione vaccinale. La decisione del giudice di Belluno Anna Travia che respinge le richieste di due infermieri e otto operatori sociosanitari che avevano rifiutato di sottoporsi alla somministrazione della dose lo scorso febbraio e che per questo erano stati sospesi dal lavoro”.
    In pratica stando alla carta igienica nazionale, sembra che gli operatori sociosanitari rifiutando il vaccino non prenderanno più lo stipendio. Non è assolutamente così: sono falsità gravissime!
    L’ordinanza infatti dice tutta un’altra cosa.
    Gli operatori avevano fatto un ricorso contro il provvedimento assunto dall’azienda di metterli in ferie retribuite dopo che il medico aziendale li aveva dichiarati “temporaneamente inidonei al lavoro”. Un ricorso d’urgenza per paura di essere licenziati.
    Il giudice lo ha respinto proprio perché non ci sono elementi per pensare che il datore di lavoro voglia licenziarli o sospendere il loro stipendio, quindi non esiste il “periculum in mora” paventato dai ricorrenti.
    Ecco il vero motivo per cui il giudice ha rigettato il ricorso: non ha ravvisato il rischio licenziamento (e infatti non possono essere licenziati).
    Alla fine il giudice compensa addirittura le spese legali, andando contro alla regola generale che chi perde paga le spese dell’altro!
    Questa è l’ennesima conferma che i giornalisti sono la causa primaria di tutto il disastro socio-economico che stiamo vivendo!
    Per fortuna c’è un antidoto contro questi patogeni: spegnere tv e radio, e non acquistare mai più un giornale!
    Marcello Pamio
    ISCRIVITI A 🔗DISINFORMAZIONE

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >