Attualità e PoliticaRiflessioni

La MORTE di SILVIO BERLUSCONI!

BREAKING NEWS! La morte di…

Dopo innumerevoli notizie che lo davano per morto, defunto, spacciato negli ultimi mesi e settimane, ora è arrivata, confermata, la VERA NOTIZIA.

SILVIO BERLUSCONI è morto oggi, 12 giugno 2023, all’età di 86 anni, intorno alle 9.30 (così segnala il Corriere), presso l’Ospedale San Raffaele di Milano (spesso sotto il controllo dell’amico e noto dottore Zangrillo), dove era ricoverato da venerdì per accertamenti, legati alla sua leucemia mielomonocitica cronica.

In mattinata sono giunti all’ospedale milanese, dove era già presente Marta Fascina, prima il fratello Paolo e quindi i suoi figli.

Prima cantante di piano bar, poi venditore porta a porta, poi laureato in giurisprudenza e quindi imprenditore edile grazie ad un finanziamento (???) della Banca Rasini dove lavorava il padre Luigi, Berlusconi fonda l’impero Fininvest, successivamente il colosso Mediaset, prima azienda televisiva privata e commerciale, antagonista della RAI di stato, e riesce in tutto ciò anche grazie ad una legge specifica emanata ad hoc dal governo dell’amico Craxi, suo testimone di nozze. Inizia così la nuova stagione dei telequiz e delle telenovelas, interrotte dalle telepromozioni rivolte alle “casalinghe medio-colte”, così come le definisce lui stesso…

Scomparso Bettino Craxi dalla scena politica, come altri noti politici della prima repubblica, nel vortice della tempesta mediatica e strumentale di Mani Pulite, decide di scendere in campo personalmente (molto a tutela dei suoi interessi…), dal 1993, e fonda il partito Forza Italia che riesce ad agglomerare in un mediatico e markettaro “anticomunismo”, molti ex democristiani, socialisti e moderati, ma anche le forze nascenti di centro destra riunite sotto la Lega di Bossi al nord e sotto Alleanza Nazionale di Fini al sud.

Riesce così a sbaragliare, alle elezioni, un grigio ex comunista come Occhetto e dal 1994 inizia a governare l’Italia, avendo promesso, tra le altre cose, milioni di posti di lavoro agli italiani, molti dei quali lo guardano come un intelligente furbacchione che si è “fatto da solo”, ma almeno è simpatico in confronto ai seriosi e sinistrorsi D’Alema e Veltroni, esponenti di una presuntuosa e chiusa “intellighenzia”, lontana dai reali interessi del popolo.

In ogni caso i governi Berlusconi si alternano con quelli del centro sinistra di D’Alema, appunto, e poi del suo grande antagonista Prodi. Ma Berlusconi riempie sempre la scena, anche quella internazionale delle riunioni con gli “alleati” EU e USA, che spesso sbeffeggia, con goliardiche uscite per esempio con la seriosa Merkel (“c…..na inchiavabile”) e con il presidente di colore, Obama (“molto abbronzato”)…

Di lui, tra l’altro noto membro della loggia massonica di Arcore, rimarranno in mente anche molte altre situazioni, per esempio le serate con le donnine (le olgettine), ampiamente rimunerate per i servizi svolti,  ma anche altre ancora,  potenzialmente a favore della nazione italiana, per esempio gli accordi energetici con il capo di stato libico Gheddafi, situazioni (come l’amicizia con il russo Putin) che sicuramente non sono state digerite dai “manovratori” atlantisti, esterni all’Italia.

Così si spiega anche l’attacco borsistico e finanziario che porta la nostra nazione alla crisi SPREAD del 2011 e che costringe SILVIO, sotto il duplice attacco alla sua gestione pubblica e alla sua condotta privata (sotto i colpi di una magistratura avversaria, da lui dichiarata come “corrotta”, ma come dargli torto?), a dimettersi da presidente del Consiglio, per altro abbandonato e tradito da diversi dei suoi esponenti politici più vicini, a favore di un governo tecnico quello del professore, bancario e rothshildiano, Mario Monti agevolato dal complice presidente della repubblica Giorgio Napolitano, garante in Italia degli interessi delle elites finanziarie mondiali.

Berlusconi, di fatto, proprio per i suoi interessi industriali familiari in gioco, deve abbassare la testa e  lasciare il campo ai peggiori governi (basti pensare alla criminale legge Fornero sul lavoro) che traghetteranno l’Italia alla catastrofe pseudopandemica: quelli di Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, Conte (due governi), Draghi.

Dal 2013, quindi, fine del ventennio del cosiddetto “berlusconismo”, inizia il suo lento declino mediatico, pur continuando a mettere sempre la sua faccia, sempre più sintetica e imbalsamata, per promuovere un partito che nonostante tutto conta l’8% dei voti, secondo i dati delle ultime elezioni del 2022, e che continua ad essere un significativo ago della bilancia della politica italiana, entrando addirittura nell’attuale compagine del governo Meloni. Insomma sulla breccia fino alla fine…

…che ora è giunta, nonostante i suoi cospicui investimenti e finanziamenti agli istituti anti-aging. E nonostante gli accordi fatti a suo tempo con Bush Junior per fare usare i cieli italiani per sperimentare geoingegnerie e chissà che altro e nonostante il suo appoggio sfegatato alla propaganda provax di Big Pharma…

E la sua fine è giunta chissà se, con la complicità o meno di qualche inoculazione di cui voi ben sapete…

Come ogni attore o politico che meriti (qual è poi la differenza tra i due???) anche lui è morto calcando le scene fino all’ultimo…Ora inizia la sua telenovela in una nuova dimensione. O meglio su un nuovo canale…

Good Bye, Silvio.

Anna

Aiutatemi a diffondere questo articolo con il seguente specifico link:

https://numero6.org/attualita/la-morte-di-silvio-berlusconi/?aff=annaturletti


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 8260 VIDEO ESCLUSIVI con solo 1 Euro. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

L’attentato di Berlusconi del 2009

Anonymous

Euro: vantaggio (per pochi) o svantaggio (per tutti)?

Numero 6

Le povere verginelle inviano un messaggio a Berlusconi

Morris San

Berlusconi fiero della sua terza dose!

Morris San

Berlusconi cambierà il Paese? Si, mandandolo in disgrazia!

Anonymous

I 15 uomini più ricchi al mondo degli ultimi 25 anni

Numero 6

22 comments

Loredana Usai 17/06/2023 at 17:39

cambiano i padroni ma gli schiavi mai…quindi a voi le riflessioni

multi pazzo 13/06/2023 at 22:35

Potere dei media mainstream…. ma quello che è morto non è il berlusca che fino a poco fà era un personaggio dal passato non troppo chiaro che ha portato in politiche le sue “amiche” delle cene “galanti” di Arcore? Non è lo stesso che ha fatto votare dal parlamento italiano una mozione che rendeva ufficialmente Ruby rubacuori la nipote di Mubarak? Non è quello che si faceva le leggi ad personam portando nel governo i suoi avvocati? Non è lo stesso Berlusconi del Bungabunga? E adesso che è morto è diventato un padre fondatore! Bah! Personallmente ritengo la buon’anima di Silvio il solito “attore” che ha recitato come politico una parte scritta da altri. Come tutti del resto. Piuttosto trovo più “interessante” la morte improvvisa per un malore fatale di Flavia Franzoni in Prodi. Ragazzi l’ira Divina si sta abbattendo violentemente con tutti quelli che hanno proposto il siero magico. A “Lui” non si sfugge. Fossi nei vari Speranza, Conte, Bassetti ecc ecc inizierei a preoccuparmi. Di fronte alla giustizia Divina non servono a niente le scorte…. Comunque sia Silvio e Flavia RIP sono sempre due genitori scomparsi e io, da figlio che da due mesi ha perso il padre, so che dolore si prova…..

ATur 14/06/2023 at 08:19

Ciao Multy, confermo é morta anche lei. Poi il suo nome é cosí evocativo….

Gentilmente aiutami a diffondere l’articolo con il seguente link:

https://numero6.org/attualita/la-morte-di-silvio-berlusconi/?aff=annaturletti

Un caro saluto e alla prossima.

Anna

Lilly G. 13/06/2023 at 00:33

Grazie Anna. Sempre all’altezza.

ATur 14/06/2023 at 08:19

Grazie Lilly!♥️

giorgio borrelli 12/06/2023 at 21:45

Brava. Sei una grande Giornalista.

ATur 14/06/2023 at 08:22

Grazie di ♥️ Giorgio e gentilmente aiutami a diffondere l’articolo con il seguente link:

https://numero6.org/attualita/la-morte-di-silvio-berlusconi/?aff=annaturletti

Un caro saluto e alla prossima.

Anna

mauro Brochetta 12/06/2023 at 16:42

Io non dico che è meglio che sia morto.! Però era l’unico modo,che si togliesse dai coglio.i.! Ora ricomincia la stessa fiction da teatrino.!

ATur 14/06/2023 at 08:24

Ciao Mauro, grazie per il tuo riscontro e gentilmente aiutami a diffondere l’articolo con il seguente link:

https://numero6.org/attualita/la-morte-di-silvio-berlusconi/?aff=annaturletti

Un caro saluto,

Anna

mauro Brochetta 15/06/2023 at 13:10

Grazzie Anna t. Continua così che sei molto professionale.!

Gina Guidi 12/06/2023 at 16:14

A me sembrava già un morto/vivente plastificato

ATur 14/06/2023 at 08:25

Ciao Gina, grazie e gentilmente aiutami a diffonderlo con il seguente link:

https://numero6.org/attualita/la-morte-di-silvio-berlusconi/?aff=annaturletti

Un caro saluto,
Anna

Alessio Masucci 12/06/2023 at 15:33

Ciao Anna, aldilà che era anziani e malato, anche questa morte in data particolare, 12/06/2023, cioè: 12/2=6, il 6 mese di giugno, e 23(2 x 3) 6, a 86 anni, ma che casualità.

ATur 14/06/2023 at 08:26

Ciao Alessio, interessante! Gentilmente aiutami a diffonderlo con il seguente link:

https://numero6.org/attualita/la-morte-di-silvio-berlusconi/?aff=annaturletti

Un caro saluto,

Anna

Sergio Salvelli 12/06/2023 at 14:58

Non e’ che tra tre giorni RISORGE..in diretta a reti Mediaset Rai la 7 unificate…dal santuario di Arcore con pubblicita” e veline succinte?

ATur 12/06/2023 at 15:05

Ciao Sergio, chissà 🤣😂🤣
magari se riescono a trovare una “gnoccolona” mai vista prima, potrebbe anche resuscitare…🤣🤣🤣

Un caro saluto,

Anna

Loredana Usai 17/06/2023 at 17:42

no che ridere,,,Lazzaro..ne

al61 12/06/2023 at 14:37

Ebbene, vediamo ora quanto andrano avanti con Silvio… Si è divertito, ha fatto i soldi, ha fatto quel che ha voluto come ha voluto, ha mangiato il riso in testa di tutti e ora continuerà a farlo dall’aldila 😂😢😂

ATur 12/06/2023 at 14:55

Infatti, caro Al61, voglio proprio vedere che succede ora..🤣🤣🤣
Un caro saluto
Anna

al61 12/06/2023 at 15:39

si vedremo… cari saluti anche a te.
Alberto

al61 12/06/2023 at 15:47

Anzi, cambiando tema, ti dico che secondo me non c’è altro da farsi che guardare dentro di noi in senso spirituale e cercare di stare il meglio possibile con se e con i nostri simili. Questo è un periodo di transizione verso il “nuovo mondo” quelli che non sono lobotomizzati soffriranno ancora molto (gli ultimi dinosauri) la maggior parte dei giovani e bambini ci sono già dentro, tra non molto il loro mondo trascorrerà per lo più tra bottoni e schermi…

Loredana Usai 17/06/2023 at 17:46

namaste…infinita tristezza dallilarita sono passata a una galattica tristezza…simili..appunto. rimaniamo nella luce

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info