Bancor 3
Indice Coin e Token

Bancor

Cos’è Bancor (BNT)?

Bancor consiste in una serie di contratti intelligenti che gestiscono la conversione on-chain dei token. Il protocollo rende semplice e veloce convertire i token senza dover passare attraverso uno scambio. Gli smart contract del protocollo gestiscono i pool di liquidità che collegano i vari token disponibili nella rete.

Il principale token utilizzato sulla rete è il “Bancor Network Token”, BNT. Attualmente, Bancor e Uniswap sono i primi in questa nuova tendenza DeFi.

Chi sono i fondatori di Bancor?

Bancor è stata fondata da Eyal Hertzog, Yudi Levi, e Galia e Guy Benartzi nel 2017. È stata chiamata “Bancor” per onorare John Maynard Keynes, che ha inventato la parola 76 anni fa per descrivere una valuta sovranazionale.

Eyal Hertzog è l’architetto del prodotto del protocollo, BNT e altri prodotti che utilizzano la rete. È una voce nota nel settore delle criptovalute ed è un imprenditore tecnologico da oltre 20 anni. In precedenza aveva fondato MetaCafe, uno dei principali siti di condivisione video in Israele con oltre 50 milioni di utenti.

Guy Benartzi è l’amministratore delegato di Bancor. Ha anche co-fondato Mytopia nel 2005, una società che sviluppa giochi multipiattaforma per gli utenti sui social network.

Galia Benartzi è imprenditrice tecnologica da molti anni ed è cofondatrice del protocollo Bancor. In Bancor, è la sviluppatrice aziendale. È anche CEO e fondatrice di Particle Code.

Yudi Levi è il CTO di Bancor. È un imprenditore tecnologico da oltre 20 anni. In precedenza ha co-fondato AppCoin, un’app che consente alle comunità di creare le proprie valute.

Cosa rende Bancor unico?

Bancor consente la conversione senza interruzioni dei token utilizzati nella rete. Ciò elimina la necessità di uno scambio o di piattaforme di terze parti. Il protocollo mantiene anche diversi pool di autogoverno per i token supportati dalla rete.

L’unicità di Bancor sta nel suo obiettivo di creare liquidità per le altcoin e di remunerare i fornitori di liquidità. Il protocollo converte in modo monotono vari token crittografici in altri token, inclusi quelli in esecuzione su altre blockchain, senza l’interferenza di terze parti.

BNT, il token principale del protocollo, è l’impostazione predefinita per tutti gli smart token creati sulla rete. La creazione di token intelligenti da parte di Bancor è la prima del suo genere ad essere realizzata tramite la tecnologia blockchain. L’obiettivo principale del protocollo per la creazione di token intelligenti è fornire una soluzione duratura ai problemi di liquidità, rendendolo quindi diverso dagli altri market maker.

Quante monete Bancor (BNT) sono in circolazione?

A gennaio, Bancor si è mossa per fornire più liquidità e consapevolezza per il suo token nativo. Pertanto, ha distribuito alcuni ETH / BNT del valore di $ 60.000 in vari portafogli che contenevano un minimo richiesto di BNT. Nel 2017, il protocollo ha raccolto più di 144 milioni di dollari durante la sua offerta iniziale di monete.

Il protocollo consente di liquidare anche altri token. Tuttavia, questi token (chiamati anche token di riserva) devono essere conformi agli standard ERC-20 o EOS.

L’ecosistema Bancor supporta un modello di token a due vie: token liquidi e token relay.

Un gettone liquido è un gettone automatizzato con una singola riserva che si conia e si autodistrugge. Lo fa inviando il token di riserva al suo contratto intelligente o rimuovendolo dal contratto intelligente. Per utilizzare Bancor Network, un token liquido deve avere il suo token di riserva in BNT o in un derivato di BNT.

D’altra parte, i token relay vengono utilizzati nello staking per fornire liquidità. I possessori di token riceveranno una percentuale dei guadagni futuri di Bancor. I gettoni di inoltro indicano la proporzione dell’importo puntato rispetto al valore totale nel pool.

Come viene protetta la rete Bancor?

Lo smart token del protocollo consente ai trader di fornire liquidità per i pool disponibili sulla rete. Chiunque può contribuire con liquidità ai pool.

Quando i fornitori di liquidità contribuiscono con liquidità a un pool, sono idonei a ricevere premi per le operazioni che passano attraverso il pool. I fornitori di liquidità riceveranno gettoni pool che rappresentano una percentuale della loro partecipazione totale.

Come puoi acquistare Bancor Network Token (BNT)?

Al momento della stesura di questo documento, Bancor ha facilitato operazioni di oltre $ 2 miliardi che coinvolgono diversi token, nonché token cross-chain. La rete ha guadagnato milioni tramite lo staking, che vengono distribuiti ai token stakers di BNT. Diversi scambi che supportano BNT includono Binance, Coinswitch e ZenGo.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>