Image default
Esoterismo e Massoneria Membership

La vera agenda dell’OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina

L’OMS ha gestito l’epidemia di COVID-19 in una questione specifica. È passato dal minimizzare il virus e fare pressioni contro i divieti di viaggio dalla Cina per spingere per il blocco costante del mondo e della sua economia. C’è un metodo dietro la follia: l’OMS sta usando la pandemia per muoversi verso un Nuovo Ordine Mondiale che è modellato sul regime oppressivo della Cina.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 8

Dallo scoppio del COVID-19 al di fuori della Cina, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha assunto un ruolo di primo piano nella gestione della pandemia a livello globale. Il potere e l’influenza indiscussi di questa organizzazione creata dalle Nazioni Unite portano la maggior parte dei governi di tutto il mondo a plasmare le proprie politiche e la risposta alle pandemie secondo i dati e le linee guida dell’OMS. In altre parole, le nazioni hanno consentito a un’entità globale (e non democratica) di dettare decisioni prese a livello nazionale e locale.

Il risultato di questa condotta diretta tra l’OMS e i governi nazionali è stato profondo e di vasta portata. Alimentati da modelli e proiezioni apocalittiche, i governi sono stati esortati a confinare l’intera popolazione mentre chiudevano le loro intere economie per diversi mesi. Le conseguenze devastanti di questo blocco globale sono ancora difficili da quantificare. Tuttavia, una previsione fatta nel mio articolo COVID-19 Lockdown: A Global Human Experiment si è rapidamente concretizzata: miliardi di dollari sono stati incanalati dalla classe operaia verso l’élite.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 9

Un titolo di Fast Company sull’élite finanziaria che trae profitto dalla pandemia.

Allora perché l’OMS dà ordini alle nazioni e ai loro governi democraticamente eletti? È dovuto alla sua comprovata esperienza e ai suoi consigli istruiti? Chiaramente no. Perché la risposta dell’organizzazione alla pandemia nelle sue prime e più critiche fasi è stata nientemeno che disastrosa. Qualcuno potrebbe obiettare che fosse addirittura intenzionale.

Il 14 gennaio, l’OMS ha affermato che non c’era trasmissione da uomo a uomo, citando fonti cinesi.

Il 4 febbraio, il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha parlato contro le restrizioni ai viaggi in Cina, affermando che tali misure potrebbero causare “paura e stigma”. Ha aggiunto che “non c’è motivo di panico e paura”, ha detto.

Poiché la maggior parte dei governi mondiali ha seguito ciecamente le raccomandazioni dell’OMS, i viaggi aerei dalla Cina sono continuati per settimane e hanno permesso la diffusione del virus in tutto il mondo. E, quando alcuni paesi tuttavia si sono mossi per interrompere i viaggi dalla Cina, l’OMS ha attivamente esercitato pressioni contro di essa.

L’OMS ha esercitato pressioni dirette contro il divieto di viaggiare nei paesi, inclusa la Cina. Una dichiarazione rilasciata fino al 29 febbraio, si è espressa contro i divieti di viaggio perché “possono interrompere le attività commerciali e possono avere effetti sociali ed economici negativi sui paesi colpiti”. “L’OMS continua a sconsigliare l’applicazione di restrizioni ai viaggi o al commercio nei paesi che stanno sperimentando focolai di COVID-19”, afferma la dichiarazione. “In generale, le prove dimostrano che limitare la circolazione di persone e merci durante le emergenze di salute pubblica è inefficace nella maggior parte delle situazioni e può deviare risorse da altri interventi”. La ricerca accademica dell’Università di Southampton ha rivelato che fino al 95% dei decessi non si sarebbero verificati se l’OMS avesse agito prima.

SKY News, la Cina ha utilizzato l’OMS nel tentativo di aprire i confini dell’Australia

L’ultima frase è particolarmente schiacciante: il 95% dei decessi si sarebbe potuto evitare se l’OMS non si fosse opposta ai divieti di viaggio dalla Cina. Considerando il fatto che l’OMS ha lavorato attivamente contro la singola misura più importante per fermare la diffusione del virus, perché sta ancora plasmando le politiche del governo? Perché è legato all’élite globale.


Il potere dell’OMS

Nonostante la diffusione di informazioni che erano del tutto false e pericolose, l’OMS rimane indiscutibilmente influente in tutto il mondo. Il 18 aprile, l’organizzazione ha messo in mostra il suo immenso potere trasmettendo Together At Home, un enorme evento mediatico che ha visto innumerevoli celebrità e persone potenti elogiare l’OMS e le entità d’élite dietro di esso.

L’OMS è anche molto impegnata nel controllo del flusso di informazioni sul virus.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 10

Un titolo da The Verdict.

Parlando a Reliable Sources della CNN, il CEO di YouTube Susan Wojcicki ha affermato che la piattaforma di streaming “rimuoverà le informazioni problematiche” e che includerebbe “tutto ciò che è clinicamente infondato”. Lei ha aggiunto:

“Quindi la gente dice ‘prendi vitamina C; prendi la curcuma, ti cureremo “, questi sono gli esempi di cose che costituirebbero una violazione della nostra politica. Tutto ciò che andrebbe contro le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità sarebbe una violazione della nostra politica “.

Perché a YouTube dovrebbe importare anche se le persone parlassero della vitamina C nei loro video? Perché, dall’inizio dell’epidemia, l’OMS è stata sospettosamente contraria a qualsiasi tipo di rimedio o soluzione contro COVID-19. Ogni volta che un trattamento si mostra promettente, l’OMS e il sistema dei media che lo soddisfa si affrettano a metterlo in guardia e persino a etichettarlo come pericoloso.

Perché? Perché l’OMS punta su un’unica soluzione universale: un vaccino.


Un vaccino e nient’altro

Per comprendere appieno la mentalità dietro l’OMS, dobbiamo guardare ai finanziamenti dietro l’OMS.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 11

Due dei cinque maggiori finanziatori dell’OMS sono la Bill & Melinda Gates Foundation e la Gavi Alliance. Come si è visto nell’articolo Bill Gates chiede un ID digitale per identificare chi è vaccinato queste due organizzazioni stanno sostenendo l’uso di vaccini per creare un sistema di identificazione globale utilizzando una sorta di impianto. COVID-19 è per loro l’occasione perfetta per realizzare questo obiettivo.

Per assicurarsi che ciò accada, il mondo ha bisogno di vivere nella paura e senza una cura fino a quando il vaccino non viene rilasciato.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 12

Uno dei tanti titoli che mettono in guardia contro qualsiasi tipo di cura o trattamento.

L’OMS sta anche combattendo contro il rimedio più “naturale” a un virus: l’immunità di gregge. Infatti, considerando il fatto che COVID-19 non è mortale per le persone sane, consentire alla popolazione di sviluppare naturalmente anticorpi contro il virus semplicemente convivendoci è probabilmente il modo più naturale per combatterlo. Alcuni paesi come la Svezia hanno sfidato il dogma dell’OMS, hanno rifiutato di confinare la sua popolazione e ora affermano che l’immunità di gregge potrebbe essere raggiunta entro giugno. Ovviamente l’OMS mette in guardia contro questa strategia. Le fonti dei media che sono completamente vendute all’agenda dell’OMS hanno lavorato duramente per evitare questo concetto secolare. Ecco un titolo di The Guardian.La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 13

L’articolo può essere riassunto in due citazioni:

“Il semplice fatto è che l’immunità della mandria, senza un vaccino, non è un modo semplice per andare avanti”.

E l’articolo si conclude con questa affermazione aberrante.

“Non posso parlare per tutti, ma personalmente preferirei restare in casa ancora qualche mese e vedere i miei genitori l’anno prossimo”.

Queste affermazioni sono in linea al 100% con la vera agenda dell’OMS: nessuna libertà senza un vaccino. Per giustificare questa linea di pensiero, l’articolo parla del “sacrificio dei deboli sull’altare dell’economia”. Non diversamente da altri articoli che mettono in guardia contro qualsiasi tipo di soluzione, va agli estremi affermando che l’immunità di gregge ucciderebbe milioni di anziani, senza considerare il fatto che una strategia di quarantene mirate potrebbe essere utilizzata per i più vulnerabili, consentendo al tempo stesso alle persone sane di rimanere gratuito.

Ecco un altro articolo che promuove la stessa agenda.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 14

L’articolo sostiene che l’unica soluzione è uno stato di polizia a tutto campo.

“Non riusciremo a ottenere l’immunità di gregge nel prossimo futuro. Un farmaco miracoloso non è in vista. L’unico modo per riavviare l’economia, quindi, è mettere in atto un sistema altamente efficace per testare milioni di persone, tracciare i loro movimenti e mettere rapidamente in quarantena coloro che potrebbero essere stati infettati “.

Questa citazione ci porta a un altro motivo per cui l’OMS e il suo sistema d’élite vogliono che l’ansia COVID duri il più a lungo possibile: la giustificazione della sorveglianza della popolazione.


Utilizzo del COVID per abilitare il Grande Fratello

Ecco alcune copertine di riviste e titoli che sono apparsi la scorsa settimana.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 15

“Può il Grande Fratello salvarci?” su una rivista francese.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 16

Un titolo sbalorditivo dal Times UK.
La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 17“Il Quebec prepara il suo Grande Fratello per la seconda ondata”. I telefoni cellulari potrebbero essere rintracciati

L’OMS ha detto al mondo che l’unica soluzione praticabile è un vaccino. E dicono che un vaccino potrebbe richiedere mesi o anni per essere disponibile. Quindi cosa succede finché non decidono che un vaccino è pronto? Uno stato di polizia in cui sorveglianza ad alta tecnologia, bioparanoia e quarantena forzata di persone selezionate in un attimo. Il Grande Fratello è ora un “salvatore” poiché il monitoraggio costante delle persone e delle persone con cui entrano in contatto è descritto come l’unica soluzione per salvare vite umane.

Raccontare un fatto: Theresa Tam, Chief Public Health Officer del Canada, che è attualmente in prima linea nella risposta alla pandemia del paese (pur rispettando pienamente le linee guida dell’OMS) è apparsa in un bizzarro film del 2010 su una pandemia. Il film “OUTBREAK: Anatomy of a Plague” parla dello scenario immaginario della recrudescenza del vaiolo in Canada. Quello che dice durante il film è sbalorditivo.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 18

Theresa Tam nel film “Outbreak: Anatomy of a Plague”.

Nel film, Tam parla delle misure da prendere in caso di epidemia di vaiolo. Lei dice:

“Se ci sono persone che non sono conformi, ci sono sicuramente leggi e poteri di sanità pubblica che possono mettere in quarantena le persone in ambienti obbligatori”.

Aggiunge:

“È possibile che tu possa rintracciare le persone, mettere braccialetti sulle braccia, avere la polizia e altri dispositivi per garantire la quarantena”.

Il narratore del film continua:

“I posti di blocco della polizia sono installati su tutti i ponti e tutti coloro che lasciano la città devono mostrare la prova della vaccinazione. Coloro che si rifiutano di collaborare vengono portati in centri di detenzione temporanea “.

Dall’inizio dell’epidemia di COVID, l’OMS ha guidato costantemente il mondo verso uno stato di polizia fino al rilascio di un vaccino approvato. In molti modi, l’OMS sta cercando che il mondo intero segua la guida dello stato di polizia high-tech più avanzato al mondo: la Cina.


Cina nel mondo

Attraverso il suo sistema di credito sociale orwelliano, i suoi orribili campi di rieducazione, la sua brutale repressione delle voci dissenzienti e la sua costante sorveglianza della sua popolazione, la Cina è stata un laboratorio per un nuovo ordine mondiale ad alta tecnologia. Inoltre, diverse società collegate all’élite hanno aiutato la Cina a raggiungere i suoi obiettivi. Non sorprende che l’OMS abbia costantemente elogiato questo regime oppressivo.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 19

Il direttore generale dell’OMS Tedros Ghebreyesus con il segretario generale del Partito comunista cinese Xi Jinping.

Ecco un tweet estremamente simbolico dell’account ufficiale di Ghebreyesus:

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 20

Al centro dell’immagine sopra c’è la divinità indù Shiva, nota anche come “The Destroyer”. Attraverso la distruzione, Shiva consente una profonda trasformazione. Questo va di pari passo con il motto preferito dall’élite: Order Out of Chaos.

Raccontare un fatto: c’è anche un’importante statua di Shiva al CERN.

La vera agenda dell'OMS: un nuovo ordine mondiale modellato sulla Cina 21

Uno screenshot tratto dal sito web del CERN sull’inaugurazione della sua statua di Shiva nel 2004.

In conclusione

L’OMS ha gestito questa pandemia in modo molto specifico. Quando il virus era contenuto esclusivamente in Cina, l’OMS ha denunciato i governi che stavano cercando di limitare i viaggi provenienti dalla Cina. Nonostante ogni grammo di buon senso, l’OMS ha affermato che limitare i viaggi non sarebbe efficace contro la diffusione del virus. Una volta che il virus si è diffuso in tutto il mondo, l’OMS ha quindi spinto per le politiche di reclusione più restrittive e distruttive nella storia umana, causando un massiccio crollo dell’economia e un completo rimodellamento della società.

In questo ambiente malsano, l’OMS si è adoperata per ottenere massicce prese di potere. L’organizzazione sta ora spingendo per il prolungamento di queste misure e la creazione di stati di polizia ad alta tecnologia in attesa dell’unica cura che approverà mai: un vaccino universale. Considerando il fatto che Bill Gates è l’attuale principale finanziatore dell’OMS e che fa anche parte di ID2020 – che sostiene l’uso di vaccini per creare un ID digitale usando un tatuaggio o un microchip – possiamo vedere chiaramente qual è il vero programma dell’OMS: creare una Cina mondiale.

 


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 2380 VIDEO ESCLUSIVI grazie a 5 giorni di prova gratuita. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Gli artisti amano il simbolismo: Miley Cyrus, Dua Lipa, Jojo Siwa e molti altri

Numero 6 Team

Little Mix, Rita Ora e Miley Cyrus giocano col diavolo!

Numero 6 Team

Madonna, Lady Gaga, Billie Eilish: nemmeno una pandemia può fermare il simbolismo dell’élite occulta

Numero 6 Team

Beyoncé, Selena Gomez, Kylie Jenner: l’élite occulta spinge il suo simbolismo ovunque

Numero 6 Team

Il segno dell’occhio: le origini e il significato occulto

Numero 6 Team

Il significato occulto dietro l’album di The Weeknd

Numero 6 Team
  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >