fbpx

ARTICOLI CORRELATI

Come Rilanciare l’economia in Italia?

Morris San

Davide Cristallo ed i due bighelloni: Guerra dell’Informazione, Disinformazione Mediatica

Morris San

Il Greg, Morris San e Lambrenedetto: Intervista a 3

Morris San

Luca Nali: la censura di Facebook

Morris San

Stefano Montanari e Morris San a confronto

Morris San

L’avvocato Musso intervista Morris San: Siamo cospirazionisti?

Morris San
  • Ma Morris i rettiliani e’ un codice per una cosa che non sa nessuno perché va solo dedotta in linguistica, come molte altre cose.
    Gli extra terrestri poi, se ascolti Malanga, ascolta Biglino, anche se non condivido tutto, la sua metodologia ha merito.
    L’Immortalità’ si ottiene riproducendosi – ed era cosi anche per chi viveva 900 anni – mentre lo hanno rimpiazzato con un edonismo de-populazionista. Ci sono discorsi intrecciati troppo lunghi da scrivere qui parlando di scienza.
    Ma in sostanza, se la scienza e gli scienziati non seguono intellettualmente, e’ perché e’ come se gli avessero messi nel reparto carne di un super mercato, e gli chiedono di riprodurre un una animale che non hanno mai visto.
    Ps. Ma io dico, comprati un cap decente!! 😉

  • Si ma appunto il calcolo statistico di Sagan riguardo l’ampiezza dell’universo si basa su una fisica falsa, come tutta la cosmologia per cui sti alieni sono da considerare un psyop, anche visti i canali che la spingono. Ma non sono immortali un cazzo, fanno in modo di tramandarsi il piano di consolidare gli assets tra di loro…
    Una domanda veloce: se vi parlo del fatto della cosmologia fasulla, mi date del terrapiattista come vi danno del negazionisti del virus a voi?

  • Non si tratta di essere complottisti o negazionisti ma realisti. Io la penso come Moris e Sarenka ma ho una cosa da aggiungere. Non dobbiamo dimenticare il cambiamento climatico e il riscaldamento della temperatura. Come credo sappiate, ogni giorno, nel mondo accadono calamità di proporzioni apocalittiche: morie in massa di animali, inondazioni catastrofiche, mareggiate sempre più invasive, dovute ai livelli marini innalzati, che stanno inquinando le falde acquifere, incendi di immani proporzioni e molto altro. Quindi, l’umanità si sta dirigendo verso un’epoca buia che alcuni scienziati chiamano la quarta estinzione. Purtroppo, sono certo che gradualmente tutto questo accadrà, anche se mi auguro fortissimamente di sbagliarmi. A proposito di clima, ti chiedo Morris se ti riesce di fare una intervista al climatologo Luca Mercalli.

  • Non si tratta di essere complottisti o negazionisti ma realisti. Io la penso come Moris e Sarenka ma ho una cosa da aggiungere. Non dobbiamo dimenticare il cambiamento climatico e il riscaldamento della temperatura. Come credo sappiate, ogni giorno, nel mondo accadono calamità di proporzioni apocalittiche: morie in massa di animali, inondazioni catastrofiche, mareggiate sempre più invasive, dovute ai livelli marini innalzati, che stanno inquinando le falde acquifere, incendi di immani proporzioni e molto altro. Quindi, l’umanità si sta dirigendo verso un’epoca buia che alcuni scienziati chiamano la quarta estinzione. Purtroppo, sono certo che gradualmente tutto questo accadrà, anche se mi auguro fortissimamente di sbagliarmi. A proposito di clima, ti chiedo Morris se ti riesce di fare una intervista al climatologo Luca Mercalli.

  • Ma Morris i rettiliani e’ un codice per una cosa che non sa nessuno perché va solo dedotta in linguistica, come molte altre cose.
    Gli extra terrestri poi, se ascolti Malanga, ascolta Biglino, anche se non condivido tutto, la sua metodologia ha merito.
    L’Immortalità’ si ottiene riproducendosi – ed era cosi anche per chi viveva 900 anni – mentre lo hanno rimpiazzato con un edonismo de-populazionista. Ci sono discorsi intrecciati troppo lunghi da scrivere qui parlando di scienza.
    Ma in sostanza, se la scienza e gli scienziati non seguono intellettualmente, e’ perché e’ come se gli avessero messi nel reparto carne di un super mercato, e gli chiedono di riprodurre un una animale che non hanno mai visto.
    Ps. Ma io dico, comprati un cap decente!! 😉

  • Si ma appunto il calcolo statistico di Sagan riguardo l’ampiezza dell’universo si basa su una fisica falsa, come tutta la cosmologia per cui sti alieni sono da considerare un psyop, anche visti i canali che la spingono. Ma non sono immortali un cazzo, fanno in modo di tramandarsi il piano di consolidare gli assets tra di loro…
    Una domanda veloce: se vi parlo del fatto della cosmologia fasulla, mi date del terrapiattista come vi danno del negazionisti del virus a voi?

  • Io sono praticamente solo, sono circondato da decerebrati, anche famigliari, persone che in palestra si allenano con la mascherina o per strada o in auto sole. Gli amici con cui condiviamo almeno la base di certe verità si contano su una mano. Cerco modestamente, quando si presenta raramente l’occasione, di far capire la realtà in cui viviamo suggerendo i canali su cui documentarsi e adducendo prove tangibili. Purtroppo trovo un muro di gomma, inscalfibile e insormontabile, assoluta incapacità di discernere anche l’evidenza dei fatti. E’ terribilmente sconfortante.

    • Roberto…tranquillo, non sei solo. Da marzo intorno al me si è creato il vuoto perchè io l’o voluto creare, non ne potevo più di persone iporagionanti. Mio padre, il mio fidanzato, le mie migliori amiche, persino mia madre…nessuno mi crede, mi prendo del pazzo e del rivoltoso, addirittura dell’assassino per non mettere le mascherine. Ti capisco al 100%, si fiero di essere diverso da una massa purtroppo morta dentro.

  • I rettiliani, benché se ne è iniziato a parlare negli anni ’50, non sono altro che l’invenzione di qualcuno, poi ripresa da David Icke, per inserire qualcosa di assurdo all’interno di ciò che sarebbe diventato il “movimento” complottista di oggi. David Icke dice molte cose giuste e condivisibili ma dice anche tante assurdità e i rettiliani sono una di queste.
    Ho scoperto David Icke circa venticinque anni fa quando lessi “La verità vi renderà liberi”; mi colpì il titolo, e allora dissi tra me e me: “Beh, scopriamola questa verità…”
    La cosa che non mi è mai piaciuta di Icke è il suo essere “anticristico”, per questo motivo, pur riconoscendo che egli diceva cose in parte condivisibili, ho letto soltanto due dei suoi numerosi libri.
    Qualche anno fa ho maturato la consapevolezza, avendo vissuto in prima persona una esperienza molto forte, che ciò che venticinque anni fa era solo un presentimento fosse invece una realtà.
    DIO esiste! Gesù esiste e David Icke è uno dei tanti “anticristi” venuti nel mondo con l’unico fine di allontanare gli uomini dall’adorazione dell’Unico e Vero DIO!
    Basta considerare quanta simbologia New Age c’è nelle copertine dei suoi libri, tutto l’accanimento contro Gesù e le Bibbia, e non mi stupisce che lo stesso Icke sia un adepto della New Age.
    La New Age, per chi non lo sapesse, ha fatto proprie quasi tutte le dottrine dell’Induismo, ed è una religione o movimento teologico/filosofico “satanico” come l’induismo e tutto ciò che da esso trae origine.
    Considero David Icke parte del sistema, qualcuno da cui prendere le dovute distanze perché allontana i suoi adepti dalla Verità che è la Parola di DIO!
    E’ indicativo che un “anticristo” come David Icke usi proprio le parole di Gesù per dare il titolo ad un suo libro:
    Giovanni 8:31-32 “Gesù disse allora ai Giudei che avevano creduto in lui: «Se dimorate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».
    Jesus is coming back! 😇✌

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >