Misteri IrrisoltiVideo Degli Utenti

Il disastro di Chernobyl: cosa è realmente successo

26 aprile 1986 ore 1:23:46 del mattino, presso la centrale nucleare V.I. Lenin situata in Ucraina e a 3 km dalla città di Pripyat, avvenne un fatto indimenticabile, nessuno lo sapeva ma quella data e ora cambiò per sempre la storia dell’uomo.

Aumenta il Gas, l’elettricità, la benzina ed ormai anche il latte e la pasta. Ad Ottobre si parla già di nuovi lockdown e maggior controllo sociale. Io non ci sto ed è per questo motivo che ho deciso di lavorare nel digitale dove voglio, quando voglio e come voglio. Puoi farlo anche tu partecipando all'evento GRATUITO del 23 Giugno 2022 alle ore 19:30 Italiane.
CLICCA QUI ADESSO PER ISCRIVERTI

3 comments

Maria Ferrara 30/12/2021 at 09:45

Un conto sono le radiazioni tipo raggi X e la radioterapia, che non utilizzano materiale radioattivo. Un altro è plutonio e uranio che emettono radiazioni di tipo termico che servono a scaldare, ma non sono pericolose dal punto di vista biologico. Quei poveretti sono morti per aver respirato polveri sottili che si sono infilate nel corpo senza poter essere smaltite dal corpo avvelenandolo. La radioattività non c’entra niente. Un altra balla per rendere ignorante la popolazione e per controllarla con la paura. Ciao Morris, God bless you.

luigi landini 30/12/2021 at 03:39

Grazie per questo video

Sono piuttosto avido di informazioni ed ogni tanto soprattutto quando si parla di nucleare mi viene in mente anche Chernobyl , ma a dire il vero non avevo mai approfondito l’argomento

Ciao Anonymous

franco villanova 29/12/2021 at 19:39

qui da noi si abbattono ancora i cinghiali radioattivi quindi il fall out è arrivato anche qui al nord italia

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info