Numero6.org
L'omicidio di JFK: Il mistero Americano per eccellenza 43
Misteri Irrisolti Gratis Nuovo Ordine Mondiale

L’omicidio di JFK: Il mistero Americano per eccellenza

John Fitzgerald Kennedy è stato Presidente Americano  dal Gennaio 1961 al Novembre 1963, esattamente il 22 Novembre, quando venne ucciso da dei colpi di pistola sparata durante una parata in Dallas, Texas. 

Il killer è stato riconosciuto essere un ex marine americano di nome Lee Harvey Oswald

Nel 2013 un sondaggio alla popolazione americana ha rivelato che il 61 % è convinta che l’omicidio sia stato orchestrato da qualcuno, in particolar modo dopo che la U.S. House Select Committee on Assassinations, il reparto della Difesa che si occupa di monitorare gli omicidi, ha effettivamente ammesso di avere incertezze su quel caso, perché si sospettano esserci più ipotetici killer. 

Scopriamo insieme quali sono le teorie che ci sono dietro l’uccisione di JFK. 

La Mafia

John Fitzgerald Kennedy potrebbe essere stato ucciso dalla mafia. 

In particolar modo, la teoria della cospirazione della mafia si concentra in genere sul mafioso di New Orleans Carlos Marcello, al centro nella foto, che fu deportato in Guatemala dopo che Kennedy entrò in carica e accusò suo fratello Robert di affrontare il crimine organizzato come procuratore generale degli Stati Uniti. Dopo che Marcello è tornato negli Stati Uniti ha presumibilmente minacciato il presidente. Presumibilmente ha anche fatto una confessione in prigione del crimine a un informatore dell’FBI. I credenti della cospirazione della mafia indicano il viaggio di Lee Harvey Oswald a New Orleans prima dell’assassinio, nonché i legami con la folla dell’assassino di Oswald Jack Ruby

b5d965b70111a7356e9331c0e2efa92b

Il Governo stesso

JFK potrebbe essere stato ucciso direttamente dal suo vicepresidente Lyndon B. Johnson (LBJ)  in accordo con alcuni esponenti politici avversari e non. Anche se molti sostengono che sia stato solamente un capro espiatorio in quanto i veri mandanti potrebbero essere stati quelli della CIA

overview-Lyndon-B-Johnson

La CIA

Il sette percento degli americani amanti della cospirazione incolpano la Central Intelligence Agency per la morte di Kennedy. La teoria era forse ancora più popolare negli anni ’60 e ’70, poiché gli americani si resero conto che la CIA aveva davvero pianificato di assassinare il presidente del Vietnam, Ngo Dinh Diem (con successo) e Cuba Fidel Castro (senza successo). Dopo la fallita invasione della Baia dei Porci di Cuba nel 1961, Kennedy e la CIA furono in condizioni difficili, inducendo gli individui attenti alla cospirazione a sospettare che la CIA si fosse vendicata per il fatto di aver ucciso il presidente.

cia-logo630x354

Fidel Castro

John Fitzgerald Kennedy potrebbe essere stato ucciso da Castro stesso. Aveva certamente motivo di essere scontento dell’amministrazione Kennedy: la CIA stava pianificando di ucciderlo, dopotutto, e aveva addestrato gli esiliati cubani a tentare di rovesciare il suo governo comunista nella confusa Invasione della Baia dei Porci.

Lo stesso LBJ ha aderito a questa teoria della cospirazione. In due occasioni distinte, nel 1968 e nel 1969, nelle interviste disse che pensava che Castro fosse dietro l’assassinio. Da parte sua, Castro ha negato le accuse, definendo l’idea di “follia assoluta” in un’intervista del 1977. Far uccidere il presidente degli Stati Uniti sarebbe stato troppo pericoloso per Cuba, dato che gli Stati Uniti avrebbero sicuramente reagito, ha detto Castro.

Tuttavia, oggi, il 5% degli americani crede che Cuba fosse dietro l’assassinio

Fidel-Castro-obituary-slide-HTON-jumbo

La Russia

Lee Harvey Oswald era un disertore dell’Unione Sovietica. Visse in URSS dal 1959 al 1962. Secondo alcuni credenti della cospirazione, durante questo periodo fu lavato al cervello o semplicemente reclutato per assassinare il presidente.

Si dice che la motivazione della cospirazione sovietica sia la rabbia di Nikita Krusciov nel dover rimuovere le armi da Cuba a seguito della crisi missilistica cubana del 1962. Nel 2007, il tenente generale Ion Mihai Pacepa, un disertore rumeno, scrisse un libro in cui affermava che Il KGB ha pianificato di assassinare un certo numero di leader mondiali, tra cui Kennedy. In aggiunta all’intrigo, Oswald visitò l’ambasciata russa in Messico nelle settimane precedenti l’assassinio.

Naturaentelm, un attacco risalente alla Russia avrebbe rischiato la guerra nucleare.

PX 96-33:12  03 June 1961  President Kennedy meets with Chairman Khrushchev at the U. S. Embassy residence, Vienna. U. S. Dept. of State photograph in the John Fitzgerald Kennedy Library, Boston.
  • la guardia del corpo che doveva proteggere jfk da vicino con il suo corpo nn è stata lasciato salire sull auto, il suo superiore lo ha chiamato e con suo grande stupore nn è potuto salire sull auto. Evidentemente ordini dall alto interni al servizio di sicurezza del presidente… CIA

  • la guardia del corpo che doveva proteggere jfk da vicino con il suo corpo nn è stata lasciato salire sull auto, il suo superiore lo ha chiamato e con suo grande stupore nn è potuto salire sull auto. Evidentemente ordini dall alto interni al servizio di sicurezza del presidente… CIA

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    Would you like to receive notifications on latest updates? No Yes
    >