Numero6.org
Elettro Sensitività: Un segnale da cogliere prima della fine 48
Sicurezza e Privacy Approfondimenti

Elettro Sensitività: Un segnale da cogliere prima della fine

M
  al di testa, nausea, dolori alle ossa e rumori insopportabili nelle orecchie . . . No, non sto elencando i sintomi di un’influenza, quanto piuttosto di una malattia che, pur non essendo ancora ufficialmente riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è stata comunque riconosciuta dalla stessa come un fenomeno emergente, sto parlando dell’ Elettro Sensitività. 

Scopriamo insieme di cosa si tratta e soprattutto da cosa viene generata.

bethany-szentesi-GE43_0fqwQs-unsplash

Di cosa stiamo parlando?

L’Elettro sensitività è un fenomeno che, secondo delle ricerche condotte da Austria e Regno Unito, colpisce circa il 2.5 % della popolazione mondiale, con sintomi quali mal di testa, rumori insopportabili nelle orecchie, nausea, dolore alle ossa, in casi estremi anche vomito nel momento in cui l’esposizione a fonti di campi elettromagnetici è prolungata. 

Ebbene si, questi sintomi sono scientificamente comprovati, anche se non ufficialmente riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Detto ciò, un altra statistica, ottenuta da uno studio Austriaco, ha mostrato che dal 2008 al 2018, c’è stato un incremento dell’8% di persone con i menzionati sintomi e che hanno chiesto assistenza per elettro sensitività. 

Le cause

Le persone che soffrono di questa situazione, che tra l’altro statisticamente parlando, sono maggiori nelle metropoli e città, attribuiscono i sintomi alla prolungata e forzata esposizione a campi di onde elettromagnetiche. 

Questo attribuirebbe ancora più valore al fatto che il 5G potrebbe davvero essere pericoloso, specialmente in ambienti come metropoli e città, dove si è continuamente bombardati da onde elettromagnetiche. 

Numerosi dei soggetti colpiti sono stati costretti a spostare le loro vite lontani dai centri densamente abitati. Ma, con l’avanzare delle stazioni e pali 5G non sono più al salvo. 

boicu-andrei-4LykE1hiBpw-unsplash

Il lato psicologico

Se vestendosi con indumenti che riflettono le onde ( le foto a sinistra), costruendo delle camera da letto sulla base del funzionamento della Gabbia di Fahrenheit (foto al centro) oppure provando innumerevoli cure (foto a destra) i sintomi sembrano placarsi, raccontano le due donne (Velma ed Emma) in un documentario della BBC, un altro aspetto deve essere considerato: quello psicologico. 

Le persone intervistate hanno sottolineato come si sentissero sole, come se fossero fuori da tutto e da tutti. 

Questo dovrebbe farci capire quanto, al giorno d’oggi, siamo diventati dipendenti dalla tecnologia al punto da avere due identità: una nella vita reale e l’altra in quella digitale.

Circa la metà delle persone riconosciute come elettro sensibili, sono poi state affiancate a psicologici per cercare non solo di gestire la situazione che è davvero frustrante.

Velma clothes
CAGE 2
Capture
Medications

In conclusione, questo è un fenomeno che dovrebbe farci capire come la nostra salute è davvero a rischio, specialmente quando si è sottoposti costantemente a onde elettromagnetiche. 

Si spera che approfonditi studi possano davvero dimostrare la pericolosità di questa situazione, prima che sia troppo tardi.

Clicca qui per il documentario sull'elettro sensitività della BBC
  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >