Attualità e PoliticaGratis

La Corte Costituzionale interrompe e snobba l’avvocato Costanza

Continua la serie di testimonianze su cosa è successo alla Corte Costituzionale durante la discussione dell’obbligo del nino per i cittadini italiani.
In questo spezzone vediamo l’intervento dell’avvocato Orsola Costanza, interrotta ed ignorata dal giudice preposto a decidere sulla questione.
Cosa ne pensi a riguardo?


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 4280 VIDEO ESCLUSIVI ed i corsi sull’oro, criptovalute e la creazione della comunità grazie a 5 giorni di prova GRATUITA. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

Vi spiego cosa vuol dire “legittimare l’obbligo dei sieri”!

ATur

L’avvocato Sinagra ignorato dalla Corte Costituzionale: era tutto pianificato?

Numero 6

L’avvocato Vincenzo Sparti lascia senza parole la Corte Costituzionale

Numero 6

“La gente viene obbligata a morire”: la riflessione shock dell’avvocato Luca Iuliano alla Corte Costituzionale

Numero 6

Schiaffo in faccia alla Corte Costituzionale: l’avvocato Spitoni ha ragione

Numero 6

“Non deludete i cittadini”: l’appello dell’avvocato Cavallina alla Corte Costituzionale

Numero 6

3 comments

Sergio Salvelli 07/12/2022 at 19:34

Fu Repubblica Italiana,partita male( NATO 1949)Finita peggio nelle stragi .Ultima 2020 21 22 .Grazie

malmostaura 07/12/2022 at 18:39

La corte Prostituzionale.

Claudia 07/12/2022 at 18:24

Criminali, atteggiamento sprezzante di quella cariatide della presidente, alla marchese del Grillo ” io so’ io e io non siete un caxxo.
Anche se tutto prevedibile, DISGUSTOSI.

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info