Numero6.org
Le Abduction: Incontri ravvicinati e rapimenti alieni 48
Extraterrestri ed UFO Approfondimenti

Le Abduction: Incontri ravvicinati e rapimenti alieni

U
na cosa che ha da sempre affascinato l’uomo è tutto ciò che c’è oltre: basta alzare lo sguardo per iniziare a pensare a cosa potrebbe aspettarci lì, nello spazio. Siamo davvero soli? 

Tra Governi che coprono storie, documenti nascosti e scienziati sempre alla ricerca, la presenza di un essere extraterrestre è da sempre stata parte della storia dell’essere umano. Abbiamo visto come a partire dalla Preistoria, l’uomo ha incominciato a disegnare presenze extraterrestri nel cielo o addirittura tra di loro.

E’ interessante fare un tuffo nella storia e rivivere quelli che sono stati  i più significativi incontri ravvicinati con presenza extraterrestri, suggerendo più un rapimento che un incontro pacifico. Molti sono stati etichettati come falsi ma molti altri sono ancora senza una risposta. 

E voi? Avreste paura?

Il primo vero importante caso: Antônio Vilas Boas (Brasile)

Etichettato come il primo vero importante caso di rapimento alieno riportato a livello mondiale, il caso è avvenuto in Brasile. 

Era il 1957, Antônio Vilas Boas all’epoca era un agricoltore che lavorava di notte a causa del terribile caldo durante il giorno.

Durante le ore di lavoro notò una strana luce rossa in cielo, che diventava, col passare delle ore sempre più grande. Ad un certo punto, spaventato, si mise sul trattore per tornare verso casa quando, la luce sparì e venne colto di sorpresa ad quattro figure umanoidi che lo portarono sulla loro navicella. 

Lì venne spogliato e cosparso di strani gel e diversi campioni di sangue vennero prelevati. 

Ma non finisce qui, secondo Antônio, una creatura umanoide dalle sembianze femminili iniziò a sedurlo ed ebbero sesso. La creatura rimase incinta e tranquillizzò Antônio dicendo che si sarebbe presa cura del futuro neonato. 

Dopo un breve giro della navicella, lo riportarono a terra. 

Una storia incredibile, ma la cosa che sorprende è che Antônio divenne un avvocato di successo con una famiglia, nel caso qualcuno dubitasse di problemi mentali.

Alien Abdcution- Brasil

Il secondo storico incontro ravvicinato: Betty & Berney HIll

Nel 1961, una coppia che è da sempre stata definita tranquilla, normale e cortese dalla comunità, di ritorno da una vacanza nei pressi delle Cascate Niagara, notarono una sorta di stella cadente. La stessa, invece che terminare il suo percorso all’orizzonte, continua a muoversi, randomicamente nel cielo stellato, diventando sempre più grande.

Ad un certo punto questa luce si fermò a pochi metri dalla coppia. Berney scese dalla macchina per cercare di capire cosa fosse, per poi scoprire delle figure umanoidi vestite con uniformi nere. Berney corse subito in macchina, per partire velocemente e scappare dalla luce. 

I problemi sorsero proprio nel viaggio: La coppia impiegò sette ore per un viaggio che ne richiede tre, i loro orologi non tornarono più a funzionare, le lenti dei loro binocoli era completamente distorta . . . 

Le loro memorie del viaggio diventarono vaghe, strane e frammentate, senza sapere come fossero arrivati a casa. 

Inoltre, nelle foto seguenti sono riportati: il sistema solare che la coppia ha ricostruito ed il vestito che Betty indossava quella notte.

Alien Abduction- Hill's
Alien Abduction-Betty Hill Clothes
Alien Abduction-Hill

I ragazzi di Alllagash

Nel 1976 quattro amici intorno ai venti anni, partirono nper le campagne del Maine (USA) per una gita fuori porta. 

Nella seconda notte, notarono una luce brillante in cielo. Nella terza, mentre pescavano su una canoa, la notarono di nuovo. 

Alcuni minuti dopo i ragazzi vennero inglobati dalla luce. L’ultima cosa che ricordano è che si svegliarono nel loro campo che avevano temporaneamente stabilito, con il fuoco completamente spento e le torce non più funzionanti.

Dopo le cure mediche e le analisi, i quattro ragazzi furono dimessi come mentalmente stabili, sani e soprattutto nel loro corpo non c’era traccia di alcuna droga.

simon-buchou-_cxR2y8TsXQ-unsplash

I colleghi di Pascagoula

Nel 1973, due colleghi che volevano passare un fine settimana lontano dai loro uffici, andarono a pesca nei pressi del fiuma Pascagoula, Mississippi, USA. 

Iniziarono a sentire alcuni rumori metallici e strani, che erano improbabili sentire nel bel mezzo della natura, dopodichè una luce blu li colpì.

Tre figure umanoidi li rapirono,portandoli sulla loro navicella analizzandoli per circa 20 minuti, prima di poter essere lievitati a terra. 

I due colleghi andarono direttamente a riportare l’accaduto alla stazione di Polizia più vicina.

Ci sono delle registrazioni, che non abbiamo trovato nelle nostre ricerche, ma abbiamo scoperto una porzione riportata di seguito:

CHARLIE: Non ho mai visto niente del genere prima in vita mia. Non puoi far credere alle persone-
CALVIN: Non voglio restare seduto qui. Voglio vedere un dottore!!
CHARLIE: Faranno meglio a svegliarsi e iniziare a credere … faranno meglio a credere.
CALVIN: Vedi come quella maledetta porta aprirsi?
CHARLIE: Non so come si è aperta, figliolo. Non lo so.
CALVIN: Disteso sul quel freddo lettino, poi quei  . . . quei . . mostri che mi toccavano . . . 
CHARLIE: Lo so. Non ci puoi credere. Non puoi far credere alle persone-
CALVIN: Ero paralizzato in quel momento. Non potevo muovermi-
CHARLIE: Non ci credono. Ci crederanno uno di questi giorni. Potrebbe essere troppo tardi. Sapevo da sempre che c’erano persone di altri mondi lassù. Lo sapevo da sempre. Non avrei mai pensato che sarebbe successo a me.
jessica-fadel-tNmxiuv8j8Q-unsplash

Questi sono solo alcuni episodi, irrisolti, misteriosi e soprattutto archiviati come se nulla fosse.

CI sono ancora molti dubbi e sicuramente ci sono tantissime altre persone che vorrebbero esprimere quello che hanno vissuto ma non possono o . . . non ricordano.

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

>