Interviste Scomode Attualità e Politica Gratis

Intervista a Nicola Franzoni: dentro la manifestazione a Roma


ACCEDI SUBITO A 1,480 VIDEO ESCLUSIVI. Scoprirai la verità su quello che sta succedendo attualmente nel mondo. CLICCA QUI ADESSO


  • Caro Morris San, sono felice che tu abbia dato un giusto spazio per consentire a Nicola Franzoni di poter esporre le proprie idee liberamente. Io stesso ho seguito inizialmente su Facebook (a proposito, a seguito di tre blocchi temporanei tra giugno 2020 e dicembre 2020 per censure ai miei post e commenti, oltre che per motivi personali, ho scelto di chiudere definitivamente il mio account di Facebook) e ne ho condiviso con sincero entusiasmo alcuni suoi video messaggi contro questi assurdi, non scientifici e illegittimi provvedimenti governativi. Ma tuttavia, essendo stato un piccolo dirigente del Sindacato autonomo USB Lavoro Privato settore del Trasporto pubblico e comunque vicino ai lavoratori, non posso esimermi dal fare presente che, con mio grande stupore, ma anche disappunto, il quotidiano locale Il Secolo XIX Spezia ha dato una notizia importante sul conto di questo giovane imprenditore. La non piacevole notizia che in seguito al lavoro di indagini esperite a partire dal 2017 il competente Ispettorato del Lavoro ha trovato molti problemi in merito a contributi INPS e Inail non pagati da Franzoni in danno dei propri dipendenti dei suoi tre locali pubblici. Io che ho in gestione un Blog su WordPress.com col nome di Serpiko72, e che per il mio impegno civile e personale ho denunciato le collusioni fra politici locali e sindacati del trasporto pubblico, in particolare la Filt Cgil di Parma e della Emilia Romagna in generale, beccando oltre 5 denunce per calunnia e diffamazione a mezzo web, oltre a un indagine penale per presunta “appropriazione indebita” di Sim e di telefono aziendale ex FER – Ferrovie Emilia Romagna srl, poi tutto archiviato d’ufficio dopo aver dialogato col comandante della polizia postale di Parma, ho sentito sempre il dovere di essere un cittadino e un lavoratore pulito come uno specchio, proprio per non avere il rischio di venire accusato di alcunché di male. Sarei molto felice di poter chiedere a Nicola Franzoni di dire la verità su questo procedimento giudiziario, e chiarire se sia vero che egli ha omesso di versare il dovuto in favore dei suoi dipendenti. Questo è importante per rendere efficace il suo operato contro questo Governo di folli traditori della legge e della democrazia. Grazie per la tua attenzione alle mie osservazioni.

  • bellissima intervista Morris e mi sono ricreduto su §Franzoni, lo seguivo agli inizi, poi scoperto il suo passato da Politico, ho prefer4ito seguire altro, convinto che facesse solo i suoi interessi. ma dopo questa intervista, ho ben chiaro il suo pensiero. grazie e se costruirete una Resistenza, sarò lieto di unirmi, x me la vita di adesso, non è Vita! grazie Morris e Nicola!

  • La cosa critica è che che sono convinti, oggi mi trovo a parlare con una ragazza che mi dice Ah le terapie intensive sono piene e io ma sei andata tu a vedere? No l’ ha detto la TV e invece io ci sono andata…

  • Ha cominciato monti un mese fa a dire che le aziende sacrificabili non le aiuteranno…poi in seguito draghi visco e alla fine anche il grande (merdoso) di gentiloni ieri …..non le salveranno Franzoni!!!! sono ancora piu pessimista….salverano solo le grandi dei soliti noti e deprederanno le tue e quelle degli altri….piazzeranno anche le piccole a gestirle chi si pieghera’ e tu da come vedo di sicuro no….quindi ti metteranno in condizione di non nuocere….
    non credo alle manifestazioni di piazza perche’ le useranno contro di noi/voi al minimo segno di violenza che viene istigata sempre ad arte…SMETTETE DI PAGAREEEEEEE
    caro Nicola l’ unica cosa che dovreste fare se vi organizzate in gruppi consistenti e’ smettere di pagare qualunque cosa, boicottare lo stato in tutto impedire e rallentare tutti i procedimenti che provano a fare secondo le loro regole, che una volta che le conosci i sistemi ci sono.
    creare una rete in ogni citta’ che organizzi dei flash mob magari agguerriti veramente che vadano a difendere chi tiene aperto e che metta in difficolta’ gli sbirri….avere legali dietro aiuta anche in caso di violenze….
    si possono creare dei tribunali popolari che comincino ad emettere ordni di cattura o sentenze?? anche solo simboliche all inizio ma magari qualche skeggia impazzita che non ha piu’ niente da perdere
    le rende esecutive!!!! vediamo se i servizi segreti predono nota di quello che dico….comincerei a giudicare loro per primi….infami venduti!!!!
    che dire….sei un bravo uomo e potresti essere un leader carismatico
    non mollare ma attento alla strategia che seguite….con le loro regole non si vince a meno di una rivolta vera e propria ma dagli italiani te la puoi scordare lo sai anche tu.
    buona fortuna comunque

  • Per quanto riguarda gli italiani, concordo con Franzoni. Io non accetto nulla di tutto quello che viene imposto ma come già ampiamente sviscerato siamo circondati da idioti ovvero covidioti e quindi a differenza di quanto successo in passato il 90/97% della popolazione e contro di noi (verificato di persona durante una discussione davanti ad un supermercato). Il popolo italiano è fatto di ignoranti non pensanti che non vogliono neanche provare a cercare la verità o comunque una visione diversa dello stato delle cose da come viene racconta dai media. Non riesco a incontrarmi di persona con molti che la pensano come me a causa della distanza e per mancanza di conoscenza degli stessi, oltre i social. L’unione di norma fa la forza anche se basterebbe seguire quanto fatto da Ghandi. Chi ha capito ha capito gli altri forse lo capiranno quando andranno al macello. In mancanza di ciò giornalmente penso a come salvare il c. a me ed alla mia famiglia.

  • Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info

    >