Video Degli Utenti Interviste Scomode

Le radici naziste dell’unione europea: testimonianza di una superstite all’olocausto

Intervista alla Professoressa Barbara Wojciechowska Bianco di Stefano E. Erario. “LE RADICI NAZISTE DELL’ UNIONE EUROPEA” Barbara Wojciechowska Bianco è una donna polacca, nasce il 6 dicembre 1940 (età 80 anni) È Professoressa Ordinaria dal 1980, Emerita dell’Università del Salento e Accademico di Francia Ha studiato all’Università di Varsavia, presso la Facoltà di Filologia Romanza, alla Sorbona presso la Facoltà di Filosofia, e all’Università di Roma presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, con Master in Psicologia a Varsavia. È anche una giornalista e scrive su alcune riviste italiane, francesi e polacche; Ha svolto attività di interprete e Traduttore presso il Parlamento italiano. È stata: vice-Preside della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere; già Direttore del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell’Università del Salento; già Presidente del Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere, già Vicepresidente del C.L.A.; già Coordinatore del Dottorato di ricerca in “Scienze letterarie, filologiche, linguistiche e glottodidattiche”; Membro dell’Accademia francese: Les Palmes Académiques de France; Presidente della S.S.I.S. Puglia, sede di Lecce per Lingue Straniere; Coordinatrice dell’Erasmus; Tra le Amicizie illustri vanta quella di: Amica e collaboratrice di Karol Wojtyla, meglio noto come Papa Giovanni Paolo II; Amica di Zygmunt Bauman – sociologo, filosofo e accademico polacco, famoso per la fortunata serie di saggi, tra cui quella che lo ha reso famoso: Modernità liquida del 2000 Ha pubblicato due monografie su Montaigne e due sulla poesia francese del XVIII secolo (Gilbert, poète du malheur; Malfilâtre, il mito di Narciso). Ha organizzato diversi convegni internazionali; È autrice di numerosi saggi su: Sartre, Starobinski e Barthes. È membro Onorario del Tribunale di Norimberga, come sopravvissuta alle atrocità dell’Olocausto del nazismo e della dittatura stalinista. Una persona, a nostro avviso che ha tutto il diritto di dire ciò che stiamo per dirvi!! Oggi parleremo del saggio a 4 mani: LE RADICI NAZISTE DELL’ UNIONE EUROPEA; di Paul Anthony Taylor, Aleksandra Niedzwiecki, Matthias Rath e August Kowalczyk – della Dr. Rath Health Foundation 2013.
Ringraziamo Stefano E. Erario per questa incredibile intervista e la professoressa per la sua testimonianza.


AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 3280 VIDEO ESCLUSIVI ed i corsi sull’oro, criptovalute e la creazione della comunità grazie a 5 giorni di prova GRATUITA. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

La differenza tra Massoneria e Consorteria spiegata da un massone

Morris San

I massoni sono tutti satanisti?

Numero 6 Team

“Il Green Pazz è un rito satanico” Intervista con Stefano Erario (Parte 1)

Morris San

“Il Green Pazz è un rito satanico” Intervista con Stefano Erario (Parte 2)

Morris San

Il grande Maestro Giuliano di Bernardo intervistato da Stefano Erario

Numero 6 Team

7 comments

Giuseppe Spera 24/11/2021 at 15:42

Ciao Morris perché non intervisti Francesco Carbone? Ti ricordi che dicevi sempre nelle tue live, che Facebook è pieno di infiltrati del sistema? Ti ricordi quando tu dicevi che un giorno avresti fatto il nome di queste persone, che sono persone che tra l’altro hai anche intervistato? Ho visto video e dirette di Francesco carbone e guarda che quello che dice è che racconta non è per niente da sottovalutare!!!! Se intervisti Francesco carbone e rendi libera su youtube e Facebook l’intervista, apriresti gli occhi a molte persone che si stanno focalizzando su persone sbagliate.

Ciao morris Grazie ti voglio bene per il vero che sei

Enzo 21/11/2021 at 18:24

grande intervista ! purtroppo la gente non conosce la storia e se poi conosce qualcosa bisogna vedere se ha capito quello che ha letto e su questo ho molti dubbi ! le normali capacità intellettive sono piuttosto deludenti…..
come dice giustamente la professoressa noi qualche “arma” la abbiamo : non guardare telegiornali e trasmissioni simili , non comprare i giornali , non utilizzare i social , non utilizzare la grande distribuzione….basterebbe 1 mese per far crollare il sistema , ma vallo a far capire al 90% dei poveri illici !

Il Razionale STOP 20/11/2021 at 02:55

Visto in anteprima, illuminante come sempre

luca frencia 20/11/2021 at 00:02

…..grande Stefano!….come sospettavo, la parte bianca (luce) SI INALBERA! sono mesi che dico a tutti di fermarsi per almeno 7 gg…..ma siccome tutti in questo pianeta sono puttane, se non li paghi in qualche modo continuano a cercare il loro lucro….che dire….quasi niente se non si parla con la coscienza di tutti, e non è facile.
Un “padre nostro” potrebbe aiutare
ONORE E GLORIA!

Tamara 19/11/2021 at 22:13

Stefano, per favore lasci parlare la signora senza continuare ad interromperla !

Elisabetta 19/11/2021 at 14:51

Grazie a Stefano Edoardo Erario e alla preziosa testimonianza della Professoressa
Elisabetta

Elisabetta 19/11/2021 at 14:17

Grazie importantissimo servizio.
Mettete gentilmente il link
Grazie
Elisabetta

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info