Riflessioni

Sei sicuro di sapere come sopravvivere? Ecco come puoi riuscirci da solo

Su Numero6.org abbiamo parlato in più occasioni di come riuscire a vivere Off Grid o più semplicemente come farsela in ogni situazione.
Oggi ci  abbiamo creato un video che riassumente tutte queste guide sul come sopravvivere e non per niente un gioco da ragazzi. Abbiamo raccolto diverso materiale, pareri e considerato i vari punti di vista sulla faccenda, e con questo video rispondiamo alla domanda principale: Sei sicuro di sapere come sopravvivere?

Scriveteci nei commenti cosa ne pensate e se ci sono altri argomenti che volete approfondire per scoprire insieme a noi la risposta!

ACCEDI AL Video corso completo su come vivere off-grid in qualsiasi parte del mondo

CLICCA QUI PER ACCEDERE AL CORSO

AIUTACI A RAGGIUNGERE PIU' PERSONE POSSIBILI. Creare l'informazione libera ha un costo ed abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Potrai ACCEDERE SUBITO A 4280 VIDEO ESCLUSIVI ed i corsi sull’oro, criptovalute e la creazione della comunità grazie a 5 giorni di prova GRATUITA. CLICCA QUI ADESSO


ARTICOLI CORRELATI

La misteriosa scomparsa di Michael Rockefeller: Da milionario a cannibale in Papua Nuova Guinea

Numero 6

2 anni e mezzo dopo: le 8 fasi del nuovo ordine mondiale

Morris San

Il cambiamento climatico farà scomparire l’acqua nei prossimi anni

Numero 6

Contenuto Forte: i bambini Bacha Bazi, bottino per i talebani

Morris San

Il manuale del Covidiota: Nicola Nicoletti

Morris San

Matteo Gracis racconta il dietro le quinte del parlamento

Morris San

3 comments

Vendetta 16/01/2023 at 14:05

Vorrei consigliare letture utili a farsi una cultura della sopravvivenza off grid:

– “Bush craft 101″ di dave Canterbury
– ” Bushcraft ” di Paolo Botton

– ” Il manuale della vita naturale” di Alain Saury

– “Manuale di sopravvivenza quando si scatena l’inferno” di Cody Lundin

Li potete trovare tutti in itlaiano su amazon. Ci sarebbero anche altri libri ma sono in inglese quindi non li indico poiché la maggior parte delle persone sono avverse a leggere libri in lingua inglese o straniera

francesco18 04/01/2023 at 00:29

Luigi condivido molti aspetti del tuo ragionamento, ed aggiungo una cosa: quanti genitori “giovani” (per lo meno per ora) saranno in grado di sostenere i loro figli in una situazione di vera Emergenza? Io credo ben pochi, per vari motivi (è sufficiente ascoltare i loro discorsi al bar, al mercato, ecc.) Pertanto saranno indispensabili i veri leoni e le vere leonesse (ho preso spunto dalla foto del tuo account) per aiutare questi piccoli esseri umani, credo. Prospettiva comunque poco rosea. Saluti e Buon Anno

luigi landini 15/09/2022 at 03:03

Ritengo che tutte le informazioni che potrebbero risultare utili per aiutare gli altri ad affrontare le situazioni anche Critiche che si presenteranno , andrebbero prese in seria considerazione da tutta la comunità , dalla grande famiglia che si è venuta a creare in questi ultimi anni pieni di turbolenze

Anche se in futuro dovessimo rimanere isolati , ciascuno di noi dovrà fare del suo meglio per riuscire a sopravvivere e per aiutare chi lo merita

I punti essenziali oltre alle News e agli aggiornamenti sulla situazione , dovrebbero trattare argomenti che riguardano le tecniche di sopravvivenza da adottare anche nei casi più estremi , quindi cosa fare se manca l’acqua , il cibo , cosa usare per riscaldarsi , come mimetizzarsi con l’ambiente , come diventare invisibili ovunque per evitare di essere visti o intercettati da loro e dagli altri , e via dicendo

E bene ricordare che non tutti possono permettersi di procurarsi certe cose , a volte può dipendere dalle possibilità economiche , altre volte dall’impossibilità di reperirle per svariate ragioni , quindi si dovrebbe tener conto anche di questo fatto

L’autodifesa è un capitolo a parte la cui importanza non va sottovalutata poichè verrà il momento in cui si rivelerà necessaria , purtroppo mi rendo conto che non è facile addestrare un certo numero di persone a distanza , ma non è impossibile

Un’altro aspetto importante da non trascurare è il primo soccorso

E poi ci sarebbero le donne in gravidanza , le persone disabili , gli anziani e i bambini

Tutti loro hanno delle particolari necessità ed hanno bisogno di sostegno , chi si occupa di loro dovrebbe imparare ad aiutarli a seconda delle circostanze

In questi due anni avete svolto un’ottimo lavoro che vi reca onore

A mio avviso e secondo il mio modesto parere queste sono delle strade importanti da seguire

Mi auguro di non aver commesso errori grammaticali , ma se l’ho fatto spero che vi mostrerete comprensivi

Un Grazie di cuore a voi tutti per il vostro impegno e la vostra dedizione nel difendere la verità !

Scrivi un commento

Questo sito web utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza. Se hai dubbi o domande riguardo la nostra privacy & cookies policy, visita la seguente pagina. Accetta Leggi più info